Salta direttamente al contenuto

Spade, sfide e magie

A spasso nei mondi paralleli
Scheda di  |   | martinmystere/


Spade, sfide e magie
IT-MM-SP24


uBCode: ubcdbIT-MM-SP24

Spade, sfide e magie
- Trama

Angie e Diana fanno nuovamente squadra, questa volta per salvare il Regno di Faerie dall'Oscuro Signore. E Martin, con la solita fortuna...

Valutazione

ideazione/soggetto
 3/7 
sceneggiatura/dialoghi
 2/7 
disegni/colori/lettering
 3/7 
 40

Annotazioni

Commento critico

Consueto tono burlesco per lo Speciale Estivo, ma stavolta le batterie sono decisamente scariche. I personaggi "classici" ci sono tutti, ma la farsa stavolta raggiunge livelli paragonabili a quelli degli epigoni delle varie "Vacanze..." vanziniane privilegiando solo aspetti ridicoli per ognuno di loro. Non che ci si aspetti molto di più da quella che ormai è diventata una lettura esclusivamente estiva, ma stavolta il fondo del barile è stato abbondantemente raschiato. La vicenda, di per se, non sarebbe neanche male, sfrondandola dall'eccessiva ironia verso il genere fantasy, ma conduzione e dialoghi sono decisamente insufficienti. Unica nota "positiva" i disegni di Torti, perfettamente a suo agio nel clima da "commedia sexy all'italiana" imposto dalla sceneggiatura. Obliabile.

Note e citazioni

  • Allegato allo Speciale c'è il terzo numero di "Martin Mystère presenta" intitolato "Benvenuti a Washington Mews - guida per il visitatore". Pur apprezzando l'atmosfera e la qualità del racconto contenuto non ci si può, però esimere dall'evidenziare alcuni "tradimenti" nei confronti dei lettori, nuovi o vecchi che siano. Da una "guida per il visitatore" ci si aspettava, infatti, che svelasse a tutto campo i segreti dell'abitazione di Martin, mentre il racconto si limita a presentarcene un solo aspetto, legato oltrettutto ad una singola vicenda. Il tradimento verso i vecchi lettori è perpetrato, invece, a pag.41: nel dialogo col professor Williams infatti Martin si dichiara "possibile acquirente", lasciando così intendere di voler acquistare l'appartamento nel 1974, mentre si sa che Mystère è stato semplicemente affittuario di Washington Mews per anni, al punto che in "Condominium, ovvero come Donald Trump salvò la Terra" (Almanacco 1990) Martin e Java cercavano un nuovo appartamento perchè sfrattati...;
  • Pag. 18, ultima vignetta. "Q" (omaggio a Bond, ma anche a "Star Trek") ha inventato il replicatore alimentare (omaggio, dichiarato anche nel balloon, a "Star Trek");
  • Pagg.22-24. Altro debito verso Star Trek, il cui "ponte ologrammi" è chiaramente il papà della sala in cui le gemelle Tower si divertono a polverizzare mostri alieni;
  • Pag.25, seconda vignetta. In uno dei contenitori del reparto di criptozoologia ci sono dei Triboli (Tribbles), animaletti pelosi, voracissimi e iperprolifici inventati nella serie Originale di "Star Trek" (quella con Kirk e Spock) e ripescati in un divertente episodio di "Star Trek: Deep Space Nine";
  • Pag.71, seconda vignetta. Valeria dice all'Oracolo "... so che avete combattuto con mio nonno durante le guerre dei Quoti" citando la Principessa Leia di Guerre Stellari;
  • Pag.89 seconda vignetta. Nella teca le due spade nere riconducibili alla saga di Elric di Melniboné, ciclo di romanzi scritti da Michael Moorcock fonte di ispirazione per numerosi giochi di ruolo. Le rune sulle lame, così come quelle presenti sul bastone delle rune dell'ultima vignetta, non hanno alcun significato;
  • Pagg.84-86. Lo Squid (letteralmente "calamaro") che aggredisce Angie nel lago è "parente" dell'Osservatore dell'Acqua che aggredisce Frodo sulle rive del lago dinanzi al cancello occidentale di Moria nella versione cinematografica de "La Compagnia dell'Anello";
  • Pag.90, prima vignetta. In un'altra teca la ben nota Lancia di Longino, il Graal , l'Ebdecaedro frequentemente incontrato sulle pagine di Martin Mystère e l'Unico Anello di Sauron (almeno così pare, dall'iscrizione all'interno...);
  • Varie pagine. L'oggetto cercato da Dee e Kelly per guarire Elisabetta I, il cristallo che imprigiona l'anima dell'Oscuro Signore chiamato Pietra di Imrryr, prende il suo nome dalla città principale della saga di Elric sopra menzionata;
  • inviateci le vostre segnalazioni

Incongruenze

La frase

"ma sono dell'dea che chi ha ideato questo costume dovrebbe essere condannato ai lavori forzati"
Diana a Angie e Valeria (commentando il proprio abbigliamento "heroic fantasy"). Pag. 61.

Personaggi

Mystère, Martin, Detective dell'Impossibile
Java, amico e assistente di Martin
Aaron, produttore dei "Misteri di Mystère"
Oracolo, mago di Faerie
Elisabetta I, regina d'Inghilterra dal 1558 al 1603 (storico)
Dudley, Lord Robert, amante di Elisabetta I (storico)
Cecil, William, consigliere di Elisabetta I (storico)
Fernandez, Antonietta, agente di Altrove, membro della Magic Patrol
Tower, Annie e Allie, figlie di Chris
Tower, Chris, direttore di Altrove e amico di Martin Mystère
Morrigan, Aldous, mago di Altrove
Valeria, figlia elfa di Aldous Morrigan
Brody, Max, assistente di Tower, direttore di Altrove nel 2026
Angie spogliarellista, amica di Martin
Dee, John, mago di corte di Elisabetta I (storico)
Kelly, Edward, imbroglione, "compare" di Dee
Lombard Mystère, Diana, moglie di Martin
Oscuro Sire, mago "nero" di Faerie

Locations

New York Londra (1562) Altrove Faerie Ruderi del castello di Kenilworth (Inghilterra)

Condividi questa pagina...