ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
DatabaseSchede





Pagine correlate:
Recensione Maxi 1

  Il nido del crotalo
Codice: [11] 174pp
Rating:
scheda di Francesco Manetti

    Soggetto/Sceneggiatura/Disegni/Copertina:
    Gigi Simeoni
    Lettering:
    Marina Sanfelice

    MAXI
    n.1 "La terra delle lunghe ombre / Il nido del crotalo" - 174pp - 02.08
    (5k)


In due parole. .

Gregory e Badger si uniscono, sotto falsa identità, all'equipaggio della "Brigante", nave-pirata capitanata da Bloom Kaine, il quale si dirige sul pianeta Algoel IV per stringere accordo col supercriminale Krotal...


Note e citazioni

  • Questa storia è contenuta nel Maxi Gregory Hunter uscito nell'agosto 2002, pochi giorni dopo la pubblicazione de "L'ultima sentinella" GH 17, ultimo numero della serie regolare. Il Maxi contiene un'altra storia completa, "La terra delle lunghe ombre" GH m1a, anch'essa scritta e disegnata da Gigi Simeoni, storia alla quale si riferisce la copertina.
  • Per altre osservazioni sul Maxi, vedi le note della scheda de "La terra delle lunghe ombre".
  • Nella seconda vignetta di pag.170 la frase con cui Marderson accoglie Gregory ("Hai la mia parola che dopo questa missione potrai godere di una lunga, lunghissima vacanza") può essere letta come un ironico quanto amaro riferimento al fatto che con questa storia si chiude definitivamente (?) la vita editoriale del personaggio.
  • Pag.187, nell'hangar 31 si intravede un'astronave del tutto simile a quelle usate nel telefilm "Spazio: 1999", denominate "Aquila".
  • I fratelli Clucher sono la versione aliena degli attori Bud Spencer e Terence Hill così come si presentavano agli spettatori nei loro film di maggiore successo, nella prima metà degli anni '70. Numerose le citazioni. Lo stesso cognome Clucher, innanzitutto, rinvia allo pseudonimo con cui si firmava Enzo Barboni, regista dei due film con Trinità. Il nome Baby rinvia al nome Bambino del personaggio intepretato da Bud Spencer in "Lo chiamavano Trinità...", film al quale rinvia anche il fatto che Teddy si faccia comodamente trasportare su una lettiga. La frase "Dico che mi hai fatto arrabbiare" ricorda il titolo del film "Altrimenti ci arrabbiamo". Ma il principale omaggio va sicuramente a "...più forte ragazzi!", dove ci sono i due fratelli piloti di aerei che vivono nella giungla, contrabbandano merce, aiutano gli amici in difficoltà e lottano contro cattivi trafficanti. segnalazione di Pierfilippo Dionisio
  • I segugi di Krotal, così come le scene di "guerriglia" nella giungla (e particolari come la goccia di sangue che cade sulla foglia, nella quinta vignetta di pag.260), rinviano al film "Predator" di John McTiernan con Arnold Schwarzenegger. segnalazione di Pierfilippo Dionisio
  • L'eterogenea corte di alieni assiepata attorno a Krotal (come a pag.290) può ricordare quella di Jubba ne "Il ritorno dello Jedi", sesto episodio del ciclo "Guerre stellari". segnalazione di Pierfilippo Dionisio
  • La frase "Uno muore, uno vive: questa è la legge dell'agorà" detta da Krotal a pag.316 ricorda la scena di "Mad Max oltre la sfera del tuono" in cui Tina Turner recita a Mel Gibson le regole del combattimento nel Thunderdome. segnalazione di Pierfilippo Dionisio
  • La carica "a sfondamento" dell'equipaggio del "Brigante" (pag.321) ricalca quelle con cui, nelle storie di Astérix, gli irriducibili Galli irrompono negli accampamenti delle legioni di Giulio Cesare.
  • Boots Hill (la collina degli stivali), il nome del saloon dell'astroporto orbitale Margarita, è l'appellativo col quale, nei western, sono di solito chiamati i cimiteri.
Incongruenze
  • Il messaggio che Gregory invia a Marderson dalla stazione orbitale di Margarita (pag.219) mi pare ridondante rispetto a quanto era già stato detto prima della partenza della "Brigante" (pag.188-191). Narrativamente pretestuoso, quindi, il far sì che Gregory provochi un incidente obbligando la nave-pirata ad una sosta.
La frase
  • Krotal:
    "Abbattete la nave, ma non distruggetela. Voglio vederli in faccia, questi omuncoli. Vedere le loro pupille dilatate dall'orrore, la loro pelle sbiancare, le loro membra irrigidirsi nella stretta del panico!..."


Personaggi

Gregory alias Robert Shot Badger alias signor Flatable Chris Marderson comandante dei Ranger dello Spazio Amanda McKinney tenente del corpo dei ranger [breve apparizione] Wobee moglie di Akee Ajira figlia di Akee Killer pirata Oggstone sceriffo dell'astroporto Lastop 31 Bloom Kaine capo dei pirati il Guercio pirata Teddy Clucher Baby Clucher Spiffero pirata Macina pirata Gaspar robot-vecchietto O'Derryl sceriffo di Margarita Arthoo Wellington rappresentante delle compagnie assicurative truffate dai fratelli Clucher Krotal supercriminale Akee membro della milizia volontaria algoeliana Growly mostro

Locations

Jolly Roger Quartier generale del comando dei ranger Algoel IV Astroporto Lastop 31 Brigante
nave pirata di Kaine Margarita astroporto orbitale Giungla Boots Hill saloon di Margarita Covo di Krotal

Elementi

Miraggi cosmici Falsa identità Pirati Truffa ai danni di compagnie assicurative Inibitori magnetici Rissa Amuleto portafortuna di Wobee, raffigurante Amuth-Sabee, il signore della giungla Doppio gioco Giungla Labirinto sotterraneo Agorà antro nel quale combattere Combattimento con un mostro Duello
 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §