Salta direttamente al contenuto

Doc Robinson: gli uomini in nero

L'antesignano del BVZM
Scheda di  |   | martinmystere/


Doc Robinson: gli uomini in nero
IT-MM-320b


uBCode: ubcdbIT-MM-320b

Doc Robinson: gli uomini in nero
- Trama

La prima apparizione di Martin Mystère, quando ancora si chiamava Doc Robinson e abitava a Londra, nel primo episodio "Gli Uomini in Nero" nel formato a 64 pagine.

Valutazione

ideazione/soggetto
 6/7 
sceneggiatura/dialoghi
 6/7 
disegni/colori/lettering
 6/7 
 92

Articolo

Scheda IT-MM-320

data pubblicazione 11 Apr 2012
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbAlfredo Castelli
copertina di ubcdbGiancarlo Alessandrini
disegni (matite e chine) di ubcdbGiancarlo Alessandrini
copertine
Copertina Doc Robinson<br>Illustrazione di Giancarlo Alessandrini<br><i>(c) 2012 Sergio Bonelli editore</i>
tavole o vignette
La prima apparizione di Doc Robinson<br>Vignetta di Giancarlo Alessandrini, pag.185<br><i>(c) 2012 Sergio Bonelli editore</i>
tag
, , , , ,

Annotazioni

Note e incongruenze

  • Pag.164, riepilogati da Alfredo Castelli in persona alcuni antefatti sulla creazione di Martin Mystère: nel 1975 Castelli elabora una serie interpretata da Allan Quatermain, archeologo discendente del protagonista dei romanzi di Henry Rider Haggard, le cui caratteristiche sono in tutto simili al Martin Mystère che conosciamo, e che abbiamo conosciuto nei n.111-113, Il passato di Java. Il Giornalino rifiuta la serie che approda nel 1979 a Supergulp, che prima di chiudere fa in tempo a pubblicare due delle quattro puntate. Ripresentandolo alla rivista tedesca Zack che la rifiuta, Castelli ribattezza il personaggio Martin Mystère. A quel punto entra in scena nel 1981 Daim Press, l'attuale Sergio Bonelli editore, che accetta la serie, prevedendo albi da 64 pagine, ribattezzandola Doc Robinson, in onore del personaggio americano dei racconti pulp degli anni '30, Doc Savage. Con questo nome la serie viene presentata alla stampa specializzata, e i primi due numeri previsti avrebbero dovuto costituire il racconto La Vendetta di Ra, corrispondenti ai n.2-3 di Martin Mystère. La storia in questione non è ritenuta adatta come numero iniziale di una serie, per cui Castelli sceneggia, sempre per i disegni di Giancarlo Alessandrini, Gli Uomini in Nero, che in un secondo momento viene espansa a 96 pagine, quando Castelli ritiene il formato a 64 pagine troppo leggero, spostando anche l'ambientazione da Londra a New York, dato che nella capitale del Regno Unito erano già ambientate le storie di un'altra sua serie, Gli Aristocratici. Poco prima di andare in stampa, la quasi contemporanea uscita della rivista Robinson obbliga a cambiare nuovamente il nome del personaggio da Doc Robinson a Martin Mystère.
  • Per "espandere" la storia all'epoca, da 64 a 96 pagine furono aggiunte numerose vignette di raccordo in tutte le sequenze dell'avventura, rintracciabili dal confronto tra questa unica avventura di Doc Robinson e il n.1 di Martin Mystère, senza che però ne fosse intaccata la leggibilità e la scorrevolezza della narrazione. A testimonianza della maestria della coppia Castelli-Alessandrini è il fatto che le parti aggiunte in un secondo momento siano perfettamente coese nella lettura alla storia iniziale.
  • Fa un po' impressione vedere a pag.168 il povero Morel inviare una busta a tal Donald Oswald Craig Robinson invece che a Martin Jacques Mystère, che l'esclamazione proferita dal professore sia "Blow me down" e non "Diavoli dell'inferno", e che a pag.187 l'abitazione di Doc Robinson sia in un'elegante villa georgiana al n.71 di Campden Hill Road, quartiere di Kensington a Londra, invece che all'abituale piccolo appartamento di Washington Mews a Manhattan, a New York, e che vi sia parcheggiata davanti una Bentley e non una Ferrari.
  • Inviateci le vostre segnalazioni!

La frase

  • "... L'uomo primitivo chiamato Java nuota sicuro, come se da sempre conoscesse quei fondali inesplorati seguito dalla snella figura del professor Donald Oswald Craig Robinson. "
    C'è qualcosa che "non torna" in questa didascalia a pag.174

Personaggi

Edouard Morel [+]studioso, amico di Doc
Java uomo di Neanderthal
Donald Oswald Craig Robinson detective dell'ignoto
Cristina Ramos "amica" di Doc
Uomini in Nero
Diana fidanzata di Doc
Padre Kastron del monastero di Meteoron
Maria Foteynos [+]sedicente amica di Morel

Locations

Kalabaca cittadina della Tessaglia in Grecia
Isole Azzorre
Londra quartiere di Kensington, Campden Hill Road n.71
Hellenikon aereoporto di Atene
Monastero di Meteoron vicino a Kalabaca
Tempio di Luxor in Egitto

Vedere anche...

Articolo

Scheda IT-MM-320

Condividi questa pagina...