ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineRecensioni




" Gli amori
difficili."


In questa pagina:
Testi
Disegni
Globale

Pagine correlate:

Signori e signori, una Legs Weaver come non l'avete mai vista!

Corazon Espinado
recensione di Alessandro Franchini



TESTI
Sog. e Sce. Alberto Ostini    

Dopo lo psichedelico numero 50, un altro albo molto particolare che ci racconta di una Legs molto diversa dal solito. Messi da parte i mitra e i bazooka, la nostra agente speciale si ritrovà a dover affrontare un nemico ben più insidioso delle Dame nere: i propri sentimenti. Ma in questa battaglia non è sola, dato che anche May le farà buona compagnia.

La scintilla che accende la miccia è la telefonata inaspettata di Janet: ecco che una giornata apparentemente spensierata, cominciata discutendo dei prezzi della spesa, si trasforma in una occasione di riflessione seria e profonda per le due amiche. Poco abituata a parlare di sè, Legs all'inizio fatica e incespica, lasciandosi poi andare alle più intime confessioni. Non ci sono più segreti: si dichiara apertamente omosessuale, non nasconde la sua attrazione fisica e sentimentale per May, il suo "disprezzo" per gli uomini in generale, la sua gelosia causata da Raul. Il racconto della sua infanzia in casa getta nuove luci sul carattere della combattiva agente speciale: vivendo isolata, sola e con dei genitori che facevano di tutto per evitarsi, era inevitabile che crescesse chiusa e introversa. Fianlmente Legs ci dimostra di possedere un anima sotto quella scorza di piombo caldo.

La situazione comunque è complicata: May infatti non sa rinunciare a Legs, ma non vuole neanche isolarsi dagli uomini, sui quali ha un giudizio molto meno "stroncante" rispetto all'amica. Entrambe vogliono bene all'altra, ma tutte e due hanno un altro; May ha Raul, Legs ha Janet. Sia May che Legs però, provano imbarazzo e un po' di rimorso per questo loro ulteriori amicizie...

Poche sparatorie, poca azione, tanti dialoghi. Cercare di "spiegare" la storia in questa recensione sarebbe un po' come cercare di razionalizzarla, e quindi sminuirla. Molto meglio sedersi in poltrona e godersi una Legs dagli occhi lucidi e dal sorriso imbarazzato.



DISEGNI
Patrizia Mandacini e Maurizio Gradin    

I disegni sono buoni nonostante l'inevitabile staticità, inusuale per un albo di Legs. Dato la particolarità della storia, i disegnatori si sono concentrati sull'espressività dei volti di Legs e May (ma anche di Harvey) con notevoli risultati.



GLOBALE
 

Un albo non meno particolare del 50. Se amate le storie ricche di psicologia e introspezione, questo albo fa al caso vostro.
Molto suggestiva al copertina, soprattutto per i colori caldi del tramonto.

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §