Salta direttamente al contenuto

Jonah Martini #2

gli eletti
Anteprima di  |   | preview/


Jonah Martini #2
Jonah Martini


Jonah Martini #2

Anteprima

Anteprima

Jonah Martini ex missionario in Etiopia ai tempi del fascismo, indagatore di miracoli, è stato creato nel 2007 da Alex Crippa e dal disegnatore Alfio Buscaglia (affiata coppia d'autori della trilogia 100 Anime).
La prima avventura è stata pubblicata in Francia, in due volumi cartonati, dalla Bamboo Editions. L'anno seguente, la casa editrice ReNoir ha pubblicato in Italia la prima avventura in un unico volume brossurato.

Studio Personaggi: Jonah Martini<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i>

In giro per la rete
Alex Crippa: il blog
ReNoir Comics: il blog
Jonah Martini #1
Bamboo Editions
A marzo, in occasione della diciottesima edizione del Salone dei Fumetti, dei Cartoons, del Collezionismo e dei Games e Videogames, ai più noto come Cartoomics, FieraMilanoCity dall'11 al 13 marzo, la ReNoir editerà il secondo volume, scritto sempre da Alex Crippa e disegnato da Sergio Gerasi.

Abbiamo approfittato della disponibilità di Alex Crippa, che ringraziamo, per presentarvi al meglio, condita da una bella abbuffata di immagini, questa seconda avventura.
Cliccare sulle immagini per vederle ingrandite...

Cover Jonah Martini Volume 2<br>disegni e colori di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 2 bianco e nero<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 5 bianco e nero<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i>

La scelta

Ho sempre pubblicato le mie storie prima in Francia e poi in Italia, ma questa volta inverto il processo, seguendo una logica un po’ più naturale per un autore italiano. La sfida è la seguente: se il risultato piacerà, Bamboo riacquisterà i diritti di questa seconda storia per pubblicarla in Francia.
Ai disegni questa volta l’ottimo Sergio Gerasi, già di casa presso ReNoir Comics: il blog (G&G, Le Tragifavole) e perfettamente a suo agio ora in una storia dal taglio realistico e dall’impostazione "francesizzante".
Le tavole infatti sono un interessante ibrido tra il formato bonelliano e quello francese, con una media di 7 vignette a tavola e ampio spazio alle ambientazioni. Questo per rispettare il brossurato dell’edizione italiana, leggermente più grande di un bonellide, appunto, e in B/N, ma allo stesso tempo puntare alla Francia per ingombri e dettagli grafici. Il numero stesso delle tavole è di nuovo 92, che ho opportunamente sceneggiato in modo da avere a metà un dignitoso "fine primo tempo" che consentirebbe la divisione della storia nei classici due volumi francesi da 46 tavole.
Volume 2 - Tavola 5<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 6 bianco e nero<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 8<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i>

La Storia

Ma veniamo alla storia. Jonah Martini è un ex-missionario che professò negli anni ’30 in Etiopia, allora colonia fascista, riciclatosi poi in indagatore di miracoli alla fine del decennio. Il Vaticano l’ha assunto per analizzare casi di presunti miracoli e scoprire se siano falsi o autentici, e in quel caso avviare il processo di canonizzazione delle persone mediante le quali i miracoli sono avvenuti.
Nella prima avventura Jonah si è recato nella località prealpina piemontese di Orta San Giulio (da me cambiata in Montelago) per studiare casi di inspiegabili guarigioni dal colera che la gente del luogo attribuisce a un angelo.
Ora invece deve indagare su un misterioso pittore i cui quadri hanno salvato alcune famiglie da una strage nazista a Riva d’Adda (nome fittizio per Crespi d’Adda) un villaggio lombardo situato sulla riva del fiume Adda. Praticamente chi possedeva un suo quadro al momento dell’invasione non è stato toccato dalle SS. Dopo il presunto miracolo il pittore è sparito: alcuni lo danno per morto, altri per fuggiasco, alcuni lo ritengono un santo, altri un buffone, e Jonah si ritrova così a dover ricostruire la sua vita e il suo operato per capirci qualcosa, in bilico tra l’entusiasmo di chi è stato salvato dai suoi quadri e la rabbia di chi invece si è ritrovato la famiglia sterminata.
Il grande dubbio religioso di questo volume è "chi decide chi vive e chi muore?"
L’indagine di Jonah lo conduce presto verso una pista parallela in cui pare che il vero miracolo di Riva d’Adda siano delle inaspettate nascite del passato recente, seguite a un periodo di totale sterilità delle donne del villaggio..
Volume 2 - Tavola 18 bianco e nero<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 20 bianco e nero<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 32<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i>

Le Tematiche

Insomma, come al solito mixo alla tematica mistico/religiosa una detection che tenga il più possibile in dubbio il lettore fino alla fine. E, come nel primo volume, anche in questo caso cerco di non dare risposte certe al miracolo, lasciando piuttosto al lettore il giudizio finale sulla vicenda che ha letto.
Altra costante della serie è il passato del protagonista, che viene di volta in volta centellinato per creare curiosità intorno al suo personaggio. Nel primo volume abbiamo scoperto che lavoro faceva Jonah prima di diventare indagatore presso il Vaticano, qui invece scopriamo che c’è stato un certo "fattaccio" legato a una donna che gli ha fatto abbandonare la missione in Etiopia per tornare in Italia.
Se questa serie proseguirà mi piacerebbe, oltre a svelare il suddetto fattaccio, mantenere ambientazioni italiane, non tanto per campanilismo quanto come "marchio di fabbrica". Ci sono paesi e paesini affascinantissimi che mi capita di visitare e trovo perfetti per le storie di Jonah. La possibilità stessa di poterli visitare e fotografare da cima a fondo è ovviamente un ottimo motivo per continuare su questa strada, soprattutto per i disegnatori.
Volume 2 - Tavola 37<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 41<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 43<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i>

L'ambientazione

In particolare l’ambientazione di questa seconda avventura è a me molto cara: Crespi d’Adda (convertita, come ho detto, in Riva d’Adda), un villaggio operaio costruito a fine ottocento che da qualche anno è divenuto patrimonio dell’Unesco. La prima volta ci andai in gita alla medie, era la classica meta delle scuole del lecchese grazie al suo valore storico e alla relativa vicinanza, e in seguito lo visitai parecchie altre volte, soprattutto passandoci in bicicletta grazie alla lunghissima pista ciclabile che costeggia il fiume Adda e collega il lecchese con la zona nord di Milano.
Questo piccolo paesino infatti è in provincia di Bergamo e si trova quasi a metà strada tra Lecco e Milano, sulla sponda sinistra dell’Adda. È rimasto praticamente com’era cent’anni fa e una delle cose che mi ha sempre colpito è la sua curiosa urbanistica: la strada principale taglia a metà il villaggio partendo dalle case degli operai (tutte villette singole con giardino, ordinate e tutte uguali, questo era il tenore di vita di un operaio in quell’oasi industriale..), passando per le varie ali dell’enorme (ex)fabbrica tessile e terminando davanti all’ingresso del grande cimitero, in fondo al quale troneggia il mastodontico mausoleo della famiglia Crespi. Quasi a suggerire il ciclo della vita, direi.
Per chi poi come me è cresciuto a fumetti, libri e cinema, questo sito non può non evocare luoghi da fiction come il villaggio di The Prisoner o Lost o quello di The Village o Il Villaggio dei Dannati. Tutto ciò a dimostrare come un’intrigante e suggestiva ambientazione sia fondamentale per una storia. E non c’è niente di meglio che visitarla per "sentirla", respirarne l’atmosfera e scoprirne i segreti nascosti. Poco importa che questi misteri siano inventati: sarà la magia del nostro racconto a renderli credibili.
Volume 2 - Tavola 60<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 71 bianco e nero<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i> Volume 2 - Tavola 72<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2011 ReNoir</i>

Jonah Martini #2
Gli Eletti
mezzatinta - brossura - 100pp, 17x24 cm
€ 12,00
ReNoir Comics


Vedere anche...

Anteprima

Anteprima

Condividi questa pagina...