ubcfumetti.com
Indice del SitoNovitÓ !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





  Milady
Codice: [33] 96pp
Rating:
scheda di Francesco Manetti

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Giancarlo Berardi
    Disegni/Copertina:
    Giorgio Trevisan / Ivo Milazzo

    1a SERIE
    n.33 "Milady" - 96pp - 80.09
    (5k)

    COLLANA WEST
    n.23 "Milady" - 48pp - 87.07
    (5k)

    SERIE ORO
    n.33 "Milady" - 96pp - 92.01


In due parole. .

Ken accetta di accompagnare Barbara Huntigton Scott, nobildonna inglese e giornalista del Times, verso il Canada per consentirle di intervistare Toro Seduto, il capo indiano che, con i suoi uomini, ha sconfitto Custer (vedi il numero precedente, "La leggenda del generale" KP 32). E' l'incontro-scontro fra due culture differenti, fra due diversi modi di interpretare e vivere il mondo...


Note e citazioni

  • "Milady" ha un'importanza fondamentale nella storia del personaggio. In questo albo Ken entra scopre infatti il piacere e il sapere che si possono ricavare dalla lettura delle grandi opere letterarie. Al termine della storia, a Ken resteranno molti libri della stessa Milady, sorta di piccola biblioteca personale dalla quale non si separerÓ pi¨. Successivamente, a partire da "Umana avventura" KP c6a, Ken stesso diverrÓ un apprezzato scrittore di dime novels pseudo-autobiografici.
  • L'albo Ŕ punteggiato da continue (e forse anche un po' eccessive) manifestazioni della passione di Ken per i libri. Alle pag.40-41 Ken trascorre un'intera notte sveglio (evitando di chiamare Arthur per farsi dare il cambio nel turno di guardia) per leggere "Romeo e Giulietta". Alle pag.67-68 si cala in un crepaccio per recuperare la sacca dei libri. Alle pag.86-95, smarritosi con Lady Scott sulle montagne innevate ai confini col Canada, non si separa mai dalla sacca dei libri. L'albo si chiude infine con un Ken che, malgrado la ferita alla testa e la delusione per come si Ŕ chiuso il rapporto con Lady Scott e Arthur, apre, sorridendo, un libro, tenendone un'altra pila sul comodino accanto al proprio letto d'ospedale.
  • La storia si svolge nell'autunno del 1876.
  • Pag.6-7: Ken, nel contestare l'uccisione di alcuni piccoli di bisonte, si dimostra un convinto animalista. In tutta la prima parte dell'albo - nella quale Ken Ŕ a caccia di pelli di bisonte e di lupo - vengono poi esposte delle riflessioni sulla scomparsa delle grandi mandrie di bisonti, sterminate per poter affamare le trib¨ indiane, e sul cambiamento che, nel periodo in cui Ŕ ambientata questa storia - ovvero alla fine dell'"era della frontiera" -, stavano vivendo gli Stati Uniti d'America.
  • Pag.14-16: Godey, uno dei cacciatori ai quali si Ŕ unito Ken, racconta una tipica panzana da bivacco attorno al fuoco. Il suo racconto Ŕ illustrato con un gradevole stile da racconto d'infanzia.
  • Pag.35-36. Viene illustrata la parte finale della scena del balcone di "Romeo e Giulietta" di William Shakesperare, letta da Arthur a Lady Scott e Ken. Trevisan illustrerÓ nuovamente un testo di Shakespeare in "Un principe per Norma" KP 60, albo nel quale Ken, unitosi a una compagnia di teatranti, si troverÓ a recitare il ruolo di Amleto.
  • Ken reincontra il capo indiano Mandan, giÓ visto in "Lungo fucile" KP 1 e "Pellerossa" KP 26.
  • Ricompare anche, sia pur brevemente, Toro Seduto, giÓ visto ne "Le colline sacre" KP 31.
  • Pag.88-95. Ken aveva giÓ trovato rifugio in una grotta, in una situazione molto pi¨ drammatica, in "Lily e il cacciatore" KP 25. Il tema della grotta come alcova d'amore (o, in questo caso, vista la personalitÓ di Lady Scott, di puro sesso) sarÓ ripreso da Berardi nella parte finale di "Se le montagne muoiono" JU 8 (albo, fra l'altro, disegnato da Trevisan).
Incongruenze
  • Pag.84. Pur comprendendo quanto possa essere difficile fare chiarezza nel mezzo di uno scontro armato, mi pare molto inverosimile che dei soldati attacchino due persone che, come Ken e Lady Scott, sono manifestamente dei "visi pallidi".


Personaggi

Ken Godey [+] vecchietto, cacciatore Cohn [+] cacciatore Pete [+] cacciatore Arthur Benjamin Rowland "maggiordomo, segretario e valletto" di Lady Scott Barbara Huntigton Scott (Milady) nobildonna inglese, collaboratrice del Times Mandan capo indiano Toro Seduto capo indiano Jed Parker padre di Ken [breve flashback a pag.90]

Locations

Foci del Mussenshell Montana Distese innevate ai confini fra Stati Uniti e Canada Accampamento indiano Grotta Forte militare Canada

Elementi

Caccia ai bisonti Giornalista Letteratura Questione indiana Sioux RelativitÓ delle culture Scontro fra indiani e giacche blu Grotta
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §