Salta direttamente al contenuto

Re del Sertão, Il

a caccia di teste tra i cangaceiros
Scheda di  |   | misterno/


Re del Sertão, Il
IT-MN-sp3


uBCode: ubcdbIT-MN-sp3

Re del Sertão, Il
- Trama

Per scagionare la sua amica Miranda, Mister No partecipa ad una macabra caccia al tesoro nel Sertão brasiliano.

Valutazione

ideazione/soggetto
 7/7 
sceneggiatura/dialoghi
 6/7 
disegni/colori/lettering
 6/7 
 97
data pubblicazione Lug 1988
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbSergio Bonelli (Guido Nolitta)
copertina di ubcdbRoberto Diso
disegni (matite e chine) di ubcdbRoberto Diso
copertine
Mister No speciale n.3<br>Copertina di di Roberto Diso<br><i>(c) 1988 Sergio Bonelli Editore </i>
tag
,

Annotazioni

Perché è da ricordare

Uno speciale veramente speciale. Storia divertente e folle con Mister No e altri improbabili personaggi a caccia della testa mummificata del cangaceiro Lampião, macabramente custodita in un museo a Bahia. Attraverso le peripezie tragicomiche del nostro eroe passiamo in rassegna le varie interpretazioni che i brasiliani danno del movimento ribelle dei cangaceiros. Nella sua storia più folle, Nolitta rende ancora una volta omaggio al suo amato Brasile, presentandolo nelle sue mille contraddizioni. Ad accompagnarci nella curiosa vicenda le matite di Roberto Diso, vero e proprio maestro nel rappresentare il dinamismo di questa avventura itinerante.

Pagine correlate

Mister No e il Sertão
Breve viaggio in un ambiente ostile

Note e Citazioni

  • Speciale estivo n.3 per Mister No, che si differenzia dagli altri speciali della casa editrice di quell'anno (il 1988) per il fatto che a parità di prezzo le pagine sono 164 invece che 128. Nel "Giornale di Sergio Bonelli" in allegato a Mister No 157, lo stesso Bonelli ammette, non si sa quanto scherzosamente, di non essere riuscito a fermarsi prima. Il titolo del consueto libretto in allegato è questa volta la "Guida ai Cangaceiros".
  • Di questa storia è disponibile, dal giugno 2007, una edizione in volume in grande formato delle edizioni Comma 22, corredata dalla copertina di Davide Fabbri e da un nutrito e illustrato apparato critico sul Sertão e sui cangaceiros, che riprende, fra gli altri, i testi della "Guida ai cangaceiros" - a firma di Mauro Boselli - originariamente allegata proprio allo Speciale.
  • Al Sertão è dedicato anche il n.14 della collana Un Uomo un'Avventura ("L'uomo del Sertão" realizzato da Hugo Pratt), mentre si può trovare un cangaceiro anche nel n.17 di Napoleone ("Il predone").
  • Pag.3, come già nello speciale n.1 ("Magia Nera") ci troviamo a Salvador de Bahia, e Mister No ritrova di conseguenza Getulio il tassista, e Miranda Cordeiro, vista l'ultima volta nell'avventura nei n.116-119 ("Il profeta"), e come allora in compagnia di un fidanzato abbastanza discutibile.
  • Pag.7, macabra collezione nel Museo Estacio de Lima: le teste mummificate dei più famosi cangaceiros, tra cui spicca quella di Virgulino Ferreira, detto Lampião (1897-1938), per il cui possesso si scatena una caccia esasperata.
  • Pag.25, prima interpretazione della figura di Lampião: l'antropologo Wellman lo considera un genio della crudeltà, paragonandolo al gangster americano degli anni '30 Mad Dog Collins, ed ha intenzione di studiarne il cranio per motivi scientifici.
  • Pag.50, il colonnello Guimarães, durante la preparazione del suo folle piano per la costituzione di un nuovo stato indipendente dal nome di Novo Sertão, vede nel cangaceiro un simbolo per i conservatori, dato che nel 1924 lottò contro la Columna Prestes composta di militari di sinistra che si erano ribellati al governo centrale.
  • Pag.94, dei novelli cangaceiros vedono invece in Lampião il protettore dei poveri e degli oppressi.
  • Pag.97, peccato solo che qualcuno tra i poveri e gli oppressi rammenti Lampião addirittura come l'incarnazione del diavolo.
  • Pag.107-108, bella citazione di Nolitta che nel campo dei ribelli riprende la canzone cantata dai cangaceiros nell'avventura dei n.3-5 ("L'ultimo cangaceiro").
  • Pag.128, ultima sconcertante interpretazione di Lampião da parte di un prete cattolico che lo ricorda come un santo che lottava contro la diffusione della Macumba, e che è convinto che esponendo la sua testa mummificata possa aumentare il numero dei fedeli nella sua parrocchia.

Incongruenze

La frase

    "[...] Chi eri, tu, Lampião? Chi eri? Un pazzo criminale come sosteneva il professor Wellman? Oppure il reazionario tanto caro alla memoria del colonnello Guimarães? O il rivoluzionario ricordato dai "campesinos" e da tutti i poveracci come loro? Eri il crudele spietato genio del male, un ammazzacristiani, addirittura il diavolo in persona... oppure il devoto sostenitore di padre Cicero e della fede cristiana? Una specie di santo insomma? Chissà... probabilmente ormai è troppo tardi per rimettere insieme le tessere che compongono il mosaico della tua personalità... e tu conserverai forse per sempre, là dentro quella lugubre vetrinetta, il tuo grande mistero. Da quando siamo insieme me ne hai dati di guai, vecchio Lampião... ma sai cosa ti dico? Quasi quasi mi sei diventato simpatico... "
    Un amletico Mister No a colloquio con la testa mummificata di Lampião, pag.143-144.

Personaggi

Mister No Getulio tassista Cordeiro, Miranda già vista in Mister No n.3-5 e nei n.116-119 Jeronimo [+] guardia al museo Helio [+] fidanzato di Miranda Macedo complice di Helio Peixoto, Sabino [+] complice di Helio prof. Wellman [+] antropologo col. Guimarães, Trajano cospiratore Tarcisio, Joao, Protasio dipendenti del col. Guimarães Walmir aiutante del col. Guimarães Iracema dipendente del col. Guimarães Manuel oste a Piranhas Pereira, Olimpo amico di Mister No Padre Sebastião prete di un villaggio del Sertão Magg. Portela della polizia brasiliana Guimarães, Arlindo governatore stato di Bahia Nivaldo attendente del governatore Guimarães

Locations

Salvador de Bahia capitale dello stato brasiliano di Bahia Museo Estacio de Lima nell'istituo di medicina legale di Bahia Maceiò stato di Sergipe Fazenda Sant Clara a Maceiò Campo Alegre nel Sertão Piranhas nel Sertão Angico nel Sertão Ufficio centrale polizia a Bahia

Elementi

Sertão Cangaceiros Separatismo dal Brasile

Condividi questa pagina...