ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
InteractiveAnteprime




ANTEPRIME
NOVEMBRE 2001

Fantaghenna
anteprima

In questa pagina:
tavole complete
schizzi pers.



Fantaghenna, un nuovo fumetto elettronico italiano
anteprima di Giovanni Gentili

Vi presentiamo in anteprima esclusiva assoluta delle bellissime immagini da Fantaghenna, il nuovo fumetto elettronico in lavorazione da parte dello Studio Settemondi, per la pubblicazione sul Web.

Gli autori, provenienti anche dall'esperienza di Armadel il fumetto pubblicato sul sito del Corriere della Sera, sono Giovanni Gualdoni per i testi, Stefano Turconi per i disegni e Davide Turotti per i colori.

cliccare per ingrandire
(cliccare 71k)

frank e jonson
disegni di Turconi
(c)2001 Studio Settemondi

Il fumetto italiano vive un momento di fermento sul web, sia per il numero di siti fumettistici che nascono ogni giorno, che per i numerosi progetti di pubblicazione di fumetti pensati per il web. Una nuova strada per le produzioni indipendenti, che taglia i problemi distributivi.

Lo studio settemondi ha in preparazione molte nuove serie di quelli che loro chiamano "Iperfumetti" (vedere elenco dei progetti nella scheda di Gualdoni).

Qui sotto trovate un ampio "dossier" su Fantaghenna, e potete poi approfondire il discorso sui fumetti elettronici nell'intervista a Gualdoni.

cliccare per ingrandire
(cliccare 71k)


due agenti veramente "speciali" in Piazza San Marco. tavola con prove colore di Turotti.
(tavola 4)

disegni di Turconi
(c)2001 Studio Settemondi

cliccare per ingrandire
(cliccare 71k)


a spasso per i canali di una Venezia in pieno stile disneyano
(tavola 7)

disegni di Turconi
(c)2001 Studio Settemondi

cliccare per ingrandire
(cliccare 71k)


il gioco si fa duro, e meno disneyano
(tavola 10)

disegni di Turconi
(c)2001 Studio Settemondi

DOSSIER: "FANTAGHENNA"
quando l'Immaginazione invase la Realtà

E' trascorso circa un ventennio (gli anni ottanta per la datazione terreste) dalla caduta della Città di Smeraldo cuore del Regno di OZ e ultima roccaforte dell'Eroismo dell'Impero della Favola. Con essa la grande guerra che da sempre opponeva bene e male si è così conclusa ed i reami dell'immaginario umano sono ora completamente guerrificati dalle orde dei "Cattivi".

I "Buoni", sconfitti ed umiliati, sopravvivono oggi solo in pochi ultimi coraggiosi "partigiani" (detti "buonisti"), ed in numerosi "profughi politici" che costretti a rifugiarsi nell'unico altro luogo del conosciuto, la Dimensione dei Reali, cercano qui alleati per un'improbabile rivalsa.

Il Male, ottenuto nel frattempo (seppure lottando contro odi e rivalità interne e contro il dilagare del "terrorismo buonista") un saldo dominio dell'Impero della Favola, mantiene questa supremazia grazie soprattutto ad un particolarissimo sistema di governo: La "Pluridittatura Costituzionale". Un espediente che, tramite una Carta degli Obblighi (detta "La Carta Nera"), permette alle Tre Alte Reggenze del Male di esercitare il proprio ruolo senza entrare mai in conflitto tra loro.

Una situazione di precaria stabilità, ma sufficiente a generare nell'animo dei Cattivi dell'Impero della Favola nuove mire di conquista e di dominio che vedono ora al centro dei loro piani la Dimensione dei Reali, ovvero... La Terra.

cliccare per ingrandire
(cliccare 71k)


studio per i non-scienziati

disegni di Turconi
(c)2001 Studio Settemondi

cliccare per ingrandire
(cliccare 71k)


studio per il personaggio del Doge Nero

disegni di Turconi
(c)2001 Studio Settemondi

La storia
Per attuare i propri intenti le Tre Alte Reggenze del Male hanno deciso di inviare nel nostro mondo, allo scopo di imparare la crudeltà e la violenza umana, i propri Principi, tre bellissimi e cattivissimi adolescenti, "maestri" (come i legittimi genitori) di malvagità ed ingiustizia.

Essi, preceduti dai propri servitori (un'avanguardia composta da innocui ma ubbedienti Martufi del Paese dei Martufi, e da goffe ma agguerite Guardie di Cuori del Paese delle Noie, e da una scorta di ignoranti ma feroci Pirati), giungono sulla Terra, dove però le cose non vanno per nulla come nei piani.

La prima sorpresa arriva con la scoperta di non essere caduti, (come il ciclone magico avrebbe dovuti portarli), nel "Regno del Kansas", ma bensì in una sconosciuta città galleggiante, di una non ben precisata penisola di non si sà bene dove.

Tra l'altro la parola "caduti" va qui intesa nel senso letterale del termine dato che i tre precipitano realmente nella laguna antistante la città, sfracellandosi con il proprio vascello volante, in grado si di volare nell'Impero della Favola ma non sulla Terra dove le navi, "come risaputo" non volano.

Altra sorpresa sarà quella di scoprire che il mondo degli umani è già abitato da creature immaginarie, e per la precisione, quelle dell'immaginazione dei bambini e dei pazzi. Esseri assurdi, che hanno costituito nella città galleggiante una salda repubblica con tanto di presidente, dipartimenti investigativi, scientifici, un parlamento ecc.

I protagonisti
Sono giovani, sono belli, sono cattivi, viziati, ma soprattutto, sono loro i Protagonisti di questa storia. Sono i Principi dell'Impero della Favola, nobili figli dei Tre Alti Reggenti del Male inviati sulla terra con lo scopo di osservare, riferire ma soprattutto imparare quanto più possibile, sugli umani e sulla loro propensione alla crudeltà ed alla violenza.

cliccare per ingrandire
(cliccare 71k)


il trio dei protagonisti

disegni di Turconi
(c)2001 Studio Settemondi

cliccare per ingrandire
(cliccare 71k)


studio per il personaggio del Cardinal Marino

disegni di Turconi
(c)2001 Studio Settemondi

Sono Isabella figlia di Capitan Uncino, Ruggero figlio della Regina di Cuori, Melania figlia della Malvagia Strega dell'Ovest.

Terminologia

  • L'Impero della Favola: E' il grande regno dei regni creato dall'insieme dei domini nati dalle favole degli uomini.
  • Buonisti: Sono oggi detti gli appartenenti alla resistenza partigiana che si oppone alla Pluridittatura del Male.
  • Terrosimo Buonista: E' la politica di lotta armata condotta dalla resistenza buonista e incarnata in attentati contro le istituzioni ed i suoi rappresentati.
  • Guerrificare: E' la politica di pacificazione adottata dai conquistatori malvagi per tenere sotto controllo l'Impero della Favola.
  • La Pluridittatura Costituzionale: E' il sistema di governo istaurato dalle Tre Alte Reggenze del Male per imporre il proprio dominio sull'Impero della Favola. Cinque malvagi sovrani che regolati da una carta costituzionale, detta la Carta Nera, ammistrano l'ingiustizia su tutto e su tutti.
  • Le Tre Alte Reggenze del Male: Tre Malvagi al di sopra degli altri sono assunti ai principali ruoli di potere dell'Impero della Favola. Si titolano con l'appellativo di Altezze Reali, ma i loro nomi sono ben noti all'immaginario umano come i più cattivi e crudeli nemici di ogni storia: Sono Capitan Uncino dell'Isola che non c'è Più, la Regina di Cuori del Paese delle Noie ed infine la Malvagia Strega dell'Ovest del Reame Maledetto.
  • I Tre Principi: Sono i tre figli delle Tre Alte Reggenze del Male, nonchè, ovviamente, i protagonisti della storia: Sono Isabella figlia di Capitan Uncino, Ruggero figlio della Regina di Cuori, Melania figlia della Malvagia Strega dell'Ovest.
  • L'Isola che non c'è più: E' come viene chiamata oggi quella che era un tempo "Neverland", ovvero l'Isola che non c'è, ma che ora, dopo un cannoneggiamento della Flotta dei Pirati durato per sette giorni, è solo poco più che qualche pietra che galleggia alla destra della seconda stella, proprio vicino al mattino.
  • Il Paese delle noie: E' il nuovo nome di quello che era il Paese delle Meraviglie, prima che le "meraviglie" che lo colmassero non annoiassero a morte la Regina di Cuori, che fatta tagliare loro la testa ha decretato il cambio di nome del reame stesso, che non aveva in effetti più alcun motivo di chiamarsi "delle meraviglie".
  • Il Reame maledetto: E' quanto rimane di ciò che una volta era il Regno di OZ, prima che la guerra lo devastasse e la Malvagia Strega dell'Ovest se ne impossessasse spargendo su tutto e su tutti una oscura maledizione.
  • Martufi del Paese dei Martufi: Anche conosciuti come "Gialloni", (ricordiamo che ad OZ il colore della pelle degli abitanti si differenzia a seconda del paese per armonizzarsi con l'ambiente), sono i più antichi e fedeli, (dopo le scimmie volanti), sudditi della Strega dell'Ovest. Sono alti quanto un bambino ed amano portare cappelli a cono a cilindro.
  • Le Guardie di Cuori: Appartenenti al popolo "mazzo" del Paese delle Noie, sono i soldati del potente esercito della Regina di Cuori.
  • I Reali: Sono così definiti dalle creature dell'immaginario, gli esseri umani.
  • Gli Immaginari: Si autodefiniscono così le creature nate dall'idea e dalla fantasia umana.
  • La Città che Galleggia: E' così chiamata dai visitatori/invasori dell'Impero delle Favole la città di Venezia.
  • La Repubblica Immaginaria: E' la forma di governo, ed al contempo lo stato, che si sono creati gli Immaginari allo scopo di autoregolarsi. Tale Governo ha sede nella Corte di San Imago, ed ha come suo Presidente il DogeNero.
  • La Corte di San Imago: E' il luogo in cui ha sede il Parlamento Immaginario. Una piccola isoletta senza ponti ne attracchi posta proprio nel cuore della Città che Galleggia. E' la dimostrazione pratica di come gliumani non vedano ciò che non vogliono vedere.
  • Il Duomo delle Acque: Chiesa dalle pareti e colonne di acqua che sorge sotto al mare della laguna veneta. E' diocesi e dimora del Cardinal Marino.
  • MV: Si tratta della sigla di un'impossibile "Metropolitana Veneziana", che è la principale e più rapida via di spostamento utilizzata dalle creature Immaginarie per muoversi nella Città Gallegiante.
  • L'Inquinamento del Reale: Misurato e monitorato dai non-scenziati del palazzo delle non-scenze, è in pratica il livello di contagio che la realtà giunge ad avere sull'immaginazione, nelle varie aeree della città e nei vari periodi dell'anno.

Continua... pagina successiva: Intervista a Gualdoni
 
 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §