ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineRecensioni




" La maledizione del Sahara"

In questa pagina:
Testi
Disegni
Globale



Pagine correlate:

C'è un intervento esterno nella nascita della civiltà umana? Cos'hanno in comune i Tuareg e gli aborigeni australiani?...

La benedizione del Sahara
recensione di Marco Spitella



TESTI
Sog. e Sce.Vincenzo Beretta    

Mi dispiace non poter dare una valutazione più alta del 4 al soggetto di questa storia. Pur essendo molto bello, tradisce alla grande l'affermazione del riquadro a pag.4 "Questo racconto costituisce l'occasione per "mettere ordine" a una serie di vicende lasciate "aperte": non una, ma tante storie provenienti dal lontano e dal recente passato.", e ritengo la coerenza, specie per le avventure di un personaggio come il BVZM, molto importante. Se per Beretta questo è mettere ordine preferisco non sapere cosa accade quando lascia in disordine!
Agli occhi di un lettore attento e costante delle storie di Martin Mystère le incongruenze rispetto alle vicende passate sono decisamente troppe, e molte sono state segnalate nella scheda della storia.

In una e-mail su IAFB Beretta afferma di aver proposto questo soggetto al BVZA quasi per scherzo (parole sue), e che non credeva sarebbe mai diventato una sceneggiatura. Continuo però a pensare che una maggior cura ed un più attento controllo sulle vicende dalle quali la storia prende spunto non avrebbero guastato.
Possiamo ammettere come giustificazione la, se così si può dire, "extraterritorialità" rispetto alla serie regolare dei Mysteroni, che possono anche essere acquistati come "una tantum" da lettori che non seguono costantemente le avventure di Mystère e che sono quindi privi di riferimenti al passato del personaggio.

La sceneggiatura è, invece, molto buona, lo sviluppo delle vicende è sicuro e lineare e mantiene il filo conduttore con mano salda nonostante flashbacks ed incroci di storie diverse nella trama principale. I personaggi "vecchi" sono coerenti con il loro passato, ed i nuovi sono tratteggiati molto bene (uno per tutti Leslie Cameron). Ottimi i dialoghi ed i "racconti nel racconto".

Insomma, con una maggior cura agli aspetti segnalati, soggetto e sceneggiatura avrebbero potuto avere entrambi il punteggio massimo (che in effetti avevo intenzione di dare dopo la prima lettura, da "a-critico", dell'albo).



DISEGNI
Eugenio Sicomoro    

Lunga vita a Sicomoro! Standing ovation per lui (io sono già in piedi, voi che fate?..). Per me il fumetto è emozione e raramente mi è capitato di trovare disegni emozionanti e coinvolgenti come questi. Il tratto è preciso, i particolari curatissimi (guardare, come esempio, la barba di Gorman) ad ogni livello dell'inquadratura. I volti sono fra i più espressivi che mi sia capitato di vedere (e di fumetti ne leggo, e ne ho letti, moltissimi).

Nella e-mail che citavo prima, Beretta dice che Sicomoro ha impiegato circa cinque anni per portare a termine questa storia. Se il risultato è questo, inviterei Sicomoro a rimettersi subito al lavoro e a ripresentarsi fra altri cinque anni.

Mi rendo conto che il tono di questa sezione non è molto critico, ma di fronte a lavori come questo credo che non si possa far altro che complimentarsi con l'autore ed aspettare con ansia e desiderio una replica.



GLOBALE
 

Bello. Tutto sommato è un albo(ne) molto bello e questo spiega il titolo di questa recensione. Albi come questo sono, in effetti, una benedizione per il lettore (esagero?) e credo che il livello globale raggiunto in questo Mysterone meriti un 7 (punteggio massimo di uBC). L'ho già detto a proposito del disegno, e lo ripeto, un fumetto deve emozionare e coinvolgere ed entrambi gli obiettivi sono stati raggiunti, a mio parere.

Forse qualcuno potrebbe ravvisare un'incoerenza fra quello che ho detto nel commento a soggetto/sceneggiatura e il giudizio molto positivo che ho dato in questa sezione, ma così non è. Il giudizio più critico (4/7) è quello del lettore della prima ora di Martin Mystère, il più generoso (il +7 di questa sezione) è quello dell'appasionato di fumetti che ha trovato una storia di grande qualità.
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §