ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineMonitor




uBC MONITOR
OTTOBRE 1999

Pillole


Pagine correlate:
Scheda Castelli

Monitor
pillole dal mondo del fumetto  

In questa sezione troverete degli accenni al fumetto extra-bonelliano pubblicato in Italia. Si intendono fornire dei "flash" su alcuni eventi meritevoli di segnalazione, per un motivo o per l'altro. Occasionalmente saranno compresi degli approfondimenti con recensioni o articoli.


Joe Bar di Marco Migliori

(5k)
Joe Bar n.3
  
Ammetto che il primo volume di Joe Bar mi è sembrato una genialata. La comicità unita al visibile amore per l'ambiente dei motards, porta l'autore a creare una irresistibile serie di gag. Come tutte le belle idee, una volta perso lo smalto dell'originalità, si riduce di molto il loro fascino. Questo terzo volume presenta alcuni limiti, soprattutto nella caratterizzazione dei personaggi: buona parte del fascino delle prime tavole erano proprio nei quattro motociclisti, credibilmente ritratti nelle loro manie.
Ora invece i "successori" di Ed il polso & C., mostrano solo una piccola parte del carisma detenuto dai "vecchi". Resta quindi il piacere di alcune gag fenomenali (come la moto che affonda la barca che l'autore non ci mostra, ma ci fa capire tramite un assicuratore), ma la lettura risente del fascino passato. Un prodotto simpatico, divertente, ma che ci sembra troppo costoso.

 4/7    Joe Bar by Deteindre (Edizioni Di)
terzo volume pubblicato
48pp colori, £ 18.000, brossurato

 

 




"Il demone nell'anima" di Fabrizio Gallerani

(7k)
"Il demone nell'anima"
  
Contemporanemente al mercato francese, esce anche in Italia, edita da Alessandro Editore, la graphic novel che Stefano Casini, prolifico disegnatore di Nathan Never, ha scritto, disegnato e colorato per la pubblicazione sull'americana Heavy Metal. Non si tratta a onor del vero della prima opera che Casini realizza da autore completo (già tre anni fa la Comics & Dintorni aveva pubblicato la sua "Maschere senza luce" in albetto brossurato) ma senza dubbio questa opera costituisce il suo primo grosso impegno extra-bonelliano.

Con la benedizione del "nume tutelare" Michele Medda (autore delle sceneggiature di molti dei fumetti disegnati da Stefano), che ne firma l'introduzione, "Il demone nell'anima" punta tutto suoi toni drammatici e sull'atmosfera opprimente che il segno grottesco di Casini mitiga solo in parte. La narrazione sincopata e le didascalie introspettive sono l'evidente segno distintivo del Casini sceneggiatore, che, tuttavia, conduce tale operazione fino all'abuso, compromettendone il risultato finale.

Le medesime considerazioni si possono fare a proposito dei disegni: in quelle rare occasioni in cui è stato possibile ammirarli (come nella copertina dell'ultimo Nathaneverone) i colori di Casini si sono sempre distinti in positivo rispetto alla sua produzione in b/n, ma le 62 tavole di questo albo deludono in parte le aspettative. Se da un alto è pregievole la commistione di tecniche differenti (compreso l'utilizzo dell'immagine fotografica per alcune delle architetture) e l'uso narrativo del colore in alcune sequenze, dall'altro la lettura viene penalizzata e affaticata proprio dall'eccesso di cromatismi che quasi rasentano il kitch.

 5/7    "Demone nell'anima" di Stefano Casini
(Alessandro Editore) 64pp colori, £ 26.000, cartonato

 

 




"L'ultimo cavaliere" di Fabrizio Gallerani

(7k)
"L'ultimo cavaliere"
  
"L'ultimo cavaliere", una delle più recenti realizzazioni del grande Will Eisner, costituisce forse un passo falso nella pubblicazione delle opere dell'artista da parte della pur meritoria PuntoZero. Dopo le ottime versioni italiane dei suoi più recenti "romanzi grafici" (ma sono già annunciati anche i recuperi di quelle più datate, a partire dalla prima, la famosa "Contratto con Dio") questa rivisitazione del Don Chisciotte di Cervantes, lascia sinceramente un pochetto perplessi. Perchè mai pubblicare un esile racconto (che perdipiù già soffre di un eccessivo retrogusto di Bignami nel suo voler ridurre in 30 tavole un classico della letteratura di tale portata) in un formato come questo? Non sarebbe forse stato più opportuno raggruppare assieme questo racconto e le altre riduzioni dei classici realizzate da Eisner (nella postfazione Enrico Fornaroli cita l'esistenza di un inedita versione di Eisner del Moby Dick di Melville) e produrre un volume di ben altra consistenza, riuscendo, allo stesso tempo, a limitare il costo complessivo di acquisto?

 3/7    "L'ultimo cavaliere" di Will Eisner
(Editrice Puntozero) 48pp colori, £ 22.000, cartonato

 

 




Come ti ristampo MM di Fabrizio Gallerani

Un novembre ricco di novità per gli appassionati del "detective dell'impossibile".

(7k)
"Scendendo Altrove"
  
Nelle librerie specializzate ha fatto finalmente la sua comparsa Scendendo Altrove, il più volte annunciato volume della Phoenix con le ristampe di tutte le storie del BVZM disegnate da Giuseppe Palumbo. La veste elegante e la stampa perfetta lo rendono senza dubbio un oggetto appetibile per i collezionisti, malgrado nessuna delle storie contenute sia inedita e che anche l'apparato redazionale sia ridotto al minimo. Oltre a gli episodi apparsi sugli Almanacchi del Mistero 1995 e 1996, sono presenti anche il racconto breve "Codici, archivi, reti & mysteri", pubblicato nello speciale per il Salone del Libro di Torino del 1996 e "L'ora dei Lupi", unico racconto a colori, scritto e disegnto da Palumbo, e pubblicato per la prima volta sul n.105 della rivista Comic Art.

 5/7    "Scendendo Altrove"
di Alfredo Castelli e Giuseppe Palumbo (Phoenix)
216pp a colori e in b/n, L.30.000, cartonato

Contemporaneamente all'uscita del volume Phoenix, la Hazard, ha annunciato l'imminente pubblicazione di Martin Mystère L'integrale, ristampa "filologica" della serie curata dallo stesso Castelli. Contrariamente al progetto iniziale (che prevedeva una selezione delle storie), i volumi (circa 300-350 pagine in edizione sia cartonata che brossurata) ristamperanno integralmente tutte le avventure di MM raggruppando gli episodi in maniera da ottenere sempre volumi completi. Le prime due uscite saranno:

  • Martin Mystère L'integrale n.1 "Gli Uomini in Nero"
    di Castelli, Alessandrini e Ricci (Hazard)
  • Martin Mystère L'integrale n.2 "La stirpe maledetta"
    di Castelli, Bignotti, Ricci e Cassaro (Hazard)
    300-350 pp, b/n, brossurato L.20.000, cartonato L.30.000

     

  •  




    Giraud & Moebius di Fabrizio Gallerani

    (5k)
    "Il mio doppio io"
      
    Mentre la sua presenza viene annunciata alla imminente Lucca di Novembre, esce nelle librerie l'edizione italiana della sua autobiografia "Jean Giraud - Moebius, Il mio doppio io" edita da DeriveApprodi.

    Appassionante come un romanzo e, allo stesso tempo, intima e diretta come può esserlo solo una confessione fra amici, la prosa di Moebius ripercorre, a partire dal'infanzia e apparentemente senza nessuno schema prefissato, la sua crescita artistica e si allarga via via fino ad affrontare temi universali come l'amore ed il sesso. Le pulsioni di un "guru" del fumetto mondiale messe a nudo: consigliato anche a chi di fumetto non è appassionato.

  • "Il mio doppio io" di Jean Giraud - Moebius
    a cura di Ferruccio Giromini (DeriveApprodi)
    192pp, brossurato, £ 24.000

     

  •  




    Druuna Raider! di Fabrizio Gallerani

    (14k)
    Druuna nella sua versione elettronica
    (c) 1999 Artematica
      
    Se oltreoceano il personaggio di Lara Croft è diventato talmente popolare al punto da rendere possibile il suo passaggio dagli schermi dei PC alle pagine dei fumetti, qui in Italia c'è chi ha pensato bene di provare il percorso inverso: quale personaggio poteva essere il più adatto per rivaleggiare con l'esuberante Lara? La risposta, invero lapalissiana, non può che essere quella che avete sotto i vostri occhi.

    L'immagine qui a fianco è infatti la versione in "bit ed elettroni" di Druuna, la disinibita protagonista di Morbus Gravis e dei suoi numerosi e fortunati seguiti, che hanno procurato all'autore, Paolo Eleuteri Serpieri, fama imperitura in Italia e all'Estero.

    A tentare di nuovo la carta della multimedialità con un personaggio dei fumetti italiano, dopo i timidi tentavivi operati dalla Simulmondo nei primi anni '90, è Artemagica, giovane società che ha deciso di fare le cose in grande supportando il progetto, come per le grosse produzioni hollywoodiane, anche con un sito internet di anticipazione.

    Le immagini (visionabili all'indirizzo http://www.morbusgravis.com ) sembrano promettere una elevatissima qualità grafica e le note di presentazione ("Direttamente dal capolavoro di Paolo Eleuteri Serpieri è in arrivo Morbus Gravis, il primo filmgame tratto dalla saga del fumettista che ha per protagonista la bellissima Druuna. L'esperienza interattiva, realizzata da Artematica, è caratterizzata da una grafica 3d mozzafiato, da animazioni realizzate con sofisticati sistemi di motion capture, nonchè da una splendida colonna sonora in Dolby Surround AC3.") fanno pensare ad un prodotto curato nei minimi dettagli.

     

     




    Marmalade boy di Marco Migliori

    (7k)
    l'ultimo numero
      
    I manga sono i fumetti giapponesi. Shojo manga sono quelli considerati per ragazze. Un genere che ha fatto da poco la sua comparsa in Italia (sui fumetti). Marmalade Boy è uno di questi titoli. La stessa autrice cita come target della rivista in cui è stato pubblicato, le scolare delle medie. E l'accento viene posto quindi sui primi amori, sulle grandi amiche e sull'adoloscenza, visti con sensibilità tipicamente femminile. Se nelle serie per maschietti, gli autori giapponesi fanno spesso assumere ai protagonisti atteggiamenti quasi feticisti, da maniaci della mutandina, al contrario qui i maschietti sono educati, dolci e sensibili. Viene quasi da dubitare che si parli degli stessi tipi :-). In televisione è apparso l'anime di Marmalade Boy con il titolo di "Piccoli problemi di cuore". Un titolo che pur avendo nulla a che fare con l'originale, riassume bene l'essenza della serie. L'autrice sviluppa in 16 numeri un classico gruppo di adolescenti. Partendo dal solito triangolo, sviluppa vari rapporti creando quella tipica confusione che appartiene alla crescita adolescenziale. Pur nella leggerezza che deve necessariamente avere la serie, vengono trattati tutti i temi relativi, dalla crescita, all'amore, all'amicizia. E naturalmente non può mancare il grande amore con relativo lieto fine. Una serie carina e leggibilissima anche dai boys.

     4/7    Marmalade Boy by Wataru Yoshizumi
    (Planet Manga) 16 volumi già pubblicati
    senso di lettura occidentale
    90pp b&n, £ 3.500, brossurato

     

     




    Dylan Cd Rom di Marco Migliori

    (4k)
    copertina del CD
      
    Ricordate lo speciale su fumetti e videogiochi? Un nuovo Cd-Rom sta per presentarsi in edicola. Giovedì 28 Ottobre sarà in vendita con il "Corriere della Sera" e "Sette" a £ 24.900. Un nuovo gioco di Dylan Dog, preannunciato da "Sette" del 21 Ottobre, assieme ad una nuova intervista di Claudio Carabba a Tiziano Sclavi. Quello che una volta era l'autore più inavvicinabile del fumetto italiano, si confessa stavolta sul suo rapporto con i videogame.

     

     




    Valerian di Marco Migliori

    (9k)
    Comic Art presenta n.175
      
    Peccato. E' questa la prima parola che mi viene in mente. Per diversi motivi: peccato che la pubblicazione di Valerian sia stata sospesa in Italia per più di 10 anni. Peccato soprattutto, perchè questo episodio è molto inferiore al precedente ("Gli ostaggi dell'ultralum" Eternauta presenta n.167), di cui pure costituisce il seguito.
    Divertenti e strampalate le avventure che capitano all'agente spazio-temporale Valerian, sempre coadiuvato (e spesso diretto) dalla affascinante e decisa Laureline. Gli esilaranti alieni che accompagnono le vicende, sono abilmente caratterizzati dal bravo Mezieres (che sarà presente a Lucca!). La coppia Christin-Mezieres ha ideato Valerian nel 1967, eppure il personaggio non sembra risentire del peso degli anni.
    Ma qualche passo falso può sempre capitare e, tornando al volume in questione, non possiamo non rilevare come la vena creativa dei due autori si sia presa una pausa. I nuovi personaggi che appaiono qui sembrano piuttosto scialbi, e anche il piccolo Califfo non appare più così irriverente come nel precedente episodio. E nemmeno il disegno di Mezieres appare formidabile come al solito. Concludendo, se vi avvicinate per la prima volta a questa serie fanta-comico e (poco o nulla) scientifica, è meglio cercare un episodio precedente.
    Non ve ne pentirete.

     4/7    Valerian "L'orfano delle stelle" by Christin/Mezieres
    (editrice Comic Art) pubblicato su Comic Art Presenta n.175
    48pp colori, £ 15.000, brossurato con sovracoperta

    Nota: Valerian è stato pubblicato in volume in Italia per la prima volta dalla Vallecchi nel 1979 con due storie. Dal 1984 vengono pubblicate altre 8 storie sugli Albi di Pilot prima della Bonelli-Dargaud e poi dell'Isola Trovata. Nel 1998 riprende le pubblicazioni la Comic Art sull'Eternauta Presenta n.167 (64pp a colori da £ 18.000).

     

     




    Varie di Marco Migliori

    Non mancate a Lucca! Sembra proprio che l'edizione primaverile non si svolgerà il prossimo Marzo. In passato la mostra da annuale è diventata biennale, poi di nuovo annuale, infine semestrale e ora forse di nuovo annuale. Comunque vada, questa edizione dovrebbe essere memorabile visto che annovera tra gli altri, Moebius e Mezieres tra gli ospiti! Tutti i particolari sul sito di Lucca Comics.

    Fucine Mute webmagazine festeggia il suo decimo mese di vita con diverse novità interessanti per i fumettofili. Si va da un saggio di Umberto Eco a interviste esclusive a Zograf e Quesada. Gli articoli interessanti sono diversi contando anche il materiale già pubblicato, tutto raggiungibile dall'indice.
    Tutt'altra impostazione per un sito "alternativo". Thanit Art si occupa di arte e cultura contemporanea. Tra gli altri, presenta una sezione dedicata a Scozzari e una a Frigidaire.

    Annunciato da tempo, il matrimonio del BVZA Alfredo Castelli si è tenuto a Bari il 13 Ottobre. Auguri da parte di uBC a tutti e due.

    Collezionisti di Tex, tremate. Dalle vostre tasche devono uscire altre 38.000 £ per aggiudicarsi il nuovo cartonato Mondadori. "Tex e la nave perduta" ristampa a colori e in grande formato, la storia pubblicata nella serie regolare n.328/330 di Nizzi-Villa.

     

     


     
    (c) 1996 uBC all right reserved worldwide
    Top
    http://www.ubcfumetti.com §