Salta direttamente al contenuto

Le Tragifavole...

...fumetti in musica, musica a fumetti!
Anteprima di  |   | preview/


Le Tragifavole...
 


Le Tragifavole...

In matematica la proprietà commutativa della moltiplicazione recita testualmente che in un'operazione scambiando l'ordine dei fattori il prodotto non cambia.

Per Sergio Gerasi, brillante disegnatore milanese di numerosi bonellidi targati Edizioni Star Comics, e non solo, non importa con quale ordine gli venga menzionata l'arte del fumetto o della musica tanto alla fine, per lui, come per la moltiplicazione, il risultato non cambia: entrambe sono le passioni della sua vita.



CD Track List
01. La Mia Faccia
02. Gli Anni Dei Pupazzi Di Gomma
03. Ragazza YéYé
04. Al Cinema Gratis
05. Bambino Con La Zip
06. Vecchio Angelo Mezzanotte
07. Odore
08. La Massa
Ghost track
Ed è proprio la sua passione verso queste due forme espressive che lo ha portato a realizzare testi e disegni per un graphic novel, Le Tragifavole, che racconta cinque storie, realizzate con un particolare tecnica di mezzatinta virata verso il marrone, legate tra loro da un sottilissimo filo di Arianna che prosegue attraverso i nove brani, di cui realizza i testi, contenuti nel CD allegato al volume stesso.

Il CD, dall'omonimo titolo, è il quarto lavoro della band milanese 200bullets, fondata nel 2002 dallo stesso Gerasi (batteria) e da Massi Squillace (voce, chitarra e pianoforte), Dario Zanaboni (voce e chitarra) e Andrea Soldo Soldati (basso elettrico).

Il volume sarà presentato venerdì 30 aprile, durante la prima giornata del Comicon di Napoli, per essere poi distribuito in tutte le librerie e negozi di dischi a partire dal 3 Maggio.

Naturalmente nessuno meglio di Gerasi, che ringraziamo per la disponibilità mostrata, poteva descriverci al meglio questo insolito duetto tra Fumetto & Musica.
Cliccate sulle immagini per vederle ingrandite.

L'inizio

L'idea nasce dal fatto che sono ormai una decina d'anni che fare i fumetti è diventato un vero e proprio mestiere, per me. Da quasi altrettanto tempo suono in giro per il Bel Paese ma anche all'estero, con il mio gruppo, i 200bullets. Il passaggio successivo, cioè unire i due canali espressivi, è pressoché immediato.
Tanto più se si pensa a quanto nella storia del fumetto e della musica, i due ambienti siano sempre stati molto vicini, alle volte adiacenti, molto spesso intersecati, uniti con molta forza. Si sono scritti libri a riguardo, io non sono un tecnico che studia i meccanismi di questi linguaggi con l'intento di spiegarli a terzi, piuttosto sono uno che cerca di utilizzarli per raccontare delle storie, che sia attraverso dei disegni, che sia attraverso parole o cassa e rullante, poco cambia.
Studio Personaggi: Salute Solitudine<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 ReNoir</i> Studio Personaggi: Una mia faccia<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 ReNoir</i>

Sergio Gerasi: il sito
200bullets: il sito
ReNoir: il sito
Napoli Comicon

Fumetto&Musica

L'intento non era realizzare una colonna sonora, o fornire al fumetto un aspetto audio (che secondo me non gli compete), come alcuni fanno ancora oggi con i film muti dei tempi che furono.
No, l'intento delle Tragifavole è quello di raccontare delle storie comuni, travestite di fantasia, iniziando con un linguaggio e proseguendo con un altro, pertanto, non ci saranno fortissimi legami, proprio perché il disco è come se fosse una quinta storia, una Tragifavola in più.
Si noteranno forti legami solo con la storia breve che chiude il libro che si intitola 'Una mia faccia' la quale ha proprio la funzione di creare un trait d'union con quello che viene raccontato nel disco.
Cover<br>disegni e chiaroscuri di Sergio Gerasi, colori di Mirka Andolfo<br><i>(c) 2010 ReNoir</i> Cover CD<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 ReNoir</i>

I protagonisti

I protagonisti delle Tragifavole non hanno nomi, nelle loro deformazioni si somigliano anche un po'.. il concetto è che potrebbe essere chiunque il protagonista di queste storie.
Non volevo raccontare grandiose avventure mitologiche, piuttosto che pirotecnici combattimenti o stupire con effetti speciali: tutto il contrario, queste sono storie sussurrate, in punta di pennello, mi piacerebbe dire. Sono storie che puntano più sulla poetica che su altro.
In poche parole qualcosa che si distacca molto dalla mia larga produzione seriale di bonellidi e che cerca di essere davvero un esperimento. La realizzazione dei personaggi e degli ambienti sono stati molto semplici, non solo perché lo stile grafico non è prettamente realistico, ma anche perché i luoghi, i personaggi, le storie sono quelle che vedo tutte le sere per strada, nei locali, in giro..
Tavola tratta da Il Burattinaio<br>disegni e mezzetinte di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 ReNoir</i> Tavola tratta da Salute Solitudine<br>disegni e mezzetinte di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 ReNoir</i>

Le tavole

Rispetto alla norma, in cui ricevo dettagliate sceneggiature, per realizzare i disegni di questo lavoro ho semplicemente scandito il ritmo del racconto con tracce di sceneggiatura, con pochi e brevi accenni, per lasciare anche una certa importanza all'istinto del disegnatore, che di certo prevale in me.
Nonostante questo ho cercato di misurare e calibrare in maniera cosciente le cadenze delle storie, come si fa con un pezzo musicale.
Tavola tratta da Salute Solitudine<br>disegni e mezzetinte di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 ReNoir</i> Tavola tratta da Pubblicità<br>disegni e mezzetinte di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 ReNoir</i>

Musica&Fumetto

Durante gli show dei 200Bullets, c'è una piccola parte centrale in cui io lascio le pelli della batteria e mi metto a disegnare mentre gli altri della band continuano con alcuni pezzi semi-acustici: questo è un aspetto che colpisce sempre molto gli spettatori che generalmente sono abituati a tante cose, ma vedere un disegno che nasce in maniera così veloce e naturale proprio no.
Tavola tratta da Ho sempre voluto un tatuaggio<br>disegni e mezzetinte di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 ReNoir</i> Tavola tratta da Una mia faccia<br>disegni e mezzetinte di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 ReNoir</i>
LE TRAGIFAVOLE
volume unico + CD
128 pp colore - brossura con risvolti - € 16,00
ReNoir

Condividi questa pagina...