Salta direttamente al contenuto

Morti, I

esordio di Valter che deve aiutare Cesare a trapassare
Scheda di  |   | italia/


Morti, I
IT-VBUIO-1


uBCode: ubcdbIT-VBUIO-1

Morti, I
- Trama

Valter Buio è uno psicologo per fantasmi. Il suo primo caso è Cesare Rocca, il fantasma di un ragazzino suicida. Mentre Valter indaga per aiutare il fantasma a "sparire" definitivamente cercando di capire cosa lo trattenga ancora fra i vivi, al lettore è introdotto il protagonista, il suo mondo, il suo lavoro ed i suoi amici.

Valutazione

ideazione/soggetto
 3/7 
sceneggiatura/dialoghi
 4/7 
disegni/colori/lettering
 3/7 
 48

Recensione

Anteprima

data pubblicazione Mar 2010
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbAlessandro Bilotta
copertina di ubcdbMaria Cancellieri
copertina di ubcdbPaolo Martinello
disegni (matite e chine) di ubcdbSergio Gerasi
copertine
Valter Buio 1<br><i>(c) 2010 Edizioni Star Comics</i> La prima apparizione di Valter Buio<br>disegni di Sergio Gerasi<br><i>(c) 2010 Edizioni Star Comics</i>
tag
, , , ,

Annotazioni

Note

  • Le tematiche trattate nel fumetto, così come la caratterizzazione del personaggio sono fortemente debitrici di tutta una narrativa ampliamente descritta in fumetti, film e serie televisive. Tra i riferimenti primari si può sicuramente citare Dylan Dog; per i film il primo riferimento che viene alla mente è Il Sesto Senso del 1999 diretto da M. Night Shyamalan; mentre per le serie televisive, ambientazioni e argomenti simili sono trattati, tra gli altri, in Medium e Ghost Whisperer.
  • Il Conte Balestra utilizza per la sua seduta spiritica la classica Tavola Ouija, usata sin dal XVIII secolo, ma brevettata solo nel 1890 da Elijah J. Bond e Charles Kennard. Il movimento della lancetta sulla tavola, laddove si manifesti, viene spiegato come un effetto ideomotorio, ovvero un movimento umano inconscio suggerito dalla psiche.
  • La comparsa dello spirito nello studio di Valter è preceduta da un improvviso calo di temperatura come nei più classici film di genere.
  • Il fantasma piange lacrime nere che ricordano quelle degli scanner nei n.135 e n.170 di Dylan Dog.
  • A pag. 48 il portiere sta leggendo un giornale. Dal titolo dell’articolo pubblicato è possibile capire che il giornale è il "Corriere della Sera" del 4 Maggio 2006.
  • Il bar "Sant’Eustachio" dove Valter ed il Conte Balestra prendono il caffè esiste realmente a Roma ed ha le stesse fattezze di quello del fumetto.
  • In camera di Cesare possiamo notare un poster di Jeff Buckley, cantautore e chitarrista statunitense morto suicida nel 1997, e un gagliardetto della Lazio.
  • Pag.52, il Conte Balestra cita una frase dal "Giornale del viaggio in Italia" di Michel de Montaigne, filosofo, scrittore e politico francese del 1500.
  • Pag.82, Valter e il conte Balestra comprendono che dietro alla scelta dei nomi falsi dello psicologo da loro cercato c’è una costante: i nomi infatti riconducono tutti a insetti. I Ditetri (a cui fa riferimento l’alias Professor Ditteri) sono un ordine di insetti terrestri o idrofili, tra questi vi sono comprese specie che rientrano fra le più importanti piaghe a carico dell'agricoltura o altre responsabili della trasmissione di gravi malattie come ad esempio la malaria, ma anche specie commensali dell'uomo come la mosca. I Nematocera (a cui fa riferimento l’alias Renato Cera) sono un sottordine di insetti appartenente all'ordine dei Diptera dalla tipica conformazione delle zanzare, alcune specie sono legate all'uomo e altri mammiferi a cui possono trasmettere alcune gravi malattie infettive. Infine Kheper (dall’alias Bruno Cuper) è un riferimento al nome egizio dello scarabeo, uno dei simboli più sacri dell'antico Egitto. Veniva associato all'evolversi dell'essere e simboleggia "colui che diviene" o "colui che rinasce da se stesso". Kheper era infatti una divinità importante spesso raffigurata come uomo dalla testa di scarabeo.
  • Valter è terrorizzato dagli insetti a differenza di un altro eroe dei fumetti, Napoleone, che invece era un esperto entomologo.

Incongruenze

  • Il fantasma, come già notato, piange lacrime nere a pag.24 e 41 ma a pag.71 vediamo scorrergli dal viso lacrime normali. Questo, più che un errore, è possibile che sia una scelta narrativa. Difatti in quest’ultima occasione il motivo del pianto del fantasma è ben diverso dai precedenti.

Personaggi

Valter Buio
Cecilia, neosegretaria di Valter Buio
Conte Balestra, aristocratico Medium nonché amico di Valter
Cesare Rocca, il fantasma
Bruno Cuper aka Renato Cera aka Professor Ditteri, ex psicologo di Cesare Rocca

Locations

Roma


Vedere anche...

Recensione

Anteprima

Condividi questa pagina...