Salta direttamente al contenuto

Grande Houdini, Il

Martin contro Altrove e il Conte di Saint Germain con la mediazione di Houdini
Scheda di  |   | martinmystere/


Grande Houdini, Il
IT-MM-285


uBCode: ubcdbIT-MM-285

Grande Houdini, Il
- Trama

Il diario di un illusionista da piazza innesca una catena di reazioni che porta Tower e il personale di Altrove ad agire come gli Uomini in Nero. Aldous Morrigan allarmato chiama in soccorso Martin, ma è solo il ricordo di Harry Houdini a risolvere la situazione e ad evitare che da una buona intenzione possa derivare un grende disastro.

Valutazione

ideazione/soggetto
 3/7 
sceneggiatura/dialoghi
 3/7 
disegni/colori/lettering
 3/7 
 42

Recensione

  • Escapology
    ovvero come inciampare nella noia raccontando un'avventura "evasiva"

data pubblicazione Giu 2006
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbAlfredo Castelli
copertina di ubcdbGiancarlo Alessandrini
disegni (matite e chine) di ubcdbPaolo Ongaro
copertine
Martin Mystère 285<br><i>(c) 2006 SBE</i>
tag
, , , , , , , ,

Annotazioni

Note e citazioni

  • Mantenendo fede a quanto affermato sui due manifesti affissi, la libreria dello studio di Martin riprodotta nella splash page d'apertura d'albo è vuota, fatta eccezione per la foto sul tavolo, il mascherone e quella che noi continuiamo a considerare la spada di Peter Pan. Sul tavolo, alla sinistra del computer, ci sono numerosi esemplari di manette, "attrezzi del mestiere" di Houdini, al quale l'albo è intitolato. Non c'è alcuna traccia degli alieni, mentre dietro la porta si intravede Houdini "in persona".
  • Viene scritto per la prima volta (o almeno così ci sembra di ricordare) il nome della vicina di casa impicciona di Martin: Evelina
  • L'abbigliamento, l'automobile e le tecnologie usate dagli Agenti di classe A di Altrove ricordano molto quelle del Men in Black dei fumetti e dei due film interpretati da Tommy Lee Jones e Will Smith.
  • Pag.14, terza e quarta vignetta. Dalle "ouija board" rappresentate mancano tutte le lettere dell'alfabeto inglese.
  • Pag. 20, quinta vignetta. Il nome dello CSICOP (Committee for the Scientific Investigation of Claims Of the Paranormal), gruppo a cui appartiene Pollard, è la traduzione "quasi" letterale di quello del Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale (CICAP) di cui fa parte Massimo Polidoro, sul quale (vedere redazionale in apertura d'albo) Pollard è modellato.
  • inviateci le vostre segnalazioni

Incongruenze

  • Pagg. 70-74. Se, come sappiamo ormai molto bene, la mente di Java funziona con "circuiti" differenti dai nostri è un po' strano che l'apparecchio dei M.I.B. di Altrove abbia gli stessi effetti su di lui e su Martin...
  • Pagg. 84-90. Le immagini del filmato della Morgan sono "girate" da punti di ripresa diversi, come se la donna si fosse spostata più volte, e l'inquadratura finale sembra essere stata ripresa addirittura in strada... Senza che gli agenti di Altrove si accorgessero di nulla.
  • Pag. 85, terza vignetta. Le dimensioni dell'auto dei M.I.B. e il suo orientamento avrebbero portato entrambe le ruote posteriori sul marciapiede (ma di esso non c'è traccia nell'immagine) e la "coda" ad urtare il muro di casa Mystère.
  • Pagg. 85 e seg. Il danno prodotto all'auto dei Morgan non è coerente con la dinamica dell'incidente.
  • Pag. 90, terza vignetta. L'auto dei M.I.B. sta andando dritta contro il muro...
  • Pag. 90, quarta vignetta. È molto difficile ottenere un "fermo immagine" così nitido con un videoregistratore...
  • Pagg. 90-94. I telefoni di Martin, Travis e Tower hanno l'aspetto di comuni telefoni con la cornetta collegata alla "base" con il cavo, e la tastiera si trova, com'è giusto, sulla "base", ma non c'è traccia del cavo, nonostante tutti e tre li utilizzino restando nei pressi della "base". Quello di Tower perde, addirittura, il cavo tra una vignetta e l'altra...
  • Pagg. 71-78. Nattel ha i baffi. Pag. 103, quinta vignetta. Nattel NON ha i baffi. Che senso avrebbe avuto un travestimento se i ricordi di Martin (e di chiunque altro lo avesse visto) sarebbero stati cancellati?
  • inviateci le vostre segnalazioni

La frase

"E noi abbiamo barattato quell'Eden in cambio del libero arbitrio..."
Martin nel suo diario. Pag. 158.

Personaggi

Houdini, Harry (storico), illusionista
Pollard, Mark, agente di Altrove, illusionista e "scettico"
Mystère, Martin, Detective dell'Impossibile
Java, amico e assistente di Martin
Castelli, Giuseppe (storico), illusionista
Conte di Saint Germain (storico/leggendario), detto anche "Der Amerikaner", alchimista, "immortale"
Nattel e ?, agenti di Altrove
Morgan, Evelina e Elmer, dirimpettai di Martin a Washington Mews
Travis, Travis, ispettore di polizia, amico di Mystère
Tower, Chris, direttore di Altrove e amico di Martin Mystère
Brody, Max, assistente di Tower
Morrigan, Aldous, mago di Altrove

Locations

Washington Mews n.3, abitazione di Martin Mystère, New York Casa di Saint germain, Vienna (1800) Altrove Agarthi Parigi (1850 e 1871)

Elementi

Illusionismo Magia Società segrete Sinarchia Condizionamento mentale Libri mysteriosi Iniziazione Agarthi Re del Mondo



Vedere anche...

Recensione

  • Escapology
    ovvero come inciampare nella noia raccontando un'avventura "evasiva"

Condividi questa pagina...