ubcfumetti.com
Indice del SitoNovitÓ !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:

  La carica dei bisonti
Codice: [79] 94pp
Rating:
scheda di Giuseppe Pelosi

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Gianfranco Manfredi
    Disegni/Copertina:
    Biglia, Talami / Corrado Mastantuono
    Lettering:
    Riccardo Riboldi

    SERIE REGOLARE
    n.92 "La Carica dei Bisonti" - 94pp - 02.2005
    (5k)


In due parole . . .

Magico Vento sta perlustrando un territorio in cui sono state avvistate bande Crow, e si ritrova a combatterli insieme a una tribù Cheyenne in cui a portare i pantaloni è la seconda moglie del capo. Uno spaccato di vita indiana con il fascino della semplicità. Che tra l’altro, è difficilissima da ritrarre.


Note e citazioni

  • Tra gli autori italiani di fumetti, appaiono evidenti due tipi di atteggiamento nei confronti del lettore: da una parte c’è l’autore che sa di dovere tutto al suo lettore e lo rispetta al di là dei suoi capricci, delle sue irrazionalità, e della mutevolezza dei suoi pareri. Dall’altra c’è l’autore che vive il rapporto con il suo pubblico come un continuo scontro, una continua “lotta”, una hegeliana dialettica “servo-padrone”, e che in realtà sembrerebbe voler fare volentieri a meno del fruitore “finale” di quello che egli stesso scrive.
    Nella Posta di Poe, emerge la posizione di Manfredi, che mostrando come, in relazione ad una stessa storia, gli siano giunti pareri anche estremamente contrastanti, sostiene, serenamente, che questa molteplicità di vedute, questo “consenso non automatico” è per lui uno stimolo a non adagiarsi mai. Del resto, sostiene Manfredi, il cosiddetto lettore medio non è molto rappresentato tra i lettori di Magico Vento. Ci sentiamo di aggiungere che il lettore medio (che per altri vuol dire mediocre) non è molto rappresentato in quanto proprio MV non è un fumetto medio(cre). E perché chi lo scrive non pensa che sia destinato ad un lettore mediocre. Troviamo questa posizione di Manfredi nei confronti del lettore estremamente onesta, seria, professionale. L’alternativa è quella di dire, come altri autori hanno fatto: “I fumetti? Vieni qua te e te li fai te”.
  • Sulla ruota di Magico Vento, l’arancione non esce dal n.14... ;-)
  • La Blizzard Gazette è dedicata alle donne guerriere, che nella cultura indiana non erano così rare.
  • Anche all’inizio di questo episodio Ned conferma di saperci fare con i ragazzi adolescenti: come già con Fango , anche qui con Grandi Occhi da prova di sensibilità e rispetto. Il fratello maggiore che tutti vorrebbero avere...
Incongruenze
La frase
  • Ned: “Noi due siamo molto diversi... Io sono diventato un uomo rosso, tu lo sei stato!”
    A Chucka, p.78

  • Aquila Bianca: “Non temere per me... Oggi non è il mio giorno per morire!”
    p.91


Personaggi

Ned Ellis, Magico Vento Grandi Occhi, ragazzo Cheyenne Aquila Bianca, capo Cheyenne Hanno-paura-di-lei, seconda moglie di Aquila Bianca Antilope Ferita, moglie di Aquila Bianca Pittura Rossa, Cheyenne Charlie [+], trafficante d'armi Chucka, trafficante d'armi Moran[+], trafficante d'armi Pentola Calda [+], Crow Grosso Orso [+], Crow Toro che scalcia, [+] pendaglio da forca Smith[+], trafficante d'armi

Locations

Accampamento Cheyenne Vicinanze dell'accampamento

Elementi

Giovani adolescenti, Donne guerriere Uomini in crisi Matrimonio Usanze Indiane Liti con i Crow Traffico di armi
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §