Salta direttamente al contenuto

Cuore Nero

l'incontro tra Nathan e Asjia tra le nevi della Città Bianca
Scheda di  |   | nathannever/


Cuore Nero
IT-NN-G11


uBCode: ubcdbIT-NN-G11

Cuore Nero
- Trama

Ingaggiato come guardia del corpo dal ministro Yanoski, Nathan si reca nuovamente nella Città Bianca, dove vive attualmente anche la guerriera maori Asjia. Le loro strade si incroceranno ben presto, ed insieme si ritroveranno al centro di una ragnatela fatta di ricatti, rapimenti, mafia , politica, assassinii, morti apparenti, e la concreta minaccia di un attacco biologico alla città.

Valutazione

 74

Recensione

data pubblicazione Mar 2007
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbAlberto Ostini
copertina di ubcdbAntonella Platano
disegni (matite e chine) di ubcdbAntonella Platano
tag
, , , , , , , ,

Annotazioni

Note e citazioni

  • Il "Cuore nero" che dà il titolo alla storia può intendersi in realtà come una sorta di "simbolo": simbolo del cuore di Rawiri, compagno di Asjia, espiantato perchè destinato al boss Iudovich; del cuore colmo di dolore e rancore della stessa Asjia; oppure del cuore del ministro Yanoski angosciato per il rapimento della figlia Sonja, fino al cuore meccanico ed eterno della creatura racchiusa tra le mura (nel cuore) della fortezza di Kronstadt
  • ;
  • Pag.138: quella di "Vasilisa" (o Vassilissa), con il caratteristico personaggio della strega Baba Yaga, è una fiaba molto popolare nei paesi dell'est europeo: una bella versione accompagnata da commento può essere letta qui
  • ;
  • "The Hut of Baba Yaga" e "The Curse of Baba Yaga" sono due delle tracce dell'ambiziosa progressive rock opera Pictures at an Exhibition , rielaborazione da parte del celebre trio Emerson, Lake & Palmer nel 1971, dell'omonima opera composta nel 1874 dal compositore russo Modest Mussorgsky
  • ;
  • Pag.134: la "casa sulla zampa di gallina", dove vive la strega, è stata rappresentata anche da Mike Mignola nell'epilogo dell'avventura di Hellboy intitolata "Il risveglio del demone"
  • ;
  • Pag.146: al di là del ritorno di Asjia, due importanti "cameos" nell'economia della storia sono quelli di Hyan Kursk, detto "il Margravio, il boss dei boss nel microverso della mafia della Città Bianca, e della telepate Diane Weston. Comparsi entrambi per la prima volta nel num.177, furono coivolti in una dolorosa vicenda che aveva al centro la figlia di Kursk, che versava in una sorta di coma, e che fu guarita proprio grazie alle capacità di Diane. In questa storia Kursk, fornendo a Nathan preziosi indizi per seguire le tracce di Iudovich, a suo modo mostra nei suoi confronti una sorta di "riconoscenza" (indicandogli per un attimo la figlia, ormai ritornata ad una vita normale), riconoscenza mista ad una precisa strategia nei confronti della ridefinizione degli equilibri mafiosi all'interno della Città Bianca
  • ;
  • Pag.161-162 e 188-189: interessanti digressioni sulla struttura e sulla storia della fortezza di Kronstadt
  • ;
  • Pag.241: Nathan torna a vestire i panni dell' "eroe della fiaba", impersonando il "giorno luminoso" che compare nella fiaba di Vasilisa. In passato (anche se in circostanze del tutto diverse) aveva brevemente vestito i panni di Vastnir, l'eroe della saga fantasy Legend of Legend, che ha sporadicamente accompagnato l'evolversi della serie (ed in particolare il rapporto tra Nathan e Janine) fino al num.71
  • .

Incongruenze

La frase

"Ora ho scoperto che non tutto ciò che è bianco è puro, Nathan...e che non ci sono ripari sicuri: perchè i lupi sono ovunque."
Asjia, pag.251.

Personaggi

Nathan Never
Asjia
Solomon Darver
Sigmund Bagimov cameo
Anton Yanoski ministro del parlamento euroasiatico
Kostantin Iudovich [+] boss mafioso della Città Bianca
Anatolj Myshkin capo della sezione antimafia dei servizi segreti
Rawiri [+] compagno maori di Asjia
Sonja figlia del ministro Yanoski
Yuri [+] uomo al soldo di Iudovich
guardie del corpo del ministro Yanoski
Ivan [+] scagnozzo di Yuri
Koha [+] balena dell'istituto cetologico in cui vive e lavora Asjia
Dott. Draghilev [+] medico costretto ad espiantare il cuore di Rawiri
Sicari dell'ex corpo speciale "Skorpio" al soldo di Iudovich
Soldati comandati dal colonnello Myshkin
Baba Yaga strega di una popolare fiaba russa, prodotta dallo stato di coma di Sonja
Hyan Kursk "margravio" della Città Bianca, già apparso nel num.177
Kosiakov ingegnere al servizio di Iudovich
uomo dal cuore meccanico [+] che vive nei sotterranei della fortezza di Kronstadt
Diane Weston psichiatra e telepate, già apparsa nei num.141 e 177

Locations

Città Palazzo sede dell'Agenzia Alfa Città Bianca Istituto di cetologia di Sobor Casa del ministro Yanoski Parlamento Luoghi lungo il fiume Neva Locale "Basnja" Korostein Casa di Uljanov Ospedale Cimitero Fortezza di Kronstadt Casa di Hyan Kursk Casa sulla zampa di gallina

Elementi

Città bianca Asjia mafia cuore "rubato" vendetta maori legge anticriminalità rapimento droga cuore meccanico



Vedere anche...

Recensione

Condividi questa pagina...