ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





  Il giorno della meteora
Codice: [55] 128pp
Rating:
scheda di Pierfilippo Dionisio


In due parole. . .

Un asteroide è in rotta di collisione con la Terra e l'unica arma capace di fermarlo è in mano a terroristi mutati che lottano per i diritti della propria razza. A Nathan e alla sua squadra l'incarico di recuperarne il controllo. Ma tutti sono solamente delle pedine: dietro di loro i governi della Terra e delle Stazioni Orbitanti manovrano i fili di quella che potrebbe rappresentare una minaccia per l'intera umanità o forse solo per una delle due fazioni... Una storia piena di intrighi politici che preannuncia l'inizio di una situazione che prima o poi dovrà trovare una soluzione...


Note e citazioni

  • L'intera storia propone una tematica che coinvolgerà l'intero universo di Nathan: la lotta tra la Terra e le Stazioni Orbitanti. Questo è un tema caro ad Asimov (Terrestri e Spaziali) e ai retroscena della serie animata "Gundam", dove scoppia una guerra tra alcuni Sides (stazioni) e la Terra.
  • Calliope è una stazione spaziale molto simile a quelle di Gundam.
  • Il dirigibile pubblicitario di pag.17 è tipico di "Blade Runner".
  • L'ammiraglio Tolwyn è un personaggio del videogioco "Wing Commander".
  • Il generale Shea e la Scarlet Meteor sono elementi di "Gundam": il villain della serie si chiama Char (leggi pure Shia) e la sua astronave porta il nome di "Cometa Rossa" (già citati in 7al ("Il numero zero") e in 11/12 ("Fanteria dello spazio").
  • Il nome dell'astronave Star Blazer è tratto dalla serie animata omonima, il cui titolo originale è "Uchu Senkan Yamato" (Corazzata spaziale Yamato, dal nome della nave conosciuta in Italia anche come Argo).
  • Il mutato a pag.86 gioca con un cubo di Rubik.
  • La frase di Delandro a pag.91 - "Un giorno, tra non molto, le colonie si ribelleranno..." - ha l'aria di essere profetica...
  • L'uso di una parola che dia la forma alla vignetta è molto raro nelle storie di Nathan: è questo il caso dell'Urrà a pag.112.
  • L'allegato "Cronache del futuro" è a cura di Antonio Serra, con i testi di Gabriella Cordone e Alberto Lisiero e la copertina di Roberto De Angelis. E' una guida a tutti gli eventi - passati e futuri - che sono coinvolti nella costruzione dell'universo di Nathan Never, per aiutare il lettore a districarsi agevolmente nel dedalo spazio-temporale. Naturalmente tutte le voci si riferiscono a storie narrate fino al 51 ("I predatori dei mari"), sp4 ("Fantasmi a Venezia"), al95 ("Storie di un futuro passato"), g1 ("Doppio futuro") e LW 4 ("Il gigante d'acciaio"). Sfogliando l'albetto si vedrà un'astronave, la Princess of Navarra a pag.4, uguale alla Discovery di "2001: A Space Odissey"; a pag.19 appaiono le 3 sorelle Frayn con le armature che usavano per i loro furti ma c'è un errore: July ha sempre seguito le operazioni a terra e non l'ha mai indossata.
Incongruenze
  • Ma è possibile che l'interno del serbatoio - da pag.35 - sia illuminato? E se anche lo fosse (per problemi di manuntenzione) perché dovrebbe essere accesa la luce quando c'è Nathan con la sua squadra?
  • Che fine hanno fatto gli ufficiali a bordo della Scarlet Meteor? Anche se i mutati vengono respinti, nessuno si preoccupa di liberarli affinchè diano una mano contro l'asteroide...
La Frase
  • "Signori, è inutile dire che il governo non ha intenzione di cedere al ricatto. La vostra missione è quella di salire a bordo della Scarlet Meteor, riprenderne il controllo e distruggere Gothmog con il cannone al plasma."
    Amm. Tolwyn, pag.27


Personaggi

Nadja [+] membro della Irina Tolstoi Boris [+] membro della Irina Tolstoi Mikail [+] capitano della Irina Tolstoi Nikolai [+] membro della Irina Tolstoi, terrorista e mutato Lone, Jerry pilota dello Skyhound (prima apparizione in 13) Never, Nathan amm.Tolwyn ammiraglio dell'Esercito Federale Terrestre Lucas ufficiale dell'Esercito Federale Terrestre Samson, Yvonne agente investigativo cap.Cameron, Mark capitano del reparto infiltrazione e assalto dell'Esercito cap.Storm, Liz capitano dei reparti speciali dell'Esercito (tenente nella prima apparizione, in 33) gen.Shea, Patrick generale dell'Esercito Federale Terrestre e comandante della Scarlet Meteor Delandro, Jason [+] capo terrorista, mutato Orrie [+] mutato telepate Roy [+] terrorista, mutato Jessie [+] terrorista, mutato Shea, Jacques Merrin [+] cadetto e figlio di Patrick

Locations

Spazio Rotta antartica 1 Irina Tolstoi [+] astronave Calliope stazione orbitante Skyhound shuttle di Jerry Lone Terra Città Spazioporto di Newark Galahad Shield base orbitale, quartier generale dell'Esercito Federale Terrestre Scarlet Meteor astronave ammiraglia Battleaxe [+] fregata spaziale Star Blazer astronave appoggio Shuttle [+] dei mutati da combattimento, schermato

Elementi

Pericolo di collisione della Terra con l'asteroide Gothmog Atti terroristici Motori a impulso dello Skyhound (prima apparizione in 46/47) Fronte di liberazione spaziale delle stazioni orbitanti Militech Industries concorrente della Ares Richiamo alle armi (Codice 47) di Nathan con il grado di Capitano Costruzione della stazione orbitale Erato Cannone al plasma sulla Scarlet Meteor, per distruggere Gothmog Gruppo di liberazione dei mutati Passato di Delandro e omicidio dei suoi cari Carta dei diritti dei mutati Microchip con istruzioni di tiro Dispostivo antiradar sullo Skyhound Generatore militare di disturbi elettronici Gyroc 9000 lanciarazzi della Ares Ares Incorporated ditta che sostiene il movimento di ribellione delle stazioni Tatuaggio olografico sull'avambraccio di J.M. Shea, raffigurante un drago attorcigliato ad un'astronave Sfruttamento dei mutati sulle colonie destino riservato ai mutati Losche trame dei governi terrestri e coloniali Piano alternativo del governo terrestre per togliere credibilità al Fronte di liberazione spaziale ritardando la distruzione di Gothmog (pag.123 e pag.124)

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §