ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineRecensioni




" La prigioniera"

TESTI
Stefano Piani
DISEGNI
Ugo Verdi

Pagine correlate:

Per svagare i carcerati, si inventano simulazioni fantasiose: come premio al più talentuoso, la possibilità di torturare un poliziotto (o una poliziotta) famoso. Niente di più educativo...

Una storia senza storia
recensione flash di Michela Savoldi


Quando un lettore apre un libro, o un fumetto, o un articolo di giornale, si aspetta di trovarci qualcosa. Lo scopo di leggere è, almeno, essere intrattenuti da una storia, sia essa divertente, tragica, romantica, didattica o quello che vi pare.
Un autore deve poi riuscire ad attrarre l'attenzione dando fascino ai suoi personaggi o alla presentazione di alcune situazioni.
In questo albo c'è ben poco...

Lo scheletro dell'intreccio si scrive in due parole (quattro carcerati depressi si curano inventando storie su come non sono stati perseguitati da Legs) e non ha né congruenza né fascino nonsense. Le quattro storie sono incongruenti e strampalate, e non hanno abbastanza nervo per essere divertenti.

Non ci sono battute, né divertenti né no (a parte May che riordina le armi per anno di fabbricazione). Niente suspence, niente avventura, nemmeno sesso di bassa categoria.

Legs è una serie leggera? Datemi una storia divertente e un po' nonsense, e allora anche le incongruenze e i piccoli errori passano in secondo piano.
Negli episodi di Batman, sapevamo che era assurdo che i cattivi inventassero marchingegni incredibili per ucciderlo dopo averlo catturato, anche perché riusciva sempre a scappare. Però era divertente perché i macchinari erano fantasiosi e perché c'erano Batman e Robin: Eroi com'erano, un modo per prendere il cattivo lo trovavano. Ma la loro statura offuscava il resto. Legs e May in quest'albo non fanno nulla. I cattivi sono così scalcinati che li avrei presi anch'io...

I lettori di Legs non sono lettori di serie B. Non pretendono un capolavoro ad ogni mese, ma qualcosa che li intrattenga per un'ora sì.

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §