Salta direttamente al contenuto

Quando gli eroi si incontrano/3

team-up e cameo dei personaggi bonelli fuori dalla Bonelli Editore
Articolo di  |   | italia/


Quando gli eroi si incontrano/3
 


Quando gli eroi si incontrano/3

Articolo

Ecco di seguito la terza parte della rassegna che riporta gli incontri tra i personaggi bonelliani, dedicata questa volta ai team-up dei personaggi della Sergio Bonelli Editore avvenuti in pubblicazioni al di fuori della casa editrice. Potete trovare le prime due parti qui e qui.

Team-up fuori serie

Nel 1996 nel catalogo della mostra "Il Mondo Futuro - Il Futuro del Mondo" allestita a Mantova dall'AICOS di Milano, troviamo due brevi storie collegate tra di loro: nell'avventura "Il futuro del mondo" Mister No accompagna il professor Never in giro per l’Amazzonia; invece, nel'episodio "Il mondo futuro" è Nathan Never ad incontrare per la seconda volta il signor Drake, pronipote di Jerry.
I fratelli Di Vitto realizzano la prima guida turistica a fumetti d’Italia, dal titolo "Viaggio in Abruzzo", dove troviamo due ciceroni d’eccezione: Mister No e Kerry il trapper, i due personaggi più noti dei disegnatori abruzzesi. Nel finale della storia compaiono tutti gli altri eroi della casa editrice: Tex, Dylan Dog, Martin Mystère, Zagor, Magico Vento, Julia, Napoleone, Brendon, ecc...
Le Edizioni IF per il 50° anniversario del Grande Blek pubblicano, in appendice al Comandante Mark n.27 e Il Grande Blek n.20, una storia in due parti che vede interagire i due famosi eroi della EsseGesse.
Nel 1997 i personaggi Bonelli sono stati protagonisti di un’interessante iniziativa delle Ferrovie dello Stato, la miniserie "Avventure in treno", pubblicata a puntate sulla rivista Amico Treno. È la storia di un giovane pendolare che innamoratosi di una sua compagna di viaggio, avida lettrice di fumetti, per conquistarla sogna di vivere delle avventure con l’eroe di turno, nell’ordine di pubblicazione: Mister No, Nick Raider, Nathan Never & Legs Weaver, che arrivano a baciarsi (!?!), Martin Mystère, Zagor e Dylan Dog.
Nick Raider in una breve storia all’interno dell’albetto "La mano nera", della Glamour International, aspetta dei rinforzi e con stupore vede arrivare in suo aiuto niente meno che il Comandante Mark, Dylan Dog, Martin Mystère, Mister No, Tex e Zagor!

Oltre la Bonelli

Il Buon Vecchio Zio Marty non si è accontentato d’incontrare i suoi colleghi della Sergio Bonelli Editore, andando a far visita a Lazarus Ledd, della Star Comics. In Lazarus Ledd extra n.12, per esempio, il protagonista guarda in televisione Martin Mystère che racconta l'avventura vissuta in MM 22-24. Le due storie condividono perfino lo stesso titolo: "Tunguska". Martin fa poi un breve cameo in Lazarus Ledd 118, "Dossier Ronald Gordon" e viene citato in LL 48-50, "Il risveglio del cobra", e LL 121-123, "Fuoco sacro".

Lazarus Ledd vede in tv Martin Mystère
Lazarus Ledd extra n.12, vignetta di Alessandro Bocci

(c) 2000 Star comics

Lazarus Ledd vede in tv Martin Mystère<br>Lazarus Ledd extra n.12, vignetta di Alessandro Bocci<br><i>(c) 2000 Star comics</i>

Ricordiamo anche l’albo LL 27, "Game town", dove Larry vede un indiano dipingersi sul petto il simbolo di Zagor e questi gli spiega:
Un tempo apparteneva a un grande eroe del popolo rosso..un uomo bianco che scelse di vivere accanto a noi e difenderci dalle angherie degli altri visi pallidi.
In Dime Press 21, il magazine bonelliano, assistiamo ad un breve team-up tra due eroine di Luca Enoch dal titolo "Sprayliz intervista Gea", trovata dell’autore per presentare Gea al grande pubblico.
Nell''episodio contenuto in Cattivik 25, "Lo spray vitalizzante", il Nero Genio del Male incontra Dylan Dog e viene crivellato di pallottole da Tex.

Cattivik e Dylan Dog
Cattivik n.25, vignetta di Giorgio Sommacal

(c) 1991 Acme

Cattivik e Dylan Dog<br>Cattivik n.25, vignetta di Giorgio Sommacal<br><i>(c) 1991 Acme</i>

100 anni del fumetto

Nel 1996 si festeggiavano i 100 anni del fumetto, coincidenti con l'anniversario della prima apparizione di Yellow Kid, il primo fumetto della storia. In Italia ci furono molte iniziative che riguardavano l’evento, come l’albo "Il mystero delle nuvole parlanti" della Bonelli, in cui Martin Mystère si trova in un mondo dove tutti i fumetti sono fuorilegge e riceve l’aiuto di un anziano Yellow Kid.
In "Kid, una strana storia", volume edito dallo Scarabeo per Lucca Comics 1996, il protagonista è Yellow Kid stesso, che in fuga si trova davanti in una sequenza a tutti i protagonisti delle varie serie Bonelli.

Yellow Kid e i personaggi bonelli
"Kid, una strana storia", vignetta di Raul e Gianluca Cestaro

(c) 1996 Lo Scarabeo

Yellow Kid e i personaggi bonelli<br>"Kid, una strana storia", vignetta di Raul e Gianluca Cestaro<br><i>(c) 1996 Lo Scarabeo</i>

La storia più divertente in assoluto è "100 anni dopo..", contenuta nel catalogo della mostra "Gulp! 100 anni del fumetto": alla fattoria McKenzie di Lupo Alberto arrivano molti eroi del fumetto nazionale e mondiale in un susseguirsi di gag e risate, tra cui Tex, Ken Parker, Dylan Dog e Martin Mystère.

Vedere anche...

Articolo

Condividi questa pagina...