Salta direttamente al contenuto

ArcasacrA...

...il primo fumetto palindromo!
Anteprima di  |   | preview/


ArcasacrA...
 


Anteprima

Anteprima

Nicola Pesce Editore è tra le case editrici più attive sul mercato italiano. Al prossimo Comicon di Napoli, infatti, saranno numerose le nuove pubblicazioni che presenteranno. Tra queste, ci sarà ArcasacrA, una delle ultime fatiche di uno stakanovista dei baloon che, al secolo, è a noi tutti noto come Alex Crippa.

ArcasacrA, è una storia autoconclusiva ambientata in Puglia, disegnata da Emanuele Boccanfuso e definita dallo stesso Crippa "il primo fumetto palindromo della storia". Naturalmente, l'unico che ci potrà spiegare cosa voglia dire esattamente quella definizione, che non riguarda solamente il titolo, è lo stesso Alex Crippa che ringraziamo, insieme ad Emanuele Boccanfuso, per la disponibilità mostrata.

Cliccare le immagini per vederle ingrandite.
Buona lettura.

Da anni tengo workshop sul fumetto e insegno sceneggiatura. La prima lezione di ogni mio corso pone sempre l’accento sull’intrinseca inscindibilità tra formato e contenuto, caratteristica propria e unica del media fumetto.
Lo stesso film può essere visto sul maxi-schermo di un cinema, sul televisore di casa o sul cellulare.

Un fumetto può essere letto in formato francese su 4 strisce, formato italiano bonellide su 3 strisce, formato graphic novel a tavola libera o nel mini-formato manga: in nessuno di questi casi però avremo lo stesso fumetto, né per grafica né per narrazione.
Perché nel fumetto il formato condiziona il contenuto e viceversa.

In giro per la rete:
Alex Crippa: il blog
Nicola Pesce Editore
Da sempre mi affascina l’oggetto fumetto, il poterlo toccare, sfogliare e anche annusare (alzi la mano chi di voi non ha mai sniffato un Dylan Dog). Non è solo feticismo. Sfogliare un fumetto significa dettare il ritmo della sua storia, scegliere se dare più peso ai disegni piuttosto che ai testi, poter tornare indietro per notare un dettaglio che ci era sfuggito..in una parola: il lettore di un fumetto è parte integrante di esso.
Il lettore è l’ultimo anello della catena creativa di un autore, colui che dà voce ai personaggi e dà vita alle sequenze, colui che nel magico spazio bianco tra una vignetta e l’altra fa letteralmente vivere la nostra storia.

Per farla breve, volevo spingere al massimo il potere del lettore sfruttando il formato del fumetto in modo inedito.
Fumetti con finali a scelta erano già stati fatti, direttamente derivati dai "libri-game" degli anni ’80.
Fumetti dai più svariati formati, quadrati, tondi, tridimensionali, li abbiamo già visti e sono curiosi esperimenti estetici.
Così ho deciso di lavorare sul montaggio inventando il montaggio palindromo.

Lato "A" - Tavola 14<br>disegni di Emanuele Boccanfuso<br><i>(c) 2009 Nicola Pesce Editore</i> Lato "A" - Tavola 15<br>disegni di Emanuele Boccanfuso<br><i>(c) 2009 Nicola Pesce Editore</i> Lato "A" - Tavola 30<br>disegni di Emanuele Boccanfuso<br><i>(c) 2009 Nicola Pesce Editore</i> Lato "A" - Tavola 32<br>disegni di Emanuele Boccanfuso<br><i>(c) 2009 Nicola Pesce Editore</i>
Il montaggio incrociato prevede l’alternanza delle scene di un personaggio X con le scene di un personaggio Y, entrambi della stessa storia: luoghi e azioni separati, simultaneità temporale, cause ed effetti che si incrociano.
Mi sono chiesto: e se mettessi tutte le scene di X su un lato del fumetto e tutte quelle di Y sull’altro lato? Storia unica, due personaggi diversi, due avventure diverse, due copertine diverse, una per lato, l’una capovolta rispetto all’altra: sceglie il lettore da quale lato del fumetto iniziare a leggere, quale avventura leggere per prima. Le due avventure si incrociano al centro del fumetto in una doppia splash-page senza testo con l’unica inquadratura che si può leggere da qualsiasi lato: perpendicolare dall’alto, come le cartine geografiche. Poi si capovolge il fumetto e si legge l’altra avventura.

Questo è ciò che ho battezzato montaggio palindromo: la possibilità di leggere lo stesso fumetto sia da un lato che dall’altro.
Devo ringraziare Nicola Pesce Editore che ha subito accolto con entusiasmo questo esperimento e lo sta portando avanti con passione e professionalità.
ArcasacrA inaugurerà la nuova collana Malacarne, dedicata alla malavita italiana.

E infatti questa storia è ambientata nella Puglia assolata della Sacra Corona Unita, la camorra pugliese, e precisamente tratta il racket della prostituzione.
Ada è una giovane ragazza albanese, una clandestina sbarcata sulle coste pugliesi per trovare lavoro che si ritrova invece a battere per un boss locale. Il suo sarà un vero calvario di violenza e sottomissione..
Anna è una giovane suora che combatte il problema della prostituzione promuovendo il suo convento come centro d’accoglienza per le ragazze di strada e facendo prediche severe durante la messa. La sua lotta tanto difficile quanto incompresa sfocerà presto in soluzioni più drastiche...

Al lettore la scelta di iniziare a leggere la storia di Ada e poi quella di Anna, o viceversa. Si avranno così due letture diverse, perché in base alla propria scelta il lettore usufruirà prima di alcune informazioni e poi di altre. Il suo impatto emotivo sulla storia sarà diverso da chi avrà optato l’altra lettura.
E chi meglio di Emanuele Boccanfuso, tarantino d’hoc, poteva disegnare i paesaggi da spaghetti western, i trulli, le tarantole e le Alfa Sud dei clienti delle signorine in attesa sui bordi delle provinciali? Dopo una full immersion sul territorio, carico di documentazione fotografica, il buon eMa ha realizzato 72 tavole di splendido B/N all’insegna del realismo più classico, una scelta stilistica dettata proprio dalla cruda e purtroppo reale tematica.

Ora più che mai siamo in trepida attesa del riscontro e dei giudizi del pubblico.
ArcasacrA verrà recepito come puro esperimento fine a sé stesso o ne verrà colto anche il messaggio di denuncia?
Al lettore, l’ultimo anello della nostra catena creativa, l’ardua sentenza..
Lato "B" - Tavola 2<br>disegni di Emanuele Boccanfuso<br><i>(c) 2009 Nicola Pesce Editore</i> Lato "B" - Tavola 13<br>disegni di Emanuele Boccanfuso<br><i>(c) 2009 Nicola Pesce Editore</i> Lato "B" - Tavola 20<br>disegni di Emanuele Boccanfuso<br><i>(c) 2009 Nicola Pesce Editore</i> Lato "B" - Tavola 26<br>disegni di Emanuele Boccanfuso<br><i>(c) 2009 Nicola Pesce Editore</i> Lato "B" - Tavola 30<br>disegni di Emanuele Boccanfuso<br><i>(c) 2009 Nicola Pesce Editore</i> ArcasacrA
volume unico
80 pp b/n - brossurato - € 10,00
Nicola Pesce Editore


Vedere anche...

Anteprima

Anteprima

Condividi questa pagina...