Salta direttamente al contenuto

uBC Enciclopedia online del fumetto (torna all'indice)

JP-VGAI
Video Girl Ai
di Riccardo Panichi - 1 Feb 2003

Quando nasce e chi lo crea?
Video Girl Ai viene serializzato in Giappone a partire dal 1990 per la casa editrice Shueisha. E' solo nel 1993 che la lungimirante Star Comics, intuendo le potenzialità del prodotto in un mercato ancora acerbo come quello italiano, pubblica per la prima volta l'opera sulla neonata testata Neverland. E' un successo immediato: la storia, emozionante, furba e "diversa" quanto basta, fa breccia nei cuori di un'intera generazione di adolescenti; Masakazu Katsura diviene improvvisamente un autore di culto, il cui successo in Italia è largamente superiore a quello ottenuto in patria. Video Girl Ai, al di là di ogni considerazione critica, ha sicuramente il merito di aver avvicinato il pubblico italiano ai manga, presentando una faccia diversa del panorama nipponico, che fino a quel momento era stato associato soprattutto a titoli come Ken il Guerriero, Saint Seiya o Dragonball. Nel 2000 l'opera è stata ristampata, in un'edizione più fedele all'originale, sulla testata Greatest.

Che cos'è Video Girl Ai?
Video Girl Ai è una commovente e a tratti drammatica storia d'amore: rifiutato dalla bella Moemi, Yota Moteuchi, un timido ma dolce adolescente, si rifugia in un videonoleggio alla ricerca di qualcosa di piccante con cui consolarsi. Tuttavia, una volta introdotta la cassetta nel videoregistratore, una bellissima ragazza esce dal televisore: il suo nome è Ai e il suo unico scopo è quello di regalare felicità a Yota per tre mesi. Ma la ragazza è difettosa e, contrariamente a quanto previsto, capace anche di provare veri sentimenti. Così in un tourbillon di umorismo, lacrime e avversità, il loro rapporto cresce e si evolve.

Chi sono i protagonisti?
Yota e Ai sono gli indiscussi protagonisti della storia; tuttavia Video Girl Ai annovera almeno tre comprimari di spessore. Moemi è la causa di tutti i turbamenti sentimentali di Yota: dolce, bella e ingenua, nel corso della storia tortura inconsapevolmente il cuore del povero amico. Takashi, il miglior amico di Yota, sotto la scorza da playboy, nasconde invece un animo sensibile e premuroso: la sua missione segreta è quella di mettere insieme Moemi e Yota. Infine c'è Nobuchi, un'esuberante kohai perdutamente invaghita di Yota.

Qual è l'ambientazione?
Video Girl Ai è una storia di ambientazione fortemente metropolitana: le strade, i parchi, i cinema e i bar di Tokio fanno da cornice alle vicende di Yota ed Ai, il cui rapporto tuttavia nasce e si sviluppa soprattutto nell'appartamento del ragazzo. Infine, punto di incontro di tutti i protagonisti è naturalmente la scuola superiore da essi frequentata.


in due parole
Manga creato nel 1990 per la casa editrice Shueisha da Masakazu Katsura racconta di Yota Moteuchi, un timido ma dolce adolescente che, rifiutato dalla bella Moemi, si rifugia in un videonoleggio alla ricerca di qualcosa di piccante con cui consolarsi. Dalla cassetta inserita nel videoregistratore, esce una bellissima ragazza di nome Ai.