ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:

  L'orbita spezzata
Codice: [77] 102pp
Rating:
scheda di Giovanni Gentili

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Antonio Serra
    Disegni/Copertina:
    Mario Atzori / Roberto De Angelis

    SERIE REGOLARE
    n.74 "L'orbita spezzata" - 94pp - 97.07
    (5k)

    I FUMETTI DI URANIA - MONDADORI
    n.1 "Futuro remoto" - 94pp - 00.06
    Ristampa in volume dei numeri 33, 57, 74.
    La copertina originale è di Roberto De Angelis.

    (6k)


In due parole. .

Nathan si reca sulla stazione Urania, per fare visita a Madeleine sorella di sua moglie Laura. Intanto un gruppo di terroristi, che vogliono l'indipendenza della stazione orbitante dalla madre terra, porta a bordo della stazione una bomba atomica. La loro intenzione è di usarla contro la corrazata spaziale Scarlet Meteor, ma ben altro piano ha Aristotele Skotos... nemmeno i poteri ESP che di Madeleine potranno evitare una immane catastrofe.


Note e citazioni

  • La figura di Skotos appare molto "vecchio stile" e d'altronde questa storia doveva essere in uno dei primi numeri se non il primo (fu il primo numero di Nathan scritto da Serra ma Atzori ha poi impiegato 7 anni a disegnarla). E' probabile che la prima tavola si svolgesse all'Apokalips Plaza, dove c'era il vecchio palazzo di Skotos distrutto nel n.43. Notiamo che fin da quel numero l'opinione pubblica non sapeva se Skotos fosse vivo, mentre al termine di quest'albo torna a predicare al pubblico come ai vecchi tempi e quindi torna nel suo ruolo di guida della setta della divina presenza.
  • A pag.16 un Agente Alfa muore! Nell'albo 26 "Vampyrus" era citata la morte dell'agente Altuna, su cui Nathan indagava, ma in quest'albo per la prima volta vediamo un agente morire in azione. Ora come allora, si tratta di un perfetto sconosciuto che non è mai apparso neanche di sfuggita in un albo precedente.
  • Il caso ha voluto che questa storia sia uscita proprio dopo il 73 in cui Nathan era nello spazio e in ferie (obbligate), così come si trova all'inizio di questo albo: peccato non sia stata inserita una frase tipo "vengo dalla stazione Andromeda" (dove era finito nel n.73).
  • L'amministratore Green ha una certa somiglianza con Antonio Serra.
  • A pag.53 apprendiamo che ci sono state da poco le elezioni del presidente federale terrestre, e che ha vinto quella che era la precedente "opposizione".
  • A pag.102 apprendiamo che nel mondo di Nathan è ancora prevista la pena di morte (come oggi negli Stati Uniti) ma sembra essere riservata solo a casi eccezionali, come le stragi, visto che negli altri albi non se ne è mai parlato in occasione di omicidi vari.

  • Il personaggio di Madeleine/Chris, "cognata/nipote" di Nathan, sarà poi all'origine di una querelle nella rubrica della posta del n.125.
Incongruenze
  • Non si capisce cosa di guadagni Skotos dalla distruzione di Urania a parte poter rientrare dopo la scomparsa dicendo: "ve lo avevo detto.. la tecnologia è opera del demonio.." (sembra poco visto il rischio di un operazione criminale del genere).
  • Irrealistico che Madeleine venga presa mattina e sera con un Flyer per andare al centro di comando: il controllo della luce non si può fare in maniera automatica?? lei deve sempre essere presente? non esistono turni??
  • Alla fine tutti fuggono dal centro di comando: bella prova di responsabilità (e complimenti all'addestratrice). Possibile che nessuno sia rimasto a tentare di stabilizzare l'orbita della stazione? Che non ce la facessero senza Madeleine va bene, ma addirittura la fuga in massa...
  • A pag.52, Nathan dice al gen.Shea "non ci vediamo da quasi due anni.. dalla crisi dell'asteroide Gothmog", ovvero cita le vicende dello speciale n.5. Questo è sbagliato in quanto Nathan e Shea si sono incontrati anche dopo, ovvero nel n.57 nella vicenda "Thor 14". segnalazione di Marco Gremignai
  • A pag.53, terza vignetta, errore di lettering: sono invertiti i testi del dialogo tra Nathan Never ed il generale Shea. Lo si può capire dalle vesti dei due e dal contesto del discorso delle vignette precedenti e successive. segnalazione di Claudio Preti

Personaggi

Skotos, Sada Skotos, Aristotele Quaid latifondista spaziale Nathan Ravn, Bijorn [+] telepate, criminale al soldo di Skotos Bernard, Jean Paul indipendentista di Urania Skerrit, Clay [+] agente Alfa Novak Lorring, Madeleine [+] sorella della moglie di Nathan, comandante tecnico di Urania, il marito Scott è morto tempo prima ucciso dai suoi poteri ESP Novak, Chris figlia di Madeleine e Scott, ora in simbiosi con lo spirito di Madeleine Green amministratore di Urania Smith, George tenente tecnico di Urania generale Shea, Patrick capitano della Scarlet Meteor Perez, Will [+] tecnico di Urania comandante White ufficiale della Scarlet Meteor tenente Gray ufficiale della Scarlet Meteor Clevery Cartney, John rappresentante del governo federale terrestre per le trattative con Urania Reiser

Locations

Città Urania stazione spaziale in orbita terrestre, la prima ad essere costruita Casa di Madeleine Urania Centro di Comando nel mozzo di Urania Scarlett Meteor Corazzata Spaziale Palazzo Civico Urania Orbit Boy cittadella volante all'interno dell'atmosfera terrestre, custodisce le bombe atomiche utilizzate per le miniere sulla luna e sugli asteroidi Casa di Nathan Città

Elementi

Politica e rapporti terra stazioni orbitanti Terrorismo indipendentista Storia delle Stazioni Orbitanti Urania, Tersicore, Melpomene, Talia, Calliope
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §