ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineMonitor




uBC MONITOR
APRILE 2001


Monitor
pillole dal mondo del fumetto  


La corazzata Yamato di Pierfilippo Dionisio

(12k)
cover 1
  
Dopo la pubblicazione di "Capitan Harlock" per i tipi di Granata Press, nient'altro dello stesso autore era stato proposto. Ma ecco che Planet Manga ha tirato fuori una tra le più famose serie di Leiji Matsumoto, cioé "La corazzata Yamato" (in originale "Uchu Senkan Yamato", del 1975).

Si tratta delle avventure dell'equipaggio dell'incrociatore spaziale Yamato e in questo numero è narrata la prima missione che lo vede coinvolto: salvare la Terra (diventerà un'abitudine) dall'assalto della flotta di Gamilas e ripulirla dalle radiazioni grazie ad un dispositivo - il Cosmo Cleaner - che verrà loro fornito da Starsha di Iscandar. Per compiere il lungo viaggio che li attende, viene allestita una nave spaziale - Yamato, appunto - ricostruita sul relitto della corazzata omonima della Seconda Guerra Mondiale. In più è fornita di uno speciale motore - a moto ondulare, per la navigazione warp (in passato tradotto come "ad onde moventi") - e la prua della nave costituisce anche la canna di un immenso cannone che trae energia direttamente dal motore.
L'epica impresa terminerà nell'unico modo possibile con qualche colpo di scena anche all'ultimo.

(14k)
La Yamato
Tutta la vicenda è facilmente identificabile con la situazione venuta a crearsi durante la Seconda Guerra Mondiale, soprattutto per il Giappone: uomini d'onore devono lottare contro l'invasore che li tempesta di bombe radioattive e cavalcano uno dei simboli di maggior potenza bellica, rappresentato dalla nave spaziale. I nemici, poi, hanno chiari tratti ariani ed un ordinamento molto simile a quello nazista, con cariche come Führer. Meraviglioso è il ruolo delle donne: costituiscono l'unica ancora di salvezza per l'uomo, avendo in sé poteri taumaturgici e caritatevoli propri della loro natura soprattutto in veste di madri.
Ma grande protagonista è sicuramente lo Spazio: infinito, inesplorato e sconosciuto, costituisce il palcoscenico della vicenda, trasformandosi anche in protagonista.

Matsumoto è un grande autore di fumetti di fantascienza e, oltre ai già citati Yamato e Harlock, il suo nome è legato ad opere come "Galaxy Express 999", "La regina dei 1000 anni" e altri (conosciuti per lo più attraverso i cartoni animati), con personaggi che vivono nello stesso universo - o quasi - e con possibilità di incontrarsi in veste di cameo nelle altre serie.
Forse con un tratto meno ricercato per i personaggi - anche se andrà ad affinarsi, soprattutto nelle bellissime donne longilinee dai capelli lunghi - è sicuramente curato nella rappresentazione di meccanismi come astronavi o velivoli.

Una piccola nota: proprio in questo stesso periodo circolano alcuni videoclip del gruppo musicale Daft Punk realizzati con animazioni curate da Matsumoto... ed il tratto è inconfondibile!

 5/7    La corazzata Yamato n.1 di Leiji Matsumoto
(Planet Manga) 238pp colori, £ 7.000, brossurato, 1 di 3 numeri

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §