ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:

  Oggetto d'amore
Codice: [2] 126pp
Rating:
scheda di Fabrizio Gallerani

    Soggetto/Sceneggiatura:
    Giancarlo Berardi
    Disegni/Copertina:
    Corrado Roi / Marco Soldi
    Lettering:
    Maria Pejrano

    SERIE REGOLARE
    n.2 "Oggetto d'amore" - 126pp - 98.11
    (5k)


In due parole. .

Durante la fuga, Myrna incontra Ruby, minorenne scappata da un orfanotrofio e avviata alla strada dal violento Igor. Tra le due nasce un legame che le porterà a condividere il viaggio verso Providence, alla ricerca della madre di Myrna. Sulle loro tracce, oltre a Julia ed alla polizia, anche il giornalista Graham.


Note e citazioni

  • Secondo capitolo della trilogia incentrata sulla caccia a Myrna Harrod, sanguinaria Serial Killer rivelatasi nel concitato finale del primo episodio. L'epilogo della vicenda è previsto per il prossimo numero.

  • Dopo questo secondo numero sembra confermato: Julia è, per ora, l'unica testata Bonelli che non riporta il titolo dell'episodio nelle tavole interne.

  • Il soggetto ricorda la trama del famoso Thelma & Louise (id, 1990) di Ridley Scott, e ancor più quella del meno noto Butterlfy Kiss (id, 1995), pellicola inglese di Michael Winterbottom, con Amanda Plummer e Kathy Jamieson. da una segnalazione di Luca Enoch

  • Malgrado l'incerta rappresentazione di Roi, risultano ugualmente riconoscibili i modelli ispiratori degli altri comprimari introdotti da questa storia. Lillian, la nonna di Julia, ricorda Jessica Tandy, mentre il capitano di colore (il superiore di Webb e per ora ancora senza nome) è chiaramente modellato sulle fattezze di Morgan Freeman. In questo senso costituisce una eccezione Norma, la sorella di Julia, peraltro appena intravista in questo numero, oggetto di anonima caratterizzazione .

  • Julia non possiede il telefonino: a pag.72 viene infatti rintracciata da Webb sul cellulare di Leo. E lo stesso Leo, molto civilmente (e anche realisticamente se pensiamo alla società americana) a pag.84, malgrado lo possieda, telefona a Julia da un apparecchio pubblico.

Incongruenze
  • La copia del "The Providence Journal-Bulletin" che il giornalista Graham consulta a pag.85, riporta la data del 3 Novembre 1998, pur contenendo la cronaca di un incendio avvenuto il giorno prima e cioè il 12 Luglio 1983!

La frase
  • Myrna [giunta a Providence per uccidere la madre]:
    "Anche per me oggi è una giornata particolare... in questa città c'è un pezzo della mia vita!..."

Personaggi

Julia Kendall criminologa Alan Webb Tenente di Polizia Ben Irving Sergente Myrna Harrod serial killer in fuga Ruby [+] ragazzina orfana Igor Demetsky [+] barbone Harrod [+] il padre di Myrna Tait patologo Lillian nonna di Julia Norma sorella di Julia Emily Jones collaboratrice domestica di Julia Toni la gatta di Julia Davis [+] agente di polizia Bill Graham [+] giornalista del "Sentinel" Michael Robson Procuratore Capo Lennox [+] agente di polizia Leo Baxter investigatore privato e collaboratore di Julia Capitano di polizia Chris Stanton [+] rappresentante d'abbigliamento Crescent padre di una delle vittime Judy Newton [+] vittima di Myrna Priscilla Colby la madre di Myrna

Locations

Garden City, New Jersey Distretto di Polizia Casa di riposo Residenza di Julia Kendall Motel Three Eagle Stazione dei Pulmann di Hartford Providence, Rhode Island Granville Hospital Residenza di Judy Newton

Elementi

Serial Killer Prostituzione minorile Omosessualità Complesso di Edipo Corruzione Infedeltà coniugale Diario al quale Julia confida i propri segreti Incubi ricorrenti che tormentano il sonno di Julia
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §