Salta direttamente al contenuto

Drago, Il

Kung Fu a Milano
Scheda di  |   | italia/


Drago, Il
Long Wey 1


uBCode: ubcdbIT-Longw-1

Drago, Il
- Trama

Il giovane attore cinese Long Wey, esperto di arti marziali, arriva a Milano per aiutare Zio Tony, il cugino di suo padre, ristoratore nei guai con la malavita.

Valutazione

ideazione/soggetto
 4/7 
sceneggiatura/dialoghi
 5/7 
disegni/colori/lettering
 6/7 
 72

Recensione

data pubblicazione Giu 2013
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbDiego Cajelli
copertina di ubcdbLorenzo Ceccotti (LRNZ)
disegni (matite e chine) di ubcdbLuca Genovese
copertine
Copertina Long Wey n.1<br>Illustrazione di Lorenzo "LRNZ" Ceccotti<br><i>(c) 2013 Editoriale Aurea</i>
tavole o vignette
C'è un nuovo eroe in città: Long Wey<br>Tavola di L. Genovese, Long Wey n.1, pag.98<br><i>(c) 2013 Editoriale Aurea</i>
tavole o vignette
Le torri di Milano<br>Vignetta di L.Genovese, Long Wey n.1, pag.20<br><i>(c) 2013 Editoriale Aurea</i>
tag
, , , , , , ,

Annotazioni

  • Nuova miniserie italiana in 12 numeri dell'Editoriale Aurea, casa editrice che, da quando ha ereditato il catalogo della Eura Editoriale, ha già pubblicato le serie italiane Alice Dark e Metamorphosis. L'idea iniziale è del direttore responsabile Enzo Marino e di Roberto Recchioni, mentre i creatori sono lo sceneggiatore milanese Diego Cajelli, già autore di Napoleone, Dampyr, Legs Weaver e Zagor per la Sergio Bonelli editore, e il disegnatore veneto Luca Genovese, già visto su John Doe. Le copertine sono opera dell'illustratore Lorenzo Ceccotti (LRNZ).
  • Il titolo esteso dell'albo, indicato in terza di copertina, è Il Drago Arrivò in un Giorno di Pioggia.
  • Pag.5-16, nella lunga introduzione ambientata quattro anni prima a Pechino, si assiste alle riprese di un film d'azione cinese, in cui Long Wei fa la comparsa.
  • La serie è ambientata tra gli immigrati cinesi a Milano. Secondo le statistiche sono più di duecentomila i cinesi in Italia, di cui 25mila a Milano, molti impegnati nella ristorazione come Zio Tony e la sua famiglia.
  • Pag.35, Long Wey prima di partire per l'Italia lavora in una fabbrica a Shenzhen, evidentemente la sua carriera di attore si è interrotta, come sottolinea lui stesso a pag.67.
  • Pag.45, Long Wey afferma di essere allievo di Kwan Tak Hing, attore cinese esperto di arti marziali scomparso nel 1996.
  • Nella rubrica finale, Dal fumetto con furore, Diego Cajelli svela i retroscena della miniserie, dalla campagna promozionale alla documentazione fino alla genesi del Numero Zero, contenente alcune scene dei film nei quali Long Wey ha recitato, presentato a Lucca Comics.

La frase

  • Long Wey: Dalle mie parti si dice "su una piccola pietra inciampò l'imperatore..."
    Pag.48, Long Wey prevede la fine del malavitoso Tsui.

Personaggi

Wong Fei personaggio cinematografico
Lo Pen personaggio cinematografico
Mei Ying personaggio cinematografico
Jimmy Feng attore che interpreta Wong Fei
Long Wei
Zio Tony proprietario del ristorante il Sogno del Drago
Maria figlia di Zio Tony
Chen figlio di Zio Tony
Vincenzo cliente del ristorante di Zio Tony
Chang buttafuori della bisca
Tsui proprietario della bisca clandestina
Yu-Sen proprietario di una lavanderia

Locations

Pechino set cinematografico
Milano
Shenzhen repubblica popolare cinese
Malpensa aereoporto


Vedere anche...

Recensione

Condividi questa pagina...