ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineMonitor




uBC MONITOR
DICEMBRE 2001


Monitor
pillole dal mondo del fumetto  


Tu e io Signore. . . tu e io
di Alberto Lingua

(8k)
cover
  
Negli ultimi anni sembrava che la stella di Garth Ennis, ascesa al firmamento del grande fumetto con opere come "Hellblazer" e i primi, fulminanti "Preacher", si fosse avviata, se non verso un vero e proprio declino, quanto meno nella direzione di un vistoso ridimensionamento. Arrivato ai piani alti del comicdom mondiale, alle majors DC (al di fuori della nicchia Vertigo) e Marvel, l'autore irlandese pareva adagiato nel tran tran supereroistico di un Punisher o di un Hitman: spassosi, certo, ma buoni più per vivere di rendita, piuttosto che per stupire il lettore come il Garth di un tempo sapeva fare. Per non parlare dell'impantanamento nei vari crossover, o del rilassamento dello stesso Predicatore (a proposito, al momento in cui scriviamo non abbiamo ancora letto il finale, per cui ogni possibile considerazione è rimandata).

In giro per la rete..
Lexy Produzioni

E' con un certo sollievo, quindi, che abbiamo chiuso le pagine di "Just a Pilgrim", una mini che ci riporta alle atmosfere di "Bloody Mary" e "Unknown Soldier". Finalmente Ennis torna ad aprire i propri orizzonti, a raccontare con spessore narrativo, a suscitare emozioni. "Just a Pilgrim" è, come capita a volte con i film di John Carpenter, un western travestito da fantascienza post apocalittica. Il Pellegrino è un eroe sui generis, davvero matto come un cavallo, come hanno occasione di scoprire i viaggiatori che si affidano alla sua guida per sfuggire alle grinfie dei pirati al comando del villain Castenado. Due gli espedienti narrativi vincenti: l'affidare la voce narrante ad un ragazzino, e l'ambientazione (il fondo di un oceano prosciugato, dal quale emergono relitti di navi del passato). Il finale non fa sconti al lettore, ed è l'occasione per una clamorosa citazione: alla Garth, ovviamente.

Perfetti i ruvidi disegni di Ezquerra - nessuno disegna i brutti ceffi meglio di lui - forse un po' troppo coperti dalla pesante (ma curata) colorazione. Buona anche l'edizione della Lexy, che non sembra soffrire della "sindrome da scollamento" tipica di certi brossurati (qualcuno ha detto Play Press?.. ;-)) grazie anche alla rilegatura con filo di refe, e ricca di extra (illustrazioni, sketchbook e due interviste stupidotte di Jimmy Palmiotti ai due autori).

 6/7    Just a Pilgrim di Garth Ennis e Carlos Ezquerra
(Lexy Produzioni) 128pp a colori, £ 22.000, brossurato

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §