ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





  Ranchero!
Codice: [14] 96pp
Rating:
scheda di Francesco Manetti e Alessandro Cigni

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Giancarlo Berardi
    Disegni/Copertina:
    Giancarlo Alessandrini / Ivo Milazzo

    1a SERIE
    n.14 "Ranchero!" - 96pp - 78.08
    (5k)

    SERIE ORO
    n.14 "Ranchero!" - 96pp - 90.06

    KEN PARKER COLLECTION
    n.7 "La città calda - Ranchero!" - 208pp - 2003.11
    (5k)


In due parole. .

Fallito il tentativo di rintracciare la propria madre, Pat torna al progetto originario: comprare (o fondare) un ranch. Ma il suo gruzzolo (che già non è gran cosa) finisce nelle mani di un truffatore... Per tentare di recuperare del denaro, Ken accetta una proposta insolita: diventare pugile professionista.


Note e citazioni

  • L'albo si apre con un volantino pubblicitario (nel quale è compreso il titolo della storia) che occupa l'intera prima pagina.
  • Ancora una volta una storia che esce dai canoni del western, per guidarci, stavolta, nel mondo delle scommesse truccate legate alla boxe, rappresentato con grande accuratezza filologica, e ancora una volta una storia senza happy end: nel finale troviamo un Ken abbattuto nel fisico e nello spirito, mentre la truffa di Peacock è perfettamente riuscita e paradossalmente grazie ad essa Pat è diventata ricca. Nel finale, la morale è riassunta da Ken stesso.
  • Una sequenza dell'episodio aggiunge un nuovo tassello nel carattere del protagonista della saga, ormai ben delineato: in un mondo dove spesso prevale la legge del più forte invece che la forza della legge, Ken cerca giustizia e non vendetta; per questo sottrae Kevin (che pure li aveva truffati di tutti i loro averi) ai suoi torturatori e lo affida alle cure di un medico.
  • Dopo la "Ballata di Pat O' Shane", nuovamente Berardi fornisce la storia di una colonna sonora, a rimarcare la derivazione cinematografica della sua scrittura e l'amore per la musica, da musicista dilettante; ma mentre nell'episodio precedente la ballata era opera di Berardi stesso, qui il tour per il ranch P.O. (pag.23-25) è commentato (per evidente analogia di significato) dalla traduzione di "This land is your land" (questa terra è la tua terra), il brano (del 1944) più famoso di Woody Guthrie, il più grande poeta popolare della musica americana, cantore della vita e delle rivendicazioni degli strati più poveri dell'unione, maestro del primo Bob Dylan. E l'omaggio a Guthrie non termina qui: il ristorante a pag. 63, l'"Alice's Restaurant", rinvia al film omonimo del 1969, diretto da Arthur Penn e interpretato dal figlio di Woody, Arlo (che ebbe un certo successo nel periodo del folk revival, negli anni '60), e alla canzone omonima; e, come si legge nei cartelli in vetrina, vi si servono "Woody Ribs" e "Arlo Roastbeef".
  • A pag. 32 per la terza volta nella serie (dopo il primo episodio, dove con il fratello parla della mamma, e la "Ballata", dove, condannato a morte, tenta di scrivere a casa) Ken menziona i genitori: questa volta menziona il padre, del quale apprendiamo che "ha trascorso anni ad insegnargli la vita nei boschi" e che "piuttosto che vederlo correre dietro a delle vacche preferirebbe sparargli".
Incongruenze
  • Un po' azzardato, per Pat, scommettere tutti i soldi su Mitchell, il rivale di Ken, senza informarne Ken stesso.
La frase
    Ken:
    "Solo nei romanzi i cattivi vengono sempre puniti. Nella vita le cose vanno diversamente..."


Personaggi

Ken Pat O'Shane Fred Cleever pugile, scagnozzo di Peacock Homerus Kevin truffatore Tom Peacock proprietario di una agenzia immobiliare Lewis Mitchell pugile professionista

Locations

P.O. ranch Sioux Falls ufficio di Peacock prigione sala da pugilato

Elementi

ranch truffa pugilato pestaggio (di Homerus) scommesse sugli incontri di boxe
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §