Salta direttamente al contenuto

Il ritorno di Dragonero

presentazione a Torino Comics della nuova serie della Sergio Bonelli editore
Anteprima di  |   | preview/


Il ritorno di Dragonero
Dragonero


Il ritorno di Dragonero

Scheda IT-DRAGNE-os2

E' iniziato il conto alla rovescia per l'uscita di Dragonero, la nuova serie mensile della Sergio Bonelli editore, creata da Luca Enoch, Stefano Vietti e Giuseppe Matteoni, che sarà in edicola il prossimo 11 giugno. Per il lancio della prima collana fantasy della casa editrice, gli autori e la redazione hanno messo a punto una campagna pubblicitaria innovativa e intrigante, in grado di attirare l'attenzione anche di chi solitamente non legge i fumetti bonelliani, tra cui l'apertura di un Forum, e di un Blog, la ristampa digitale su iTunes del Romanzo a Fumetti, in cui la serie ha esordito nel 2007, la pubblicazione di un Numero Zero insieme a Multiplayer.it edizioni, in distribuzione in omaggio alle fiere del fumetto, per gli ordini dal sito Multiplayer.com e nei punti vendita Game Stop, e la creazione di un gioco di ruolo, in forma cartacea e digitale da parte della Wyrd edizioni.
Fra le tante modalità innovative con cui gli autori hanno deciso di stuzzicare la curiosità dei futuri lettori non sono mancate e non mancheranno anche le tradizionali presentazioni durante le fiere fumettistiche, come quella avvenuta lo scorso 13 aprile a Torino Comics 2013, intitolata Bonelli presenta Dragonero, alla presenza del co-creatore Luca Enoch e della disegnatrice Antonella Platano. L'incontro è stato accompagnato da una mostra di alcune spettacolari tavole realizzate dai tanti disegnatori che collaboreranno alla collana, tra cui, oltre a Matteoni e Platano, ci saranno Giancarlo Olivares, Cristiano Cucina, Gianluca Pagliarani, Luca Malisan, Walter Trono, alcuni esordienti in casa Bonelli.

Copertina Dragonero n.0
Illustrazione di Giuseppe Matteoni
(c) 2013 Sergio Bonelli editore
Copertina Dragonero n.0<br>Illustrazione di Giuseppe Matteoni<br><i>(c) 2013</i>

In giro per la rete


Sergio Bonelli Editore
Il diario di viaggio
Facebook
Il Forum
Il sito di Giuseppe Matteoni

L'incontro con Enoch e Platano è stato introdotto dalla proiezione della versione beta di un video di presentazione della serie, che sarà rintracciabile in rete, sulla pagina del forum e del blog e che rappresenta una testimonianza del grande lavoro della redazione Bonelli e dell'investimento della casa editrice nella nuova collana.
Enoch esordisce raccontando di come la serie in uscita abbia goduto di una gestazione insolita e particolarmente lunga, addirittura di 15 anni, dato che il primo abbozzo di storia è risalente ad un pranzo lucchese condiviso tra lo stesso Enoch e Stefano Vietti, in cui decisero di proporre una serie in grado di colmare il vuoto tra i generi narrativi presentati in edicola dalla Bonelli, fra cui mancava appunto una serie Fantasy. La proposta non piacque particolarmente a Sergio Bonelli, non amante del genere, ma visto che lo spunto iniziale era buono, fu inserita, come primo numero, nella nuova collana dei Romanzi a Fumetti. Il gradimento raccolto tra i lettori e le continue idee sfornate dalla coppia Enoch-Vietti convinsero lo stesso Bonelli ad approvare la nascita della nuova serie, che uscirà mensilmente nel tradizionale formato bonelliano, classicità che sarà in generale rispettata anche graficamente e nelle impostazioni delle tavole.
Enoch tiene a precisare che si tratterà di un fantasy realistico, non Sword and Sorcery, e che rispetterà l'ambientazione vista nel Romanzo a fumetti: un contesto realistico con riferimenti al mondo medioevale, con una costruzione sociale e una collocazione geografica precisa e, per i lettori più accorti, anche dei riferimenti alla nostra contemporaneità; la Magia sarà in ogni caso presente nel corso delle avventure, ma in maniera equilibrata. I riferimenti principali sono rintracciabili nell'opera di George R.R. Martin ed altri, dall'immancabile J.R.R. Tolkien fino a Joe Abercrombie.
Il protagonista della serie, come già nel Romanzo, è Ian Aranill, appartenente ad una famiglia di cacciatori di draghi. E' uno scout che ha lasciato l'esercito, un po' come il protagonista di Balla con i Lupi, e rappresenta il primo protagonista maschile nella carriera fumettistica di Luca Enoch. Il suo pard abituale è Gmor Burpen, un orco, che a differenza di quelli visti per esempio in Tolkien non fa parte di una razza nemica del genere umano, ma convive tranquillamente con le altre persone. C'è poi Ecuba, una monaca guerriera, dei draghi senzienti che non si vedono facilmente nel corso della serie, l'elfa Sera di Frondascura, l'anziano mago Alben e numerosi altri personaggi.

Copertina Dragonero n.1
Illustrazione di Giuseppe Matteoni
(c) 2013 Sergio Bonelli editore
Copertina Dragonero n.1<br>Illustrazione di Giuseppe Matteoni<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i>

Gli studi iniziali delle ambientazioni e dei personaggi sono stati di Giuseppe Matteoni, autore anche delle copertine, per poi essere ampliati dal lavoro di tutti i disegnatori. Luca Enoch sarà solo lo sceneggiatore insieme a Vietti, dato che nel frattempo proseguirà a realizzare Lilith, e dal punto di vista grafico si limiterà a realizzare le illustrazioni del Diario di Viaggio contenuto nel Blog, con i racconti delle avventure di Ian.
La disegnatrice Antonella Platano si dichiara entusiasta di essere approdata ad una serie fantasy, dopo aver macinato così tanta fantascienza su Nathan Never. L'incarico su Dragonero, dove apparirà nel 2014, su una storia di Vietti, rappresenta per lei una sfida data la mole notevole di documentazione che ha dovuto consultare.

Dragonero di A. Platano
Illustrazione in omaggio a Torino Comics 2013
(c) 2013 Sergio Bonelli editore
Dragonero di A. Platano<br>Illustrazione in omaggio a Torino Comics 2013<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli editore</i>

La prima storia sarà di 4 albi disegnata da Matteoni, poi si alterneranno storie doppie o di una storia e mezza, e in questo secondo caso la conclusione dell'albo sarà dedicata a una breve avventura dedicata a un comprimario, seguendo una modalità tipica della narrativa fantasy ma inedita per una serie della Bonelli. Sarà possibile in futuro leggere addirittura delle serie spin-off, stile Agenzia Alfa, con le avventure degli Scout colleghi di Ian, per esempio.
Enoch conclude l'incontro manifestando tutta la sua soddisfazione rispetto a quello che ritiene il suo primo lavoro autenticamente fantasy, dato che la serie francese Morgana, definibile techno-fantasy, era per atmosfere molto lontana da Dragonero, mentre Gea poteva essere considerato tutt'al più un fantasy urbano.

L'impressione generale, oltre all'alto livello grafico della serie, e le aspettative che una preparazione così lunga ha creato nei lettori, è che con Dragonero si apra una nuova fase per la Sergio Bonelli editore, con investimenti imponenti sulle nuove collane e un approccio multimediale teso a raggiungere nuovi lettori.

Il programma dei primi otto numeri

Grazie alla gentilezza di Stefano Vietti e Luca Enoch, siamo in grado di fornirvi il nome degli autori delle prime otto uscite di Dragonero, con alcune immagini in anteprima.

n.1/4
soggetto e sceneggiatura: Luca Enoch & Stefano Vietti
disegni: Giuseppe Matteoni
previsto per: giugno/settembre 2013

Tavola tratta da Dragonero<br>disegni di Giuseppe Matteoni<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli Editore</i> Tavola tratta da Dragonero<br>disegni di Giuseppe Matteoni<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli Editore</i>
n.5/6
soggetto e sceneggiatura: Luca Enoch & Stefano Vietti
disegni: Gianluica Pagliarani e Cristiano Cucina
previsto per: ottobre/novembre 2013

Tavola tratta da Dragonero<br>disegni di Gianluca Pagliarani<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli Editore</i> Tavola tratta da Dragonero<br>disegni di Cristiano Cucina<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli Editore</i>
n.7/8
soggetto e sceneggiatura: Luca Enoch
disegni: Gianluigi Gregorini
previsto per: dicembre 2013/gennaio 2014

Tavola tratta da Dragonero<br>disegni di Gianluigi Gregorini<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli Editore</i>
N.8 primo spin off della serie
soggetto e sceneggiatura: Luca Enoch
disegni: Luca Malisan
previsto per: gennaio 2014

Tavola tratta da Dragonero<br>disegni di Luca Malisan<br><i>(c) 2013 Sergio Bonelli Editore</i>
Dragonero
mensile
100 pp b/n - brossura - € 2,90
Sergio Bonelli Editore


Vedere anche...

Scheda IT-DRAGNE-os2

Condividi questa pagina...