ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
InteractiveAnteprime




Ecco dalla voce di Alfredo Castelli, le "vere" ragioni dello slittamento dei comic book per la Dark Horse

Dark Horse & Bonelli:
il dietro le quinte

"Prima di tutto, grazie per la citazione di "That's Fumetti": siete sempre molto gentili. Ne approfitto per svelare le "vere" ragioni dello slittamento dei comic book per la Dark Horse (cfr "Dark Horse e Bonelli: il punto della situazione").
Lo slittamento non ha assolutamente nulla a che fare con il film di "Dylan Dog", il quale sta procedendo (gagliardamente) in modo del tutto indipendente; men che meno c'entra "That's Fumetti", iniziativa in cui non sono coinvolti nè la Bonelli nè la DH. Al solito la verità è molto più semplice. I mesi più favorevoli per il lancio di nuove serie in USA sono Maggio, Agosto e Novembre; ad Agosto, però, tutti ne approfittano, ed escono caterve di titoli, sicchè è meglio evitare di uscire in quel periodo. L'idea originale era di uscire a Maggio, ma in redazione abbiamo avuto talmente da fare che la preparazione del materiale necessario alla DH (pre-traduzioni, eccetera) sarebbe stata la classica goccia che fa traboccare il vaso, così, d'accordo con Mike Richardson (l'editore della DH, con cui grazie a Ervin abbiamo un "filo diretto"), abbiamo deciso di spostare l'uscita a Novembre.

(2k)
Il logo della Dark Horse.

La settimana scorsa tutti i 18 albi di cui la DH ha bisogno prima di partire sono finalmente stati consegnati; molte copertine sono già pronte, e ho già visto i primi numeri di "Martin Mystery" (ahimè, come non mi piace questo titolo!) completamente "letterati".
Mercoledì scorso (il 20 Maggio) ho cenato con Richardson, che si trovava a Cannes per questioni cinematografiche: è contentissimo del progetto (ne conosce i forti rischi, ma, come è facile capire, sa benissimo che se questa insoluta formula gli andrà bene avrà una vera e propria miniera di materiale a cui attingere), e intende curarlo al meglio, a costo di metterci un po' più di tempo.
Tra l'altro - anche se per principio non mi fido mai di quanto si decide a tavola - intende realizzare il "Martin Mystère Atlantis Ray Buster" - quello in cartoncino pubblicato da Vianovi - come gadget promozionale. Ha già preparato, invece, una pubblicità per i personaggi Dark Horse ispirata alla "Sunday Section" con Martin Mystère stile anni '30 sempre pubblicata da Vianovi: i principali characters della Casa sono disegnate in stile e in formato "Supplemento Domenicale". Con mia soddisfazione, la "Section" porta la dicitura "from an idea by Alfredo Castelli"; con meno soddisfazione Richardson mi ha informato siccome l'operazione gli costa un mucchio di soldi, dovrò essere IO a pagargli le royalties..."

Saluti a tutti dal Bravo Castelli


 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §