ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
International





Un consuntivo a due anni dalla nascita della sezione International, con due "sorprese" provenienti da Turchia e Brasile...

uBC in the world

di Marco Gremignai, responsabile di uBC International

Due anni fa, in occasione della ristrutturazione grafica di uBC, nasceva la sezione International: nelle intenzioni del web master, Giovanni Gentili, essa doveva proporre alcune traduzioni in inglese e in francese (partendo dalle brevi descrizioni dei personaggi) dedicate ai numerosi naviganti stranieri che visitavano il nostro sito.
Appena ricevuta la "carica" di responsabile (in piena sintonia con la mia professione :-)) cercai subito di ampliare l’orizzonte delle lingue tradotte, grazie all'aiuto di numerosi appassionati stranieri. Con il tempo, quindi, c'è stato un graduale aumento: traduzioni in spagnolo, in portoghese, in tedesco… E ancora, in turco, in croato, in catalano, in russo
Di pari passo andavano diversificandosi anche i temi tradotti: non più solo le descrizioni dei personaggi, ma anche le FAQ, le interviste e articoli dedicati ai fumetti Bonelli all'estero (in Francia, in Brasile, in Spagna…) senza dimenticare tutta la serie di articoli dedicati alla collaborazione Bonelli-Dark Horse. Dopo due anni, la sezione International presenta circa 200 traduzioni, tutte facilmente accessibili dalla pagina Map.

Ma non è solo per fornire questi dati (dei quali, lo ammetto, sono particolarmente fiero) che mi trovo qui, bensì per segnalarvi due interessanti iniziative "straniere" che coinvolgono direttamente uBC tramite due dei miei più fidati collaboratori, ossia la turca Zeynep Akkus e il brasiliano Julio Schneider.
Zeynep, appassionata da anni di fumetti Bonelli (è tra le fondatrici della fanzine turca Darkwood Sakinleri, ossia "Gli abitanti di Darkwood" - e il nome, come si suol dire, è già tutto un programma :-)) sta traducendo alcuni albi di Tex e di Martin Mystère per la casa editrice Oglak. Il bello è che, allegato agli albi, verrà distribuito anche un opuscolo con le descrizioni degli eroi Bonelli: e sono proprio le descrizioni apparse su uBC :-)
Ma una novità ancora più eclatante arriva dal Brasile: in quel paese, alcuni anni fa, sono stati pubblicati 55 albi di Ken Parker. Tra i lettori brasiliani uno in particolare, oltre alla pura passione, aveva anche la possibilità di "far rinascere" Lungo Fucile, dato che era in possesso dei diritti di pubblicazione: si tratta di Wagner Augusto, giornalista, editore, fondatore dell'editrice CLUQ (sigla per "Club dei Fumetti"). Dopo aver pubblicato, nel 1994, l'edizione speciale "Um hálito de gelo", ha deciso di pubblicare un'altra storia: ed è così che a settembre uscirà in Brasile uno speciale in due volumi, dal titolo "Onde morrem os titãs". Così come per lo Zagor della Mythos (uscito per tastare il polso ai lettori con risultati eccellenti, visto che sta per uscire un altro albo dello Spirito con la scure, con l'avventura "Vendetta vudu"!), se questa edizione avrà successo non è esclusa la possibilità d'una ristampa dell'intera collana, che permetterebbe ai numerosi appassionati brasiliani di conoscere dopo tanti anni la conclusione della saga. E chi è stato chiamato a tradurre Dove muoiono i titani? Il nostro corrispondente Julio, naturalmente! Ma c'è di più: eccovi, in anteprima assoluta, la terza di copertina di quell'albo, con il logo della home page di Ken [email protected] ed una LUSINGHIERA presentazione del nostro sito!!!

    (45k)
La terza di copertina del
"nuovo" Ken Parker brasiliano
© 1999 CLUQ
 
La presentazione recita testualmente:
"All'alba del terzo millennio, il vecchio West imbocca il sentiero della modernità. Ken Parker è presente in rete da tempo. E non è solo, perché tutta la squadra Bonelli ha il suo posto su Internet. Infatti il sito uBC (unofficial Bonelli Comics e-magazine), nonostante la parola "unofficial", può essere ritenuto la "casa elettronica ufficiale di Bonelli" e fornisce informazioni su tutti gli autori e personaggi della maggiore casa editrice italiana di fumetti, con dati spesso provenienti dalla stessa Sergio Bonelli Editore.
In uBC è possibile trovare quello che succede in Italia, in Brasile, negli USA e in tutti i paesi che pubblicano fumetti Bonelli, e sono presentati perfino dei progetti prima dell'uscita nelle edicole. Da Tex a Gea, passando per Zagor, Ken Parker, Dylan Dog, ci sono proprio tutti. Realizzato in Italia, il sito riceve migliaia di visite al mese. C’è anche una sezione nella nostra lingua, a cura del corrispondente Julio Schneider, avvocato appassionato di fumetti, il quale ha anche collaborato a questa edizione di Ken. Dalle pagine di uBC, inoltre, si può arrivare a diversi altri siti con pezzi su Ken Parker.
Il sito uBC si può trovare all'indirizzo www.ubcfumetti.com"

E per questo terzo anno di vita quali sono i programmi? Nuovi interessanti articoli, ad iniziare da quello sui francobolli dedicati ai fumetti in tutto il mondo, grazie all'archivio d'un altro dei miei collaboratori più fidati - il catalano Ramon Aznar - e, prossimamente, nuove lingue ancora (greco? olandese? svedese?). Restate con noi!
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §