ubcfumetti.com
Indice del SitoNovitÓ !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:

  Il cacciatore
Codice: [13] 126pp
Rating:
scheda di Giuseppe Pelosi


In due parole. .

In un’epoca in cui si avverte la necessità di sensibilizzarsi alla tematica ambientalista, essere contro la caccia è decisamente a la page... Tanto più se ti ritrovi a essere la preda. Per il maniaco sarà stato soltanto un gioco, ma quelle donne ci hanno lasciato la pelle. Julia, pensaci tu!


Note e citazioni

  • I titolo dell'episodio (Il cacciatore) Ŕ lo stesso della versione italiana di "The Deer Hunter" (1979), famoso film di Michael Cimino, con Robert DeNiro che interpreta un reduce del Vietnam, proprio come Big Bull Lindsay, mentre la sequenza iniziale ricorda quella analoga del film Il collezionista ("Kiss the girls", 1997) di Gary Fleder, con Morgan Freeman (nello stesso appariva anche un "armamentario sadico" simile a quello di pagina 119). segnalazioni di Michele Castelnovi

  • Il tema della caccia all’uomo come gioco perverso del maniaco omicida è molto diffuso in letteratura: in questo caso si fa esplicito riferimento al romanzo di Richard Connell, The most dangerous game.

  • Il cinema ha utilizzato spesso questa tematica, a partire dall'antesignano La pericolosa partita ("The most dangerous game", 1932) di Ernest B. Schoedsack e Irving Pichel.
    Lo stesso dicasi per il fumetto: per restare in ambito bonelliano, Sergio Bonelli vi si Ŕ ispirato per Zagor 29/30, "I cacciatori di uomini - La preda umana" ) e, 24 anni dopo, anche per Mister No 196/198, "Belve umane". Gino D'Antonio lo ha rielaborato (rifacendosi ad un episodio storico) per il secondo episodio della sua Storia del West, "Gli avventurieri" e, di nuovo, per l'Almanacco 1994 di Nick Raider. Lo stesso episodio citato da D'Antonio Ŕ servito anche allo stesso Berardi come base per "Umana avventura", (KP c6a) pubblicato nei nn.14 e 15 del Ken Parker Magazine. segnalazioni di Francesco Manetti

  • Il personaggio di Penelope McKenzie ci ha ricordato vagamente un personaggio della serie animata Wacky Races di Hanna&Barbera, Penelope Pitstop: oltre al nome, anche la divisa da aviatore ricorda quella vecchia serie; ma forse siamo soltanto noi che dovremmo andare a letto un po’ prima, la sera...

  • Il modus operandi del maniaco ricorda quello descritto nell'ormai classico Il silenzio degli innocenti: l’assassino cattura le vittime, le tiene imprigionate per un po’ in una sorta di segreta, soltanto in un secondo momento le uccide.

  • Il personaggio di Big Bull ha il volto dell’attore Anthony Hopkins, mentre Derek Lindsay quello di Kevin Bacon.

  • Per la prima volta Julia sconfigge in un incubo ci˛ che vuole nuocerle. segnalazione di Michele Castelnovi

Incongruenze

Nessuna vera e propria incongruenza, sono presenti, invece numerose inverosimiglianze, poco usuali in un fumetto che si è sinora segnalato per il taglio realistico:

  • Il serial killer porta le sue vittime sempre nello stesso bosco, dove ovviamente lo scoprono, anche se lui riesce a scappare.

  • Julia, collaboratrice della giustizia, senza una prova ma guidata solo dal sospetto, non si fa scrupolo a usare metodi illegali come introdursi nascostamente nella casa di Lindsey.

  • Scoperto da Julia e Leo, l’assassino non si libera in maniera definitiva dei due, ma li chiude nella segreta, da cui i due ovviamente scappano.

  • Durante l’inseguimento aereo Leo “sperona” l’aereo dell’assassino, si ritrova con l’aereo senza elica ma riesce ad atterrare senza problemi, mentre l'assassino, rimasto senza timone, perde l’assetto, precipita e muore. Leo, che risulterebbe quindi colpevole di omicidio preterintenzionale, non subisce per˛ le conseguenze giudiziarie del sue gesto.

La frase
  • Dal diario di Julia: “Mi vorrebbero sistemata, con un bravo giovane, capace di proteggermi... e un paio di marmocchi da coccolare. Una vita tranquilla, felice. La loro vita, non la mia”.

Personaggi

Edna Forbes [+] la prima vittima Julia Kendall criminologa Alan Webb Tenente di Polizia Ben Irving sergente di polizia Wade Pitman ex-marito della prima vittima Sceriffo Riggs Tait (soltanto nominato) anatomo-patologo Cage assistente del dottor Cage Capitano Buchanan degli Adirondack Park Rangers Lillian (in sogno), nonna di Julia Dolly Blaine [+] la seconda vittima Leo Baxter investigatore privato Emily Jones governante di Julia Toni la gatta di Julia Penelope McKenzie scrittrice Eddie McCraw tossicodipendente Rose McCraw terza vittima Garner ranger Barton “Big Bull” Lindsay sospetto Glenn suo autista Derek Lindsay figlio di “Big Bull” Albert amico di Derek Greta compagna di Derek.

Locations

Bosco, sui monti Adirondack Garden City, New Jersey Distretto di Polizia, Garden City Newark, New Jersey Albergo, sugli Adirondack Abitazione di Julia, Garden City Pista di atterraggio, Garden City Hotel Luxor, Garden City Ospedale, Garden City Villa di Barton Lindsay, Garden City

Elementi

Caccia Serial Killer Prostitute Incubi di Julia Aeroplani Rapporto genitori/figli
 

 


 
(c) 1998 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §