Salta direttamente al contenuto

uBC Enciclopedia online del fumetto (torna all'indice)

JP-SANCT
Sanctuary
di Riccardo Panichi - 1 Feb 2003

Quando nasce e chi lo crea? Sanctuary sancisce nel 1991 il sodalizio artistico tra Sho Fumimura e Ryoichi Ikegami, due mangaka le cui strade si sono spesso incrociate negli anni '90 e che finalmente stanno ottenendo anche in Italia il successo che spetta loro. Il primo, capace di dar vita a personaggi potenti e "superiori", matura con questo lavoro ambizioni più alte dopo aver regalato ad una generazione un eroe indimenticabile come Ken il Guerriero; il secondo porta in dote un tratto raffinato e realistico, affinatosi sempre più nel corso delle numerose opere disegnate nella sua carriera (tra le quali ricordiamo certamente Crying Freeman e Mai, la ragazza psichica).

Che cos'è?
Sanctuary è la storia di due ragazzi e della loro visione. Chaki Asami e Akira Hojo, provati da una dura infanzia nei campi di concentramento della Cambogia, hanno coscienza sin da giovanissimi della decadenza politica e morale del Giappone.

Dentro di loro trovano tuttavia la forza di intraprendere un cammino parallelo: un percorso che li porterà a cambiare il Giappone riformandolo dal suo interno; si dividono così luci ed ombre, ben consapevoli che le une non possono esistere senza le altre: Asami intraprenderà la carriera politica, mentre Hojo percorrera la corsa ai vertici della yakuza, l'organizzazione mafiosa che esercita un'influenza pari almeno a quella del governo.

Chi sono gli amici?
Tanti i personaggi che incroceranno la strada di Asami e Hojo. Tuttavia, tra questi, non può certo essere dimenticato Tokai, il braccio destro di Hojo, una yakuza vecchio stampo, violento ma fedele. Importante, in quanto unica figura femminile di rilievo, è anche il vicecommissario di polizia Kioko Ishihara, una bella donna il cui unico difetto è quello di essere innamorata dello yakuza Hojo. Tra coloro che aiutano Asami nella sua carriera politica vanno ricordati sicuramente i giovani deputati indipendenti Yoshikawa e Sengoku, nonchè il leader di Anni '70, Kariya, il cui antico sogno, ormai lordato dai giochi di potere, è raccolto proprio dal giovane Asami

Chi sono gli avversari?
Di avversari sulla loro strada, Hojo ed Asami ne troveranno parecchi: tra di essi, putroppo, non mancheranno nemmeno cari amici. Tuttavia una menzione d'onore va attribuita certamente al segretario del partito liberare Isaoka, il burattinaio che muove i fili della politica giapponese, l'uomo che in assoluto rispecchia di più il decadimento del mondo politico e degli ideali che esso sottende.

Guida alla lettura
connessioni enciclopedia:
Sho Fumimura
la scheda dell'autore
Ryoichi Ikegami
la scheda dell'autore

Sanctuary viene serializzato in Giappone a partire dal 1991 sul settimanale Big Comics. In Italia arriva una prima volta (in due edizioni, di cui una in rivista e l'altra in monografico) con la Granata Press, senza tuttavia essere terminato.

Nel settembre del 2000, è la Star Comics a riproporlo interamente sulla testata Point Break, in un formato questa volta corrispondente a quello dei tankobon originali.


in due parole
Manga creato nel 1991 da Sho Fumimura con i disegni di Ryoichi Ikegami. E' la storia di due ragazzi, Chaki Asami e Akira Hojo, provati da una dura infanzia nei campi di concentramento della Cambogia, hanno coscienza sin da giovanissimi della decadenza politica e morale del Giappone. Nel tentativo di cambiare le cose, Asami intraprenderà la carriera politica, mentre Hojo percorrera la corsa ai vertici dell'organizzazione mafiosa yakuza.