ubcfumetti.com
Indice del SitoNovità !Cerca nel SitoScrivi a uBC
MagazineRecensioni




" Futura "


Pagine correlate:

Gregory Hunter ci ha dimostrato che l'universo ha due limiti intrinsecamente legati: quello delle vendite e quello del disinteresse del pubblico.

Una Love Story fra le stelle
recensione di Mauro Dollari



TESTI
Sog. e Sce. A.Serra e S.Vietti    

L'inattesa ultima storia della serie regolare. Tranne il momentaneo relax offerto dalla bellissima Futura, la trama, seppur molto interessante, si dipana lentamente senza offrire i caratteristici aspetti scanzonati a cui eravamo stati abituati nelle storie passate. Questa volta, il soggetto scelto da Serra ricalca molto da vicino la drammaticità e la malinconia che accompagnano spesso le storie di Nathan Never, dove i personaggi si allineano all'umore del suo protagonista, eternamente dipinto come un "musone".

(12k)
Il primo bacio di Gregory
disegni di A.Artusi (c) 2002 SBE
   
 
Ogni evento di questa storia appare drammatico e i vari personaggi ne soffrono vistosamente: Gregory non è più un eroe malizioso, giocherellone e sicuro di sé e la sua malinconia raggiunge il culmine sul finale della storia d'amore che egli stesso racconta all'amico Badger. Ne risentono perfino le loro solite scaramucce verbali: quei "palla di pelo", "mascellone" e "pulcioso" che tanto caratterizzavano la leggerezza di questa collana.

(25k)
Ecco a voi a bellissima Elora,
unico amore di Gregory Hunter
disegni di A.Artusi (c) 2002 SBE
   
 
La trama è comunque abbastanza semplice e lineare ed è costruita appositamente per permettere a Gregory di narrare le vicende che lo portarono a rimanere fedele all'unico vero amore della sua vita. Il resto della vicenda (mi riferisco alla battaglia finale contro i pirati) permette a Serra di svelare ulteriori ed interessanti segreti riguardanti l'Antico Impero. Elementi che, nel caso di nuove uscite di Gregory & Co. potevano essere ben sfruttati ed ampiamente sviluppati.

Le scelte effettuate da Vietti, che si occupa della sceneggiatura, risultano abbastanza coerenti con lo spirito della storia.

Forse non troppo ben caratterizzato il personaggio di Futura, probabilmente proprio a causa del racconto effettuato da Gregory: il flashback, infatti, completamente fuori tempo rispetto alle vicende attuali, sminuisce il motivo stesso per cui è stato inserito e cioè la relazione tra Gregory e le donne. A causa di questo perciò, Futura viene relegata in un ruolo marginale ed utilizzata esclusivamente per dare origine ai sentimenti malinconici di Gregory. A ciò si aggiunge anche la "sparizione" un po' affrettata della donna, il tutto ridotto a tre misere vignette in fondo ad una pagina, dopo aver brevemente spiegato la sua origine.

Ben caratterizzati invece i Pirati Spaziali, cattivi al punto giusto (come si richiede in una storia di Gregory) e dotati di quella malefica insistenza nell'inseguire i nostri eroi, fino a rischiare impunemente la propria vita all'interno del campo d'asteroidi e successivamente nella base dell'Impero, rifugio di Futura e della Sentinella.



DISEGNI
Andrea Artusi   

Azzeccata la scelta di Andrea Artusi per la realizzazione dei disegni. Notevolmente particolareggiato soprattutto nei mezzi tecnologici (gli interni e gli esterni delle astronavi, le moto volanti e la base dell'Impero), un po' meno per quanto riguarda gli ambienti vegetali. Artusi è abilissimo nella realizzazione delle splendide protagoniste femminili, in particolare Elora e Futura, anche se in pratica queste risultano identiche (da qui la malinconia di Gregory nel coglierne la forte somiglianza).



GLOBALE
 

La storia lascia un po' di amaro in bocca e forse per questo ci sentiamo ben disposti e generosi nei giudizi su di essa, però la tristezza che la avvolge non fa sicuramente giustizia alla spensieratezza, a quel far evadere il lettore dallo stress e dalla monotonia della vita di ogni giorno, che Serra voleva introdurre con il suo personaggio.

Per fortuna, Gigi Simeoni ci regala un ultimissimo atto di spensieratezza nelle 340 pagine del maxi estivo. Sipario.

Vedere anche la scheda della storia.

 

 


 
(c) 1996 uBC all right reserved worldwide
Top
http://www.ubcfumetti.com §