ubcfumetti.com
Indice del SitoNovit› !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:

  La morte invisibile
Codice: [26] 126pp
Rating:
scheda di Giuseppe Pelosi

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Giancarlo Berardi/ Giancarlo Berardi e Maurizio Mantero
    Disegni/Copertina:
    Enio / Marco Soldi
    Lettering:
    Maria Pejrano

    SERIE REGOLARE
    n.28 "La morte invisibile" - 126pp - 01.01
    (5k)


In due parole. .

Un ladruncolo da stazioni ferroviarie ruba una macchina fotografica che in realtà nasconde al proprio interno il risultato di esperimenti di laboratorio a scopo bellico: un virus letale. Il problema è che lui non lo sa. Julia e la sua squadra alla caccia del ladro per salvare il mondo. Che, alla fine, neanche ringrazia.


Note e citazioni

  • La posta di Julia è totalmente dedicata alla lettera di una lettrice che racconta il suo affetto per il nonno.

  • Nella posta di Julia si cita il grande commediografo veneziano Carlo Goldoni, che definiva le bugie “spiritose invenzioni”.

  • A pag. 7 la voce fuori campo di Julia ci racconta che quella mattina le è giunta un’ingiunzione del fisco per un errore commesso dal suo commercialista, che però sarà lei a dover pagare. In Italia, come ogni contribuente sa, gli errori dei commercialisti sul modulo della dichiarazione dei redditi sono pagati dai commercialisti stessi. Delle due, dunque l’una: o l’Italia ha una legislazione fiscale più avanzata degli States, o Berardi ha toppato.

  • Un incidentale strappo alla tuta fa infettare anche Renée Russo in Virus Letale, di Wolfgang Petersen, cui il soggetto deve qualcosa.

  • Nel tentativo, forse, di simulare una specie di continuity che peraltro non c’è, si fa riferimento assolutamente incidentale al personaggio di Dick Gould, apparso e defunto in Julia 22.

  • Il personaggio del capitano Carter ha il volto dell’attore Morgan Freeman, anch’egli nel cast del già citato Virus Letale.
Incongruenze
  • Webb si accorge che c’è una spia alla centrale che passa le informazioni ai cattivi, e lo individua tramite il telefonino. Però a nessuno dei nostri geniali protagonisti viene in mente di usare lo stesso metodo per rintracciare Slick, che si porta addosso la condanna a morte per tutta Garden City... Ovviamente bisognava arrivare alle 128 pagine. Notevole comunque che la cronaca giudiziaria di questi giorni ci segnali proprio il caso del serial killer di Padova identificato tramite il cellulare: il fumetto è davvero avanti...!
La frase
  • Helen McGuire:
    “Fortuna che lei ha preso l’assassino, altrimenti ci avrebbe ammazzato tutti!...”
    Julia:
    “Ho fatto solo il mio lavoro...”


Personaggi

Sam Watts, corriere del virus Ned e Trudeau, agenti F.B.I. John Horton l’altro corriere Alan Webb, tenente di polizia Ben Irving, sergente di polizia Julia Kendall, criminologa Helen McGuire, barbona della stazione Colleen Duncan, fidanzata di Slick Pete Slick Sloane, il ladruncolo di virus Capitano Carter, del dipartimento di polizia Foley, cerca il virus Garvin, fa il megafono alla stazione Al Conradd [+], rigattiere Todd e Nick, bulletti da bar Troy Butler, amico di Slick Thorpe, poliziotto informatore Barker [+], poliziotto.

Locations

Stazione, Garden City Centrale di polizia Steamboat Cafe

Elementi

Virus letale Furto Poliziotto corrotto
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §