ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
Magazine




Lupo Alberto n.156
"Lupo Alberto
Space Adventures"


albo edito in Italia da:
MACCHIA NERA

In questa pagina:
Testi
Disegni
Globale

LUPO ALBERTO MEETS LEGS WEAVER. .
(anzi Chicken Leg, che è meglio!! :-)

recensione di Vincenzo Oliva

Lupo Alberto non ha certo bisogno di presentazioni: la fortunata creatura di Silver fa ormai parte dell'immaginario collettivo delle ultime generazioni.... e questo è:
Il più buffo, sgangherato, paradossale, pazzo team-up del fumetto italiano, servito per voi, signore e signori... ed è irresistibile!!!



TESTI
Sog. e Sce. G. Michelon    

Nel n.156 (giugno '98) di Lupo Alberto, il mensile della editrice Macchia Nera, tra le altre storie, fa capolino il team-up (incontro tra personaggi titolari di testate (diverse) che non t'aspetti: Lupo Alberto e Legs.

In effetti, come ben tiene a precisare la co-protagonista della storia, il suo nome non e' Legs, bensì Leg, anzi Chicken Leg (e della gallina le ha fornito le fattezze il disegnatore, nonché autore della storia, G. Michelon).

Tuttavia, come è assolutamente evidente l'episodio è un divertito e divertente omaggio alla prima eroina di casa Bonelli cui sia stata dedicata una testata propria.

La storia in sé (brevissima, oltre tutto: 16 pagine) non è nulla di trascendentale e tuttavia -se il soggetto esaurisce la sua originalità nella trovata dell'incontro tra Lupo Alberto e l'eroina targata SBE (ma sotto le mentite spoglie gallinacee :-) - la sceneggiatura è invece superba.

Nello spazio ridotto di poche tavole, Michelon ha il merito (e la capacità) di "fotografare" in modo puntuale e rispettoso tutte le caratteristiche della Legs Weaver di stampo "serriano/comico" (ma resa al meglio, forse, da Medda, ad es. nel 19 "C'era una volta una regina" - o da Enoch nel 16 "Tre bambine in pericolo"). La storia descrive l'arrivo di Leg dal futuro, per prendere con sé Lupo Alberto, il cui intervento nel epoca di Leg è indispensabile per trovare a fiuto dei mostri spaziali... ed è tutta qui! :-)

Ma non è certo qui la forza di questo breve racconto: sono la leggerezza e l'umorismo della storia a farne un gioiellino. Umorismo che, certo, può essere apprezzato veramente solo da chi conosce la serie di Legs Weaver, essendo - come detto - tutta la storia una fedelissima parodia dell'agente Alfa n.1. Chicken Leg è una spaccamontagne, innamorata delle armi, irascibile e sempre pronta a picchiare chi osa incrociare la sua strada... ma anche seducente come la "vera" Legs quando si presenta in miniabito da sera :-) Lupo Alberto è lui... in buona forma (e tremarella!! :-) e, giustamente, sarà lui a risolvere la situazione con i mostri spaziali salvando Leg. Tacchinund (che non balbetta!!) fa una breve apparizione, ma la citazione più azzeccata è quella del "musone".

Nessun nome è attribuito a questo personaggio (solo "musone", appunto), disegnato come un discendente di Lupo Alberto. Appare alla fine, dove scopriamo il motivo della sua non partecipazione alla missione di Leg: un raffreddore coi fiocchi (se questo vi ricorda Legs 1 , "Le Dame Nere", crediamo che non sia assolutamente casuale!! :-)

Una sceneggiatura, in definitiva, che non potrà non piacere a chi ama il tono scanzonato di molte (e forse le migliori) storie di Legs; per una storia che fila via, facile e divertente senza intoppi.



DISEGNI
G.Michelon    

Non è facile giudicare il disegno comico: le coordinate sono molto diverse da quelle del disegno realistico e quelli che lì potrebbero essere difetti, qui potrebbero risultare in pregi. Tuttavia i personaggi sono resi in modo molto funzionale alla storia, specie Leg, di cui Michelon sa presentare una gamma completa di espressioni e che è resa in modo talvolta esilarante.



GLOBALE
 

Una storia, dunque, che potrà non restare negli annali, ma che costituirà di certo un ricordo gradevole per chi l'avrà letta.

Il racconto vale da solo la spesa dell'albo per chi (come il sottoscritto) non compra abitualmente Lupo Alberto; ed è stato piacevole trovare in più, oltre alle consuete strisce di Silver, una divertente parodia storica di Moreno Burattini e Michelon.

A questo proposito: un grazie a Burattini per aver segnalato la storia in IAFB ed aver dato l'occasione di leggerla anche a chi non è un fedele lettore di Lupo Alberto :-)
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §