RecensioneSchedaNote

Mappa del SitoNovitąIndice

Mister No  n.261
" Notte di morte "
(1k)
( 4 , 5 , 5 ) 2 + 3
65% equiv.
5/7

Trama:
(1k)

261. Mentre Mr. No cammina nella fredda New York nel quartiere di Hell's Kitchen, al suono di una melodia ilrlandese tre uomini in maschera aggrediscono un uomo ed una donna, uccidendo quest'ultima e stordendo l'uomo, chiamandolo traditore. Jerry entra per scaldarsi al Killarney Rose Bar dove fa subito amicizia con il barista Harvey Fenner, che ha scambiato il quadrifoglio per uno shamrock, il trifoglio, simbolo della sua patria d'origine, l'Irlanda. Intanto l'uomo stordito viene portato nei locali di un negozio abbandonato e torturato, da parte di Donal, che lo accusa di essere un tradirore della causa d'Irlanda. L'uomo viene condannato a morte da parte del torturatore ed altri due loschi figuri, Daugherty e suo figlio Jay. Un quarto uomo McCoy é all'aperto a fare da palo. Nel pub intanto Jerry conosce Paddy Flaherty, ex fattorino a Brodway, oggi caduto in disgrazia, e Seamus O'Brien, macellaio, oltre a Max Culver, in affari con Harvey. Il giorno successivo Jerry fa colazione in un bar al Greenwich Village, dove conosce la pittrice Janet Williams, e viene recuperato da Paddy. Questi gli comunica che Harvey lo sta cercando, per proporgli di aiutarlo al locale: la proposta viene accettata da Jerry, che inizia anzitempo la sua attivitį mettendo a tacere McCoy, che cercava di colpire Smiley, allibratore con base al Killarney Rose Bar. Il gruppo di Daugherty intanto si reca a rapinare una gioielleria, gestita da due ebrei, nel quartier di Chelsea. Al pub intanto arriva anche Max che spiega a Jerry che successivamente vorrį il suo aiuto in un nuovo locale, un night-club dove si svolgeranno concerti di jazz! Max riceve successivamente una telefonata da un socio d'affari, Danny Browstone, che si ritira e rivuole indietro i suoi soldi. Il giorno successivo Max si reca a casa di Danny per restituirgli il prestito ed assiste all'omicidio dell'amico. Mentre scappa viene riconosciuto da Donal, che si ripromette di eleminarlo. Jerry, nell'ambito della sua nuova attivitį, viene mandato a fare una consegna al mattatoio dove lavora Seamus e da questi apprende la storia di Cait, la sua ex fidanzata: é stata uccisa anni prima in un pub in Irlanda, da un terrorista che, ricercato dalla polizia ingelese, per fuggire non aveva esitato a fare fuoco sugli avventori del pub, uccidendo appunto Cait. Su invito di Harvey, Jerry va a casa di Max, che nella mattinata non si era mai fatto sentire, diversamente dal solito. A casa di Max, che, impaurito, cerca di nascondersi agli assassini di Danny, arrivano anche Donal, Daugherty e McCoy. Jerry riesce a liberarsi di loro e a fuggire con Max, che uccide Jay, che faceva da palo in strada al gruppo. Il resto del gruppo si getta all'inseguimento dei due fuggitivi, con il padre di Jay che guida all'impazzata sconvolto dal dolore per la perdita del figlio, facendo schiantare l'auto contro un aprotezione metallica e rimanendo ucciso sul colpo. Max e Jerry si rifugiano nel mattatoio, dove riescono ad eliminare McCoy, ma sembrano sopraffatti da Donal, quando Seamus esce dalla sua stanza, riconosce in Donal l'assassino di Cait, si getta su di lui e pur colpito a morte da sette proiettili riesce ad uccidere con un'accetta Donal.
Autori:

Soggetto:
Stefano Marzorati
Sceneggiatura:
Stefano Marzorati
Disegni:
Orestes Suarez
Copertina:
Roberto Diso

Personaggi:

Mister No
Max Culver
Harvey Fenner
Saeamus O'Brien [+]
Donal [+]
Daugherty [+]
Jay [+]
McCoy [+]
Danny Brownstone [+]
Paddy Flaherty
Smiley
Janet Williams
poliziotti
macellai

(1k)
Scheda di:
Marco Zucchi




Torna alla Recensione

(c) 1997 uBC all right reserved worldwide creation date [ 06.02 1997 v1.0 ]