Salta direttamente al contenuto

uBC Enciclopedia online del fumetto (torna all'indice)

IT-JS
Jonathan Steele
di Riccardo Panichi - 1 Feb 2003

Quando nasce e chi lo crea? Jonathan Steele esordisce nelle edicole italiane nell'aprile del 1999. Progettato inizialmente come miniserie, diventa una testata autonoma a seguito della chiusura di Zona X, a cui era stato in principio destinato. Il suo creatore, e per ora unico autore, è Federico Memola, mentre la caratterizzazione grafica del personaggio è frutto del lavoro di Teresa Marzia, già disegnatrice di Legs.

Chi è?
Jonathan Steele è un investigatore privato che si muove nella Terra del 2020, un pianeta sconvolto dall'improvviso avvento, nove anni prima, dell'era della magia, uno sconvolgimento epocale manifestatosi attraverso la mutazione fisica di molti dei suoi abitanti. Per contrastare il proliferare degli inevitabili pericoli di carattere magico, Jonathan ha fondato, con le amiche Jasmine e Myriam, esperte di magia ed esoterismo, un'agenzia di investigazioni magiche a Parigi, città che funge da base per i tre protagonisti.

Chi sono i suoi amici?
Di carattere solitario e sostanzialmente egoista, Jonathan fatica a portare avanti delle relazioni affettive. Tuttavia, nei primi numeri della serie, il biondo protagonista ha saputo trovare due comprimarie di spessore, con le quali divide spesso la scena. La prima, in ordine di apparizione, è stata Jasmine Rashad, mezza pakistana e mezza tedesca, modella di professione ma appassionata di magia sin da ragazzina (è in grado tra l'altro di recitare incantesimi tratti da un libro di famiglia). Sulle prime un po' altezzosa e superba, ha saputo presto trovare un'intesa sia con Jonathan sia con l'altra ragazza del gruppo, la canadese Myriam Leclair. Myriam è una vecchia conoscenza di Jonathan (del quale è sempre stata innamorata) e, per le sue forme abbondanti e il suo carattere esuberante, svolge spesso la funzione di spalla comica. La sua peculiarità è quella di avere ereditato da una fata dei potenti poteri, che si manifestano ogniqualvolta sia minacciata da forze magiche di origine sconosciuta.

Chi sono i suoi nemici?
Nella parte iniziale della serie Jonathan è il fulcro di una battaglia che alcune divinità stanno conducendo contro una misteriosa minaccia, che incombe sul destino della Terra. Principale artefice di questo pericolo sembra essere Thomas Rickman, capo del progetto per la costruzione della prima colonia terrestre stabile sulla Luna, animato da misteriosi e ancora oscuri doppi fini. Nemica molto più classica è invece Xenia Kristatos, capo della Crimson Seven, un'organizzazione terroristica che fa un uso indiscriminato della magia per portare a termine i propri piani.

Guida alla lettura
connessioni enciclopedia:
Zona X
contenitore multitematico bonelliano
Federico Memola
la scheda dell'autore

La serie regolare è tuttora edita dalla Sergio Bonelli Editore e gli arretrati sono facilmente reperibili dalla casa editrice o nelle fumetterie.

Per chi voglia avvicinarsi per la prima volta alla testata consigliamo di reperire qualcuna delle storie presenti nella Top Ten di uBC.


in due parole
Serie bonelliana di avventura fantastica creata nel 1999 da Federico Memola, reduce dall'esperienza di Zona X. Jonathan Steele è un investigatore privato che si muove nella Terra del 2020, un pianeta sconvolto dall'improvviso avvento nel mondo della magia, che ha comportato anche la mutazione fisica di molti dei suoi abitanti.