Salta direttamente al contenuto

Le edizioni di Nippur

le differenze tra l’edizione originale e quella italiana
Articolo di  |   | historietas/


Le edizioni di Nippur
Nippur


Le edizioni di Nippur

Articolo

AR-NIPP

L’Eura Editoriale (oggi Editoriale Aurea) pubblica da anni il materiale di Robin Wood che in passato era stato presentato dalla Editorial Columba argentina. Tra le varie serie spicca Nippur di Lagash, il primo personaggio del famoso sceneggiatore paraguaiano.
Confrontando le due edizioni si riscontrano molte differenze tra quella originale e quella proposta dalla casa editrice romana in Italia.

Numeri e autori

L’intera produzione argentina di Nippur comprende 446 episodi suddivisi in:
  • 440 della serie Nippur de Lagash;
  • 3 della seconda serie, disegni di Sergio Ibañez;
  • 2 dello spin-off Il Giovane Nippur, disegni di Gabriel Rearte;
  • 1 episodio unitario disegnato da Walther Taborda per il trentennale del personaggio.
Della serie regolare l’Eura Editoriale pubblica solo 259 episodi, omettendo i primi 181.
Eura Editoriale pubblica tutta la produzione dei fratelli Ricardo ed Enrique Villagràn e quella di Daniel Muller, il secondo periodo di Sergio Mulko, l’unico episodio di Eduardo Barreto ed un paio di Jorge Zaffino. Per quanto riguarda Carlos Leopardi, dei suoi quasi trenta capitoli vengono presentati solo i quattro dove Nippur perde l’occhio.
Dall’altro canto non sono proposti tutti gli episodi di Lucho Olivera (con le origini del personaggio), quasi tutti quelli di Zaffino e Leopardi e il primo ciclo di Mulko. Anche il lavoro di Ibañez, Rearte e Taborda è inedito in Italia.
Per quanto riguarda gli scrittori, non è andata meglio; tutti gli episodi pubblicati in Italia sono attribuiti a Robin Wood, mentre hanno collaborato alla serie anche Ricardo Ferrari, Manuel Morini (firmando sempre con lo pseudonimo di Gustavo Amèzaga), Nestor Barron e Armando Fernàndez.

Le storie inedite nell’edizione italiana

Il lettore italiano leggendo il primo episodio di Nippur di Lagash pubblicato su Lanciostory, che corrisponde al n.68 della serie argentina, s’imbatte in un Nippur distrutto per la morte della sua amata Nofretamon durante la guerra in Egitto contro gli ittiti.... senza avere la più pallida idea di chi sia Nofretamon o del conflitto tra i due regni.
Con lo snodarsi della serie, il lettore scoprirà che Nippur ha amici potenti come di Teseo d’Atene o Sargon di Akkad, ma senza sapere come li ha conosciuti; oppure che la sua nemesi è il grasso e viscido Lugal-Zaggisi, re di Umma, ma restando all’oscuro dell’origine della loro rivalità. Purtroppo non avendo letto i primi episodi della serie, non potrà mai capire quanto profonda e fraterna sia la sua amicizia con Ur-el o così strana quella con Gilgamesh, l’immortale.
Altro esempio; durante la miniserie con il duello tra Hattusil e Spada, Nippur ricorda gli Uomini di Fuoco e il loro sterminio.....ma chi erano questi monaci-guerrieri? E perché furono decimati?
Parlando di Hattusil, nella sua prima apparizione vuole eliminare Nippur perché, a sua volta, ha ucciso Athon, il suo maestro d’armi. Ma come, quando e perché si sono battuti Nippur e Athon?
C’è anche una maxi-saga che è stata mozzata. Si tratta de La ricerca di Teseo, composta da 8 episodi + 1 finale alternativo. Sergio Mulko ha disegnato il grosso della miniserie con l’inizio, svolgimento, finale ufficiale ed epilogo. In Italia sono presentati solo i due episodi intermedi e il breve finale alternativo ad opera di Ricardo Villagràn.

Per chi segue fedelmente la serie ci sono, perciò, tanti domande che non trovano risposta nelle pagine delle pubblicazioni Eura.
Ecco un breve accenno di alcuni avvenimenti tra i più importanti della saga "nippureana" sconosciuti al pubblico italiano (la numerazione degli episodi si riferisce alla cronologia originale della Editorial Columba):

  • Ep.1 Storia per Lagash. Lugal-Zaggisi conquista Lagash. Nippur e Ur-el scappano ed inizia la loro fraterna amicizia. Nippur giura vendetta.
  • Ep. 2 Nofretamon. L’inizio della storia d’amore tra Nippur e la principessa egizia.
  • Ep. 3 Le lance e la sabbia. Primo incontro tra Nippur e Teseo.
  • Ep. 6 La fuggitiva degli ittiti. Primo scontro tra Nippur e gli ittiti.
  • Ep. 10 L’uomo venuto da Akad. Nippur conosce Sargon e viene predetta la morte di Ur-el.
  • Ep. 18 La furia degli dei. La morte di Ippolito, figlio di Teseo. Preludio alla maxi-saga La ricerca di Teseo.
  • Ep. 34 Ho visto Gilgamesh cercare la sua morte. Primo incontro tra i due personaggi di Robin Wood e Lucho Olivera.
  • Ep. 48 Il ladro che ferì con paura. La morte della madre di Nippur.
  • Ep. 53 al 66 Saga L’invasione degli ittiti. La guerra tra Egitto e Hatti e la morte di Nofretamon.
  • Ep. 71 Il nemico degli dei. Nippur uccide Athon, mentore di Hattusil. Preludio alla comparsa del gobbo guerriero.
  • Ep. 97 a 105 Saga La ricerca di Teseo. Il complotto di Menesteo per usurpare il trono d’Atene, la riunione degli eroi, la morte di Piritoos e quella dello stesso Menesteo nel duello con Teseo.
  • Ep. 113 Aneleh. Il primo incontro tra Nippur e Aneleh.
  • Ep. 167 L’ittita. Secondo incontro tra Arar e Nippur, che salva la vita all’ittita.
  • Ep. 173 Il giorno dei fuochi morti. Akhenamon stermina gli Uomini di Fuoco.
  • Ep. 179 La colonna degli avvoltoi. Episodio unico nella serie dove i componenti dello studio Nippur IV (Robin Wood, Ricardo Ferrari, Jorge Zaffino e i fratelli Villagràn) interagiscono nella storia insieme a Nippur.

La prima pagina

Ogni storia pubblicata dalla Editorial Columba presenta nella prima pagina:
  • La scritta Nippur de Lagash (tranne poche eccezioni);
  • Il nome degli autori;
  • Il titolo dell’avventura in questione;
  • La numerazione ufficiale (dal n.128 in poi).
Quelle viste su Lanciostory coincidono solo nei primi due punti, anche se ad un certo punto delle pubblicazioni la scritta si è ridotta da Nippur di Lagash ad un secco Nippur.
Per gli altri due punti, Eura Editoriale ha omesso il titolo e la numerazione di ogni singolo episodio, come si può vedere nell’immagine in basso.

Prime pagine a confronto
l’episodio n.428, Nascita e morte di Wood-Muller, nelle due versioni

(c) Editorial Columba / Eura Editoriale

Prime pagine a confronto<br>l’episodio n.428, Nascita e morte di Wood-Muller, nelle due versioni<br><i>(c) Editorial Columba / Eura Editoriale</i>

Le censure della Editorial Columba

Vari episodi con scene di nudo della serie Nippur di Lagash, tutti ad opera del duo Robin Wood e Daniel Muller, sono stati censurati dalla casa editrice argentina. Dal canto suo, come da tradizione, Eura Editoriale ha pubblicato l’episodio nella sua versione integrale.
Negli episodi in questione, l’editore oltreoceano ha deciso di "coprire" le forme in vista delle donne con delle tuniche.

Censure
pagine tratte dall’episodio n.424, Il corvo e la spada di Wood-Muller, con e senza veli

(c) Editorial Columba / Eura Editoriale

Censure<br>pagine tratte dall’episodio n.424, Il corvo e la spada di Wood-Muller, con e senza veli<br><i>(c) Editorial Columba / Eura Editoriale</i>

Il caso "Euracomix"

Le ristampe apparse su Euracomix, sempre dell’Eura Editoriale, sono da considerarsi un caso a parte, quasi una terza versione di Nippur da affiancare quelle analizzate fino al momento.
In questa collana, che presenta 46 volumi dedicati al personaggio, nella maggior parte dei casi sono state eliminate tavole da molte storie per rientrare nel formato degli albi o, addirittura, sono state rimaneggiate le vignette per unire vari episodi e farli sembrare un’unica avventura.
Il caso più eclatante è il terzo volume dedicato a Nippur dal titolo Ricordi nel riflesso di una torcia, Euracomix n.31. L’albo riprende il titolo originale dell’episodio n.95 della serie originale, dove un Nippur ubriaco, fissando una torcia, ricorda un episodio negativo della sua vita.

Copertina di "Ricordi nel riflesso di una torcia"
Euracomix n.31

(c) Eura Editoriale

Copertina di "Ricordi nel riflesso di una torcia"<br>Euracomix n.31<br><i>(c) Eura Editoriale</i>

Nel volume in questione viene presentato l’episodio come un raccoglitore di quattro storie diverse, quella effettiva più altre tre. Addirittura, è chiamato in causa un quinto episodio, da cui è presa la vignetta che fa da interludio alle altre.
Nel dettaglio l’albo si svolge in questo modo:
  • Inizio e svolgimento dell’episodio n.95 Storia al riflesso di una torcia.
  • Vignetta d’interludio tratta dall’episodio n.105 Il giorno degli scorpioni.
  • Episodio n.82 Quando canta il passero del mattino.
  • Vignetta d’interludio tratta dall’episodio n.105 Il giorno degli scorpioni.
  • Episodio n.92 L’uomo della guerra.
  • Vignetta d’interludio tratta dall’episodio n.105 Il giorno degli scorpioni.
  • Episodio n.93 Rimas, il generale.
  • Finale dell’episodio n.95 Storia al riflesso di una torcia.
Per quanto riguarda gli autori, anche qui i testi sono tutti accreditati a Robin Wood.
Nella categoria disegnatori si crea, ugualmente, una certa confusione con gli episodi apparsi su Lanciostory.

Copertina di "Lupi"
Euracomix n.50

(c) Eura Editoriale

Copertina di "Lupi"<br>Euracomix n.50<br><i>(c) Eura Editoriale</i>

Tutti gli episodi di Ricardo ed Enrique Villagràn e quei pochi apparsi di Zaffino e Barreto sono attribuiti tutti al solo Enrique Villagràn.
Invece, nel n.50 di Euracomix dal titolo Lupi, è raccolta la miniserie dove Nippur perde l’occhio e l’albo riporta che l’autore dei disegni è Jorge Zaffino, mentre nella realtà sono opera di Carlos Leopardi.



Vedere anche...

Articolo

AR-NIPP

Condividi questa pagina...