ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





  La città calda
Codice: [13] 96pp
Rating:
scheda di Francesco Manetti

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Giancarlo Berardi
    Disegni/Copertina:
    Giorgio Trevisan / Ivo Milazzo

    1a SERIE
    n.13 "La città calda" - 96pp - 78.08
    (5k)

    COLLANA WEST
    n.10 "La città calda" - 48pp - 86.03
    (5k)

    SERIE ORO
    n.13 "La città calda" - 96pp - 90.05

    KEN PARKER COLLECTION
    n.7 "La città calda - Ranchero!" - 208pp - 2003.11
    (5k)


In due parole. .

L'ex capitano dell'esercito Bert Knight progetta di svaligiare, con l'aiuto di otto complici assoldati per l'occasione, l'intero paese di Canyon City... città in cui giungono Ken e Pat per rintracciare Muriel Chaze, madre della ragazza. Il caso vuole che l'indirizzo della signora Chaze corrisponda a quello dell'abitazione di Knight...


Note e citazioni

  • La storia si svolge nell'estate del 1874.
  • Primo albo della serie disegnato da Giorgio Trevisan, unico autore, assieme a Milazzo, il quale, dopo la chiusura della prima serie, continuerà ad illustrare le storie di Ken in ciascuna delle successive resurrezioni editoriali del personaggio.
  • Primo albo totalmente privo di didascalie (nel precedente, si può dire che le strofe della "ballata di Pat O'Shane" svolgessero la funzione, sia pur occasionalmente e in maniera innovativa, di didascalie commentative).
  • Albo corale, nel quale nessuno ha il ruolo di protagonista assoluto. Spiccano però, fra i personaggi, il barzellettiere Jerry Kastner (che, con classico rovesciamento di prospettiva, si rivelerà essere uno scaltrissimo sbirro), la misteriosa Elaine Knight aka Glenda Dawson (aka Muriel Chaze?) e, ovviamente, Pat O'Shane. Incolore, invece, la maggior parte dei criminali.
  • Per allentare la tensione, Berardi inserisce brevi siparietti umoristici, fra i quali il dialogo fra due "checche" (pag.80-81). E' la seconda volta, dopo "Colpo grosso a San Francisco" KP 8, che Berardi cerca di far ridere ricorrendo a stereotipi banali e offensivi sugli omossessuali. Si riscatterà ampiamente, qualche anno dopo, con "Diritto e rovescio" KP 36.

    Note aggiunte da Alessandro Cigni

  • La trama è un omaggio a Donald Westlake, uno dei maestri della crime story statunitense, noto con vari pseudonimi, tra cui Richard Stark.
  • La storia aggiunge un nuovo tassello nell'indimenticabile ritratto di Pat: ragazzina animata da una fervida fantasia, sognatrice, spavalda e impaurita insieme, per molti aspetti è una tipica adolescente, ritratta dagli autori con complicità e affetto. La migliore definizione di lei l'ha data Ken stesso nell'albo precedente: vi sono in lei, in lotta tra loro, la donna e la bambina. Il rapporto con Ken è ricco di sfumature: battibecchi comici si alternano a momenti in cui Ken si spazientisce, ma le sequenze che restano sono quelle della complicità affettuosa tra i due, quando Pat smette i panni di "donna vissuta" e si mostra in tutta la sua fragilità di adolescente, e Ken le si accosta con pazienza e affetto ma senza paternalismo. In questo albo in particolare Pat appare come una ragazzina bisognosa dell'affetto di una madre, nella nottata passata con Elaine/Glenda, con la quale, dopo la diffidenza iniziale, si instaura un rapporto via via più intimo, fino quasi a riconoscere in lei sua madre.
Incongruenze
  • Sia Glenda che Knight sanno che il vero nome del vicesceriffo è Dawson. Perché, allora, lo chiamano Lloyd? Alle pag.46 e 49, inoltre, Glenda risponde a William come se questi fosse effettivamente una persona da ingannare e non un complice (perché, ad esempio, lamentarsi di essere stata lasciata sola con lo sceriffo, visto che il sedurlo fa parte del piano?).


Personaggi

Jerry Kastner aka Norvick ispettore di polizia Bert Knight organizzatore del colpo Ken Pat O'Shane Elaine moglie di Knight, aka Muriel Chaze (madre di Pat?), aka Glenda Dawson moglie di William Murray sceriffo Burt Lloyd vicesceriffo, aka William Dawson

Locations

treno diretto a Canyon City Canyon City

Elementi

colpo grosso (a Canyon City) false identità
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §