ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineRough




FAQ



Rough FAQ
Frequently Asked Questions, ovvero: 10 domande, 10 risposte, tra il serio e il faceto!
di Riccardo Panichi e Martina Galea


  1. Come si pronuncia Rough?
  2. Che cosa si intende con i termini Senpai e Kohai?
  3. Come funzionano i club sportivi?
  4. Esiste una serie animata di Rough?
  5. I risultati agonistici di Keisuke e Hiroki sono plausibili?
  6. Che cosa si intende con l'espressione "metafumetto di Adachi"?
  7. Cosa sono gli inside jokes?
  8. Perchè i personaggi di Adachi sono graficamente così simili?
  9. C'è un'interpretazione del finale della storia?
  10. Perchè Adachi ha fatto imbufalire gli autori di queste FAQ?

  1. Come si pronuncia Rough?
    Roug, ruf, rif, se ne sono sentite di tutti i colori negli ambienti fumettistici, ma la pronuncia della parola rough è solo apparentemente controversa. Trattandosi di un termine inglese (il cui significiato è rozzo, incompleto), si pronuncia secondo le regole della fonetica anglosassone: dunque, approssimativamente, raf.
    Vedi anche la scheda n.1

  2. Che cosa si intende con i termini Senpai e Kohai?
    In Giappone il termine senpai indica un compagno di scuola più grande, che frequenta una classe superiore. Il senpai è un individuo stimato, al quale chiedere consigli e del quale cercare di seguire le impronte. Al contrario, il termine kohai indica un alunno giovane, appena entrato nel nuovo ciclo di studi, che va messo in riga e che deve rispettare i compagni anziani. In Italia esistono vari modi per definire questi studenti: in praticamente tutti i licei si parla di primini o primarioli, ma nel luminoso liceo classico, dove la saggezza brilla nelle menti illuminate, si parla di quartarioli! ;-)

  3. Come funzionano i club sportivi?
    I club sono un'ottima occasione di socializzazione in un ambiente scolastico che tende spesso alla formalità (testimoniata anche dall'obbligo di indossare sempre l'uniforme dell'istituto). Quando gli studenti del primo anno fanno il loro ingresso nella nuova scuola, nella quasi totalità dei casi, dopo poco tempo, decidono a quale club iscriversi, scegliendo tra le moltissime possibilità: si passa infatti da club sportivi a club di giardinaggio o informatica. Si tratta di una sorta di dopo-scuola, obbligatorio dal punto di vista sociale, più che burocratico.

  4. Esiste una serie animata di Rough?
    Purtroppo no. Al contrario di molte altre opere di Adachi, per Rough non è stata prodotta alcuna serie animata. Un peccato, se si pensa all'ottimo lavoro che era stato fatto per la trasposizione a cartoni animati di Touch, conosciuta in Italia con il nome di "Prendi il mondo e vai".

  5. I risultati agonistici di Keisuke e Hiroki sono plausibili?
    Nel 1987, anno in cui Rough è stato scritto, il record mondiale dei 100 metri di stile libero era detenuto dall'americano Matt Biondi, che percorreva la vasca lunga in 49' 34''. Il record nazionale di Hiroki è di 50.01, un tempo quindi assolutamente plausibile per i risultati del periodo in questione. D'altronde è tipico del Giappone sognare di avere magici atleti in tutte le discipline... Mila ha davvero portato il Giappone a Seul? Holly e Benji erano i Baggio dell'epoca? E Jenny la tennista la Martina Hingis degli anni 70? ;-)

  6. Che cosa si intende con l'espressione "metafumetto di Adachi"?
    Uno dei tratti più interessanti delle opere di Adachi sta nel fatto che i personaggi sembrano essere consapevoli di essere protagonisti di un fumetto. L'autore costruisce un cast di "attori di carta" e li fa letteralmente recitare, lasciando anche che essi interagiscano con il lettore, fornendogli spiegazioni supplementari o brevi riassuntini che sarebbero altrimenti superflui per uno svolgimento "realistico" della storia. Adachi stesso talvolta interviene autodisegnandosi per compiere rettifiche a quanto accaduto, in un'operazione tanto divertente quanto autocitazionistica.

  7. Cosa sono gli inside jokes?
    Tecnicamente parlando, gli inside jokes sono operazioni autocitazionistiche dell'autore o, più generalmente, azioni che i protagonisti compiono al di fuori del contesto narrativo, al fine di produrre un umorismo surreale, talvolta anche fine a se stesso. Requisito necessario per comprendere questi "scherzetti" è una buona conoscenza dell'autore e del suo modo di fare fumetto. Adachi dissemina letteralmente la propria opera di divertenti situazioni in cui appare chiaro che Keisuke e i suoi amici non stanno più interpretando il loro ruolo, bensì quello di mediatori tra l'autore e il suo pubblico. Per esempi dettagliati vedere tutte le schede, in particolare 1, 4, 6, 14.

  8. Perchè i personaggi di Adachi sono graficamente così simili?
    E' questa una questione ampiamente dibattuta, che ha creato varie scuole di pensiero, che per lo più si riallacciano al concetto di metafumetto espresso sopra. C'è chi vede in queste somiglianze l'esistenza di un metacast di attori di carta, chi sostiene l'idea di categorie grafiche atte a rappresentare una certa parte del popolo giapponese e chi semplicemente individua in questa ripetitività un limite dell'autore. La nostra posizione in merito è dibattuta nell'articolo "Dietro le maschere".

  9. C'è un'interpretazione del finale della storia?
    In realtà ce ne sono due, che, se da una parte concordano sulla scelta finale di Ami, ovvero Keisuke, dall'altra divergono sul nome del vincitore dei nazionali. Sintetizzando, un'interpretazione più aderente al testo indicherebbe Keisuke come campione nazionale, mentre una diversa visione, fondata sulla considerazione dell'equilibrio interno dell'opera, conferirebbe ad Hiroki il titolo. Per un approfondimento, si veda il dibattito "Chi ha vinto?".

  10. Perchè Adachi ha fatto imbufalire gli autori di queste FAQ?
    Perchè i suddetti autori sono due romanticoni che non perdonano al maestro Adachi la mancanza di un "bacino" tra Ami e Keisuke. Scherzi a parte, la completa castità dei protagonisti è per ora una costante della produzione adachiana. Per quanto riguarda le pubblicazioni italiane, l'unico bacio tra due personaggi è contenuto nella seconda storia del volume "Short Program 2" (Star Comics edizioni).


 
 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §