ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





  Miraggi
Codice: 32pp
Rating:
scheda di Pierfilippo Dionisio


In due parole. . .

Legs Weaver è sulle tracce di Klaus Roman, un criminale che semina dietro di sé cadaveri e lattine vuote. L'inseguimento prosegue a Nord, lungo la costa, ma alcuni ostacoli le si parano davanti in una terra maledetta dove si annida il diavolo in persona. La prova più temibile che Legs dovrà sopportare sarà addirittura lo sguardo di Dio ! Una storia ironica e piena d'azione per il secondo albetto dedicato alla nostra agente speciale.


Note e citazioni

  • L'intera storia si presenta con uno sviluppo tendente al dialogico in quanto Legs - tramite le didascalie - si rivolge ad un altro da sé, identificabile con il lettore, con un'impostazione molto ironica.
  • Gli arcangeli a pag.4 sono copie del cavaliere dello spazio Silver Surfer e portano i nomi dei 3 sardi - Michele, Antonio e Giuseppe - nella versione che dà Legs, al posto dei canonici Michele, Gabriele e Raffaele.
  • Tra la sabbia di pag.6 troviamo R2D2 di "Star Wars".
  • Il barista di pag.9 si chiama Moe, come quello della serie animata "The Simpons".
  • A pag.11 Legs ha un metodo personale di estrazione a cui segue l'anestesia che consiste in un cazzottone: questo metodo lo utilizzava già Bud Spencer in "Porgi l'altra guancia" con le stesse finalità.
  • A pag.14, nel visore in alto vediamo la cantante Minmay della serie animata giapponese "Chojiku Yosai Macross" (da noi conosciuta anche come "Robotech").
  • A pag.15 viene richiesta una bottiglia di Bon Perpignon: quello che noi chiameremmo Dom Perignon !
  • A pag.23 Legs dimostra un acuto sesto senso: questo si presenta illustrativamente come il senso di ragno dell'Uomo Ragno, con la stessa finalità di avvertire il pericolo.
  • Le immagini olografiche che si mostrano davanti a Roman e a Legs a partire da pag.25 ricordano una scena di "Total Recall" in cui Schwarzenegger utilizzava un miniproiettore (come peraltro crede lo stesso Roman).
  • In terza di copertina, per la prima volta viene resa pubblica la decisione di creare una serie autonoma per Legs Weaver.
Incongruenze
  • La porta di ingresso del locale che compare da pag.7 assume magicamente diverse forme: inizialmente e dall'esterno (pag.7 appunto) sembra una porta a due ante a vetri; a pag.8 le due ante diventano di materiale opaco; a pag.13 si trasformano in quelle classiche da saloon; ritornano di vetro a pag.17. Inoltre altra incongruenza è quella che le ante di pag.13 non producono alcuna ombra come dovrebbero, siccome la luce proviene direttamente dall'esterno. Ma anche la direzione della luce cambia: quando il locale è visto dall'esterno la luce viene da dietro, mentre nelle altre inquadrature il sole è posto davanti la facciata con l'entrata, così da illuminare l'interno.
  • A pag.26 compaiono varie olografie di Klaus Roman che lo ritraggono: una è sbagliata perché presenta il colletto della maglietta diverso dalle altre.
La Frase
  • "Quando spira il vento, nella Baia degli Angeli puoi imbatterti negli occhi di Dio... ed è allora che vedi te stesso."
    Il vecchio rivolto a Legs, pag.17.


Personaggi

Legs Moe barista vegliardo Fufi piccolo animale che proietta immagini con un terzo occhio a scopo difensivo Roman, Klaus [+] criminale

Locations

A Nord lungo la costa Baia degli Angeli Sedere del Diavolo Hoverbyke Roadhouse Vecchia Centrale Termoelettrica nascondiglio di Roman

Elementi

Inseguimento Caduta di Lucifero leggenda sulla Baia Didascalie vero io narrante dell'episodio Occhi di Dio Proiezioni Olografiche

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §