ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineMonitor




uBC MONITOR
FEBBRAIO 2001


Monitor
pillole dal mondo del fumetto  


Radzel di Vincenzo Oliva

L'idea di base ci è stata proposta più volte. Dal cinema, dal fumetto, da altro: un angelo decide di prendersi una vacanza dalla vita dorata del paradiso e scende sul nostro pianeta a provare delizie e dolori della condizione umana. Anche il fatto che l'angelo sia in realtà un'angela (e anche di fattezze estremamente gradevoli grazie alla matita di Garcia Seijas) non è elemento di estrema novità.

In giro per la rete..
Eura Editoriale

Tuttavia i cinque episodi che compongono la storia si lasciano leggere con grande piacere. Merito, indubbiamente, di Eduardo Mazzitelli un autore tra i più talentuosi sulla distanza del racconto, e che con questa commedia ha prontamente riscattato la prova opaca fornita nel corso del 2000 sui settimanali Eura con la serie Cleaner Nox.

La penna di Mazzitelli tratteggia una storia che sotto l'apparenza frivola, da commedia brillante (e i disegni esteticamente "belli" di un Garcia Seijas in buona forma aiutano moltissimo a costruire questa apparenza) non rinuncia a mostrare le storture - piccole e meno piccole - della società, filtrate attraverso quello strumento perfettamente adatto alla bisogna che sono gli occhi innocenti e l'anima priva di malizia dell'angela Radzel.

(14k)
felice come un angelo
di Garcia Seijas (c) 2001 Eura

Nel corso delle settimane Radzel incontrerà e conoscerà l'amore, il dolore, la delusione, il piacere, il sesso e altro; tutte le cose che condiscono, nel bene e nel male, la vita degli uomini e delle donne. Da principio tutte queste cose le scivolano addosso, non le comprende. Poi l'autore porta la sua creatura lungo il percorso della crescita e il mondo incomincia a perdere, ai suoi occhi, quell'aura di paese dei balocchi che aveva all'inizio. Radzel comincia a capire l'Uomo (e sul contrasto tra mondo reale e la percezione di questo da parte di Radzel, Mazzitelli aveva fondato più di una riuscita - e amara - gag). Sembra una discesa senza fine, inevitabile, sembra che la purezza sia fatalmente destinata a corrompersi nell'incontro con la vita vissuta, reale. Ma sarà davvero così? O non è piuttosto - come l'autore ci lascia capire nell'ultima tavola della serie - che la purezza, una volta aggiunta consapevolezza, esca arricchita dall'incontro con le brutture di questo mondo?

Qua e là nell'opera affiora qualche moralismo di troppo, ma, sopra tutto, c'è sempre l'ironia di Mazzitelli - ora lieve ora ben più acida, ora decisamente più amara - a conferire corpo e dignità alla storia.

Ernesto Garcia Seijas dona una sostanza molto terrena al personaggio di Radzel. Sin da subito l'angela ha ben poco di celeste e molto della pin up decisamente umana, e questo accentua notevolmente il contrasto tra il suo comportamento e quanto la sua personalità ancora disumana riesce a capire del mondo che la circonda. Nel resto dell'opera, Seijas conferma la sua eccellenza nel ritrarre le figure umane e dar loro vita ed espressività, plasticità e realismo. E conferma le sue doti di narratore per immagini, grazie a un tratto nitido ed efficace, al quale aggiunge l'innegabile "bellezza".

 6/7    Radzel di Eduardo Mazzitelli e Ernesto Garcia Seijas
su Lanciostory dal n.50 del 2000 al n.2 del 2001 (5 episodi)
(Eura) £ 4.000, settimanale, spillato

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §