ubcfumetti.com
Indice del SitoNovit› !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:

  L'uomo ombra
Codice: [30] 126pp
Rating:
scheda di Carlo Monni

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Giancarlo Berardi/ Giancarlo Berardi e Giuseppe De Nardo
    Disegni/Copertina:
    Claudio Piccoli / Marco Soldi
    Lettering:
    Maria Pejrano

    SERIE REGOLARE
    n.32 "L'uomo ombra" - 126pp - 05.2001
    (5k)


In due parole. .

In vacanza nella ridente cittadina montana di Snow haven Julia conosce Eric Hansen, un simpatico giornalista con cui intreccia un flirt. Ad un certo punto, però, l'uomo scompare e tutti gli abitanti di Snow Haven negano di averlo mai conosciuto. Julia è decisa a scoprire la verità, ma qualcuno non condivide la sua decisione...


Note e citazioni

  • Julia come "La signora in giallo": anche in vacanza i guai non le danno tregua.

  • Ancora un flirt a distanza ravvicinata dall'ultima infatuazione (cfr. l'ingegnere del numero scorso) questa volta però senza "consumazione". :-)

  • La vicenda ha più di un debito con i film di Alfred Hitchcock per quanto attiene ad atmosfera ed ispirazione. In particolare, l'idea del personaggio che scompare e del quale tutti negano l'esistenza, è ripresa da "La signora scompare" (ma anche da "La donna fantasma", romanzo di William Irish - alias Cornell Woolrich - ispiratore di alcune trame del maestro della suspense).

  • Berardi deve avere un vero debole per i ladri gentiluomini et similia: infatti dopo il clone di Cary Grant del n.24 (ancora una thriller hitchcockiano), ci riprova con l'Eric Hansen di questo episodio.

  • Sia pure a distanza, non ci viene risparmiata la solita gag con Emily e la gatta Toni. Al contrario la scena con il tenente Webb risulta più gradevole, quasi romantica.

Incongruenze
  • L'intera Snow Haven protegge Hansen per debito di gratitudine verso il suo gesto eroico e fino a questo punto nessuna obiezione. Ma era proprio necessario scegliere un sistema così assurdamente pervicace, come negare addirittura la sua esistenza con chi ci ha passato ore ed ore? Se uno non si convince di essere improvvisamente impazzito, il minimo che possa fare è proprio insospettirsi!

  • Per essere un imbranato dilettante, Eric riesce fin troppo bene a sfuggire alla polizia (anche grazie ad una serie di colpi di fortuna, bisogna ammetterlo) ed a nascondersi per anni.

  • Incredile la tenacia dei complici di Eric: quindici anni passati a dargli la caccia per rintracciare un bottino che, essendo il frutto di una comune rapina in banca, non può certo essere eccezionale...

La frase
  • Julia:
    “Aspetta... dimmi almeno dove... come... come vivrai?...”
    Eric:
    “Non lo so, ma sta'sicura... non ruberò... non ruberò più!...”


Personaggi

Julia Kendall, criminologa Eric Hansen, alias Eric Wesley rapinatore pentito Rick Harvey [+], il ciccione e Charlie Dixon [+] lo sfregiato, ex complici di Eric alla ricerca del bottino Celia Edwards e famiglia ospiti assieme a Julia dell'Hotel Old Bear Alan Webb, tenente di polizia Kevin Gibson, piccolo ospite dell'Old Bear l'unico ad ammettere di aver visto Eric Emily cameriera e tuttofare di Julia

Locations

Snow Haven, Old Bear Hotel vecchia baita

Elementi

Vecchia Rapina letale Bottino scomparso rapinatore pentito scomparsa misteriosa cittadina che nega l'esistenza dello scomparso.
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §