ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:
Recensione 64
Recensione 65

  La guerra senza tempo
Codice: [64] 188pp
Rating:
scheda di Giovanni Gentili


In due parole. .

64. Tre giganteschi piloni in caduta dallo spazio. Una immane catastrofe si abbatte su New Nassau. Una minaccia per il mondo intero. Martin Mystere di nuovo insieme a Nathan Never: sono soli e dovranno fermare il ritorno di Atlantide...

65. Martin Mystere di nuovo insieme a Nathan Never: sono soli e dovranno fermare il ritorno di Atlantide... in fondo non ci vuole molto.


Note e citazioni

  • Storia conclusiva della miniserie atlantidea "Guerra senza tempo" (60-65). Torna il BVZRM, il martin mystère robotico del futuro (vedi NNMM1 "Prigioniero del futuro").

    65.

  • La storia inizia bene creando subito una buona atmosfera con il risveglio dei nostri eroi e del computer organico. Poi purtroppo Legs fa l'ennesimo riassunto, inutile duplicato del testo iniziale. In questa saga quello dei "riassunti delle puntate precedenti" è stato un vero problema: secondo me si poteva essere un pò più coraggiosi e pretendere che i lettori "stiano attenti" invece di "traviare" quei lettori che attenti lo sono!
  • Pag.31, bella l'idea di un riadattamento progressivo dei "parametri di massa e struttura molecolare" (come suona scientifico!) con il passaggio dimensionale che avviene dall'esterno fino al centro dell'isola.
  • Pag.50 Amon dice "trovate quegli intrusi e portateli da me!". Sembra un film di James Bond, manca solo "li voglio vivi!".
  • Pag.54, Sigmund dice a Janine: "Ricorda.. quando Nathan tornerà.. se tornerà.. tu non potrai chiedergli di rinunciare a quello che è..". Il rapporto tra Nathan e Janine sembra interessante, ma non sono in tono con Nathan queste frasi da film con il solito poliziotto che porta sulle spalle tutti i mali del mondo, ubriaco, che lavora 24 ore su 24 e con la ragazza che lo aspetta, lo ama, ma non lo capisce.
  • Pag.69-70, bella la presentazione dell'umanità in stile "nessuno è innocente".
Incongruenze
    65.
  • Pag.19, Legs dice "(il campo magnetico) si è totalmente stabilizzato ormai.. gli strumenti indicano che il suo livello di energia è al massimo". Come si fa a determinare il massimo del livello di energia di qualcosa senza neanche sapere come è generato?? Al massimo ;-) avrebbe potuto dire che il livello non saliva più..
  • Sarebbe stato bello capire come un "campo magnetico" possa impedire la visione o scaricare un segnalatore (quello di Nathan a pag.28). Sempre che fosse un campo magnetico visto che a volte è chiamato "elettromagnetico" (che non è la stessa cosa :-). Un campo magnetico non spaventa nessuno (mai giocato con le calamite?) e poi si può schermare. Sarebbe stato meglio usare un molto più imprecisato e affascinante (quanto abusato) "campo di energia": quello sì che può fare un pò tutto.. (Star Trek docet ;-)
  • Sarebbe stata preferibile una voce narrante a raccontare i particolari del rientro di Atlantide (riattivazione del computer organico, riadattamento progressivo, fontana dell'esistenza..). Da un punto vista narrativo è brutto vedere dei personaggi che si dicono cose che conoscono già!! o forse i mascheroni avevano bisogno di rinfrescarsi a vicenda dopo millenni di attesa?
  • Un altro esempio del genere è Nathan che dice a Martin a pag.39 "voglio solo parlare approfittando del fatto che Aurora ci ha lasciati soli per andare a controllare gli ingressi della grande piramide". Mettetevi per un attimo nei panni di Nathan: appena visto Aurora partire e lei vi ha detto dove andava (anche se non si vede). Secondo me non direste mai una frase del genere a Martin, che era con voi e sa benissimo dove è andata. La cosa era tutta da risceneggiare.
  • Anche il successivo combattimento con i Guardiani (pag.42-47) non era sceneggiato gran chè bene. Facciamo partire Sassi con la moviola: da lontano il raggio di Martin non funziona, il robot non gli spara (troppo facile) ma si avvicina e lo afferra. Non lo stritola però (troppo facile) addirittura è molto carino e lo prende per la giacchetta. A questo punto preferisce sparare a Nathan, che gli è lontano, perchè lo disturba (fortunatamente senza colpire Martin). Nathan è salvato da Aurora e i due si mettono a cinguettare: "ti ringrazio mi hai salvato la vita", "non c'e' ragione, combattiamo per la stessa causa (etc)" tanto che Martin (!) è costretto a richiamare la loro attenzione perchè il robot è ancora lì con il BVZM in mano, ma non spara più né a lui né agli altri (troppo facile). Allora Martin gli dà un bel concentrato di raggio direttamente al cervello e lo abbatte. Nota: Quando il lettore pensa "troppo facile" non è affatto un buon segno, ma anche il resto...
  • Pag.52, Nathan dice a Martin "Se non ci fossi stato tu con il murchadna, non me la sarei cavata..." ma il robot minacciava Martin e Nathan è stato salvato da Aurora, quindi non si capisce!
  • Pag.65, Nathan è colpito dal raggio di Amon e dice "Stò bene Martin.. l'energia di quell'arma è terribile, ma è stato solo un colpo per disarmarmi..". Ma è possibile che si metta a fare queste considerazioni mentre è sotto il fuoco nemico?? e poi magari Amon si è sbagliato e in realtà voleva staccargli la testa.. :-)
  • Pag.77, gli autori cercano di giustificare il fatto che la storia fa uso di una vecchia formula: "L'eroe arriva al cospetto del pazzo che vuole distruggere il mondo, il quale invece di ucciderlo gli spiega tutto e gli dà il tempo di fregarlo". Infatti Nathan dice "Non ci vuole uccidere.. ha bisogno di un pubblico.. tutti i pazzi come lui ne hanno bisogno!". A parte il fatto che la frase mi sembra come al solito fuori luogo, sicuramente Nathan dice una verità!! Ho perso il conto del numero delle storie, non solo di Nathan e non solo a fumetti, che finiscono così. La formula è sicuramente logora ma rappresenta sempre una via troppo facile e golosa. E' sicuramente inevitabile in un prodotto seriale, quindi non ne faccio una colpa per gli autori. Anzi spezzo una lancia a favore: evidentemente i mascheroni dal limbo non hanno potuto guardare i film nè leggere fumetti, altrimenti avrebbero capito che l'eroe va eliminato subito!
  • Millenni di lavoro per preparare il ritorno buttati al vento per vanità. Aurora si riprende (va beh..) e Martin distrugge il computer organico e quindi attaccabile da parte del murchadna. Comunque il computer doveva essere un modello molto vecchio (millenni) non avete visto le rughe.. :-) E così quelle brutte facce dei mascheroni spariscono (letteralmente). Fortunatamente non sono riusciti a salvarsi e spero che non saranno resuscitati.
  • Purtroppo Martin non muore (!) e rimane la sua ingombrante presenza nel mondo di Nathan. Addirittura riesce ad impadronirsi delle informazioni riguardanti le specie atlantidee interfacciandosi con la fontana-computer, e qui non si può che "infierire": Martin si collega in pochi istanti con un sistema dall'architettura software sconosciuta, e infatti Sigmund ha impiegato ore solo per disattivare un pilone. Martin invece si collega e riesce in pochi secondi (!!) a copiare una marea di informazioni mettendole non si sà dove!! se la fontana dell'esistenza era così grande, vista la tecnologia atlantidea, chissà quanti terabyte!!. Voglio sperare che si scoprirà che Martin non è riuscito a copiare un tubo! Farebbe una magra figura, ma saremmo veramente contenti. Viceversa il mondo saprà finalmente di Atlantide perchè sicuramente Martin divulgherà le informazioni in suo possesso fornendo prove certe (a questo punto non può semplicemente sparire, la cosa è epocale! vedremo..).
  • Infine, mi sembra che Luke (il "crocerossino") abbia fatto un pò poco per meritarsi l'Agenzia Alfa (la migliore del pianeta!) e a meno che piaccia a Legs (!) non si capisce perchè farlo entrare nell'agenzia...


Personaggi

Tolwyn, Gene ammiraglio, capo dell'esercito Shea, Patrick generale, Scarlet Meteor Christy attendente di Tolwyn White comandante, vice di Shea Amon capo atlantideo Stein, Geraldine giornalista MPC Kenneth, Clark giornalista MPC Hoenzoller, Franz sindaco Città Nathan Legs Jacob antiquario Martin Mystère robotico del futuro Janine Reiser Myura, Atashi sovraintendente del Consiglio di Sicurezza Galya, Nadia procuratore del C.d.S. Sigmund O'Ryan, Jack Frayn, April Never, Ann Aurora guerriera evanescente Mu Sanders, Luke sergente medico ammiraglio Sukov [+] comandante dell'incrociatore da battaglia Tsunami Reiser Lamagg atlantideo (pesci) Ditoss atlantideo (mammiferi) Aghnet atlantideo (uccelli) Sapruel atlantideo (insetti) Darak atlantideo (rettili) Vegard atlantideo (uomini)

Locations

Galahd Shield stazione spaziale da battaglia in orbita terrestre, quartier generale dell'esercito federale terrestre New Nassau città sull'isola di Providence, stato delle Bahamas Limbo Atlantideo Jacob's Antiques & Old Curiosities negozio Agenzia Alfa Anello centrale della città di Atlantide

Elementi

Altantide Scarlet Meteor Callaghan Act articolo 1006 Murchadna
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §