ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:
Piccole Donne

  La scala di fuoco
  (Piccole Donne)

Codice: [2] 234pp
Rating:
scheda di Riccardo Panichi

    Soggetto, Sceneggiatura, Disegni, Copertina:
    Suzue Miuchi

    I GRANDI CLASSICI - ORION EDIZIONI
    n.2 "La scala di fuoco - I parte" - 182pp - 01.11
    n.3 "La scala di fuoco - II parte" - 52pp - 01.12
    (6k) (6k)

    Traduzioni / Adattamento testi:
    Monica Malavasi / Barbara Rossi
    Adattamento grafico e lettering:
    Andrea Renzoni


In due parole. . .

Maya comincia a frequentare le lezioni della compagnia Tsukikage: pur sepolto sotto una recitazione ancora grezza e affettata, il talento della ragazza emerge a più riprese. Nel corso di una esercitazione Maya incontra Ayumi, che, memore del loro primo incontro, la sfida sul palcoscenico. Ma l'evento che catalizza l'attenzione di tutti i membri della compagnia è la rappresentazione del dramma Piccole Donne, che verrà presentato a teatro il successivo autunno. A sorpresa, Maya viene scelta per interpretare Beth; tuttavia, l'esperienza accumulata per quel ruolo sembra essere troppo scarsa...


Note e citazioni

  • Pag.11, la signora Tsukikage brucia la lettera e lo scatolone inviati dalla madre di Maya: la donna ha intenzione di tagliare i ponti tra Maya e la sua famiglia, lasciando così la ragazza senza un posto in cui tornare quando le difficoltà dovessero sommergerla.

  • Pag.15, prima apparizione per Rei, un'ottima attrice della compagnia Tsukikage. Rei viene spesso scambiata per un ragazzo a causa della mascolinità del suo aspetto e del suo carattere. Viene così introdotto uno dei classici stereotipi degli shojo manga: l'androginia di alcuni protagonisti. Per maggiori approfondimenti su questo argomento, vedi anche l'articolo Teatro e manga.

  • Pag.18, Maya trova un lavoro part-time presso un chiosco.

  • Pag.26, messa di fronte ad un esercizio in cui può usare solo quattro parole, Maya è costretta a riflettere sulla molteplicità di significati attribuibili alle parole.

  • Pag.44, Ayumi spiega a Maya lo scopo principale della signora Tsukikage: la grande ex-attrice vuole infatti trovare una ragazza in grado di sostenere il proibitivo ruolo della Dea Scarlatta, un capolavoro teatrale non più rappresentato da alcune decine di anni.

  • Pag.54, Ayumi sfida Maya sul palcoscenico. Maya, che può rispondere solamente con le parole Sì, No, Grazie, Scusa, riesce a tenere testa alla rivale, integrando la pantomima alla voce. Ayumi deve riconoscere il valore della giovane avversaria.

  • Pag.71, Sakurakogi confessa a se stesso di essersi innamorato di Maya.

  • Pag.97, le mire di Hayami sono svelate: il rampante dirigente della Daito vuole impossessarsi dei diritti di rappresentazione della Dea Scarlatta, detenuti dalla signora Tsukikage.

  • Pag.98, la parte di Beth, una della sorelle protagoniste di Piccole Donne, viene assegnata a Maya, con grande invidia di alcune sue compagne.

  • Pag.115, a causa della sua inesperienza, Maya non riesce a impossessarsi del personaggio di Beth. Invece di indossarne la maschera, Maya continua infatti a essere se stessa, limitandosi così a leggere solamente le battute del copione, prive di qualsiasi sentimento.

  • Pag.116, la signora Tsukikage ha la soluzione in mente: Maya dovrà vivere per una settimana intera così come avrebbe fatto Beth. Maya impara così a lavorare a maglia, immedesimandosi sempre di più in un personaggio schivo, timido, insicuro, timoroso di tutto ciò che non appartenga al suo universo ben delimitato dalle quattro mura domestiche.

  • Pag.150, l'allenamento ha dato i suoi frutti: ora Maya è Beth.

  • Pag.154, a Maya mancano ancora due particolari per poter interpretare alla perfezione il suo ruolo: deve imparare a fingere di suonare il pianoforte e deve restituire nel miglior modo il pathos della malattia di Beth.

  • Pag.155, Sakurakogi insegna a Maya a suonare il pianoforte. Nell'occasione, la ragazza viene presentata in famiglia, che non gradisce particolarmente che il loro giovane e benestante figlio frequenti una ragazza di origini così umili e poco raffinate.

  • Pag.170, per capire le sofferenze della malattia di Beth, Maya trascorre la notte sotto la pioggia, rischiando di prendersi una polmonite. Tuttavia, nel corso di un delirio febbrile, Maya riesce ad indossare definitivamente la maschera di Beth.

  • Pag.40, alla prima della rappresentazione, Maya va in scena ancora pesantemente febbricitante. Nonostante il torpore le provochi qualche inconveniente, Maya riesce sempre a rimediare ai suoi errori, dimostrando un inesauribile spirito combattivo. La scena della malattia si risolve in un tripudio del pubblico, stregato dalla realistica interpretazione della giovane e sconosciuta Maya Kitajima.

  • Pag.45, per la prima volta Hayami, ipnotizzato dall'incredibile forza d'animo di Maya, decide di indossare i panni dell'ammiratore segreto. Fermatosi da un fioraio, spedisce alla ragazza un meraviglioso bouquet di rose scarlatte.
Incongruenze

Frase

Lettura alla giapponese
Rei: E' Beth! Maya è Beth! Anche senza recitare, quella è Beth!

(30k)
Maya o Beth?
di Miuchi (c) 2001 Orion


Personaggi

Maya Kitajima, aspirante attrice Chigusa Tsukikage, celeberrima ex attrice, insegnante di Maya Ayumi Himekawa, giovane attrice già famosa (compagnia Ondine) Masumi Hayami, dirigente della Daito Art Production, e ammiratore segreto di Maya Yu Sakurakoji, attore amico di Maya (compagnia Ondine) Hajime Onodera, regista della compagnia Ondine Sayaka, attrice della compagnia Tsukikage Yamamoto, attore della compagnia Tsukikage Chokichi, attore della compagnia Tsukikage Rei Aoki, attrice della compagnia Tsukikage, amica di Maya

Locations

scuola di Maya sede della scuola della compagnia Tsukikage chiosco nel parco sede della scuola della compagnia Ondine casa Sakurakogi teatro, dove viene rappresentato Piccole Donne scene per lo spettacolo Take kurabe quinte camerini

Elementi

Ammiratore segreto Rose scarlatte Confronto con Ayumi Piccole Donne Maschera di Beth Sentimenti di Hayami Sentimenti di Sakurakogi Esercizi di recitazione Dea Scarlatta

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §