Salta direttamente al contenuto

uBC Enciclopedia online del fumetto (torna all'indice)

JP-ONISE
Caro fratello (Onisama e...)
di Martina Galea - 1 Feb 2003

Quando nasce e chi lo crea?
Siamo nel 1975: Riyoko Ikeda, autrice shojo già affermata grazie al celebre Versailles no bara (Lady Oscar), torna alla ribalta con un nuovo manga intitolato Onisama e..., tradotto in Italia come Caro fratello. La breve storia, composta da soli quattro volumetti, ha un tale successo da meritare, successivamente, la trasposizione in anime.

Che cos'è Caro fratello?
La storia è incentrata sulle vicende di Nanako Misonoo, una giovane studentessa liceale che inizia una nuova vita alle superiori. Le sue sensazioni vengono messe su carta e raccontate al suo caro fratello Takehiko, e in questo modo anche il lettore percepisce tutte le sfumature psicologiche che caratterizzano il manga.

Nanako in realtà è quasi semplice spettatrice: l'azione si articola intorno ad un triangolo di figure molto complesse: Kaoru, Lady Miya e Saint Just.

L'anno scolastico che Nanako trascorre al Seiran, liceo cornice della storia, rappresenta una fase chiave nella maturazione della ragazza.

Chi sono gli amici?
Takehiko, fratellastro di Nanako, nonchè suo amico di penna, è il confidente della ragazza, che esprime a lui tutti i suoi dubbi e le sue perplessità inerenti alla sua nuova vita alle superiori. Kaoru, senpai di Nanako, è un sostegno nella difficile vita di tutti i giorni al Seiran, specie quando Nanako si trova ad affrontare le malignità delle studentesse escluse dalla Sorority. Tomoko è un'amica d'infanzia di Nanako, con la quale ha condiviso molte esperienze, ma con cui avrà dei malintesi all'arrivo alle superiori. Queste incomprensioni portano le due amiche ad allontanarsi momentaneamente, per poi riappacificarsi a fine anno. Rei e Mariko non sono esattamente "amiche", in quanto più volte sono fonte di sofferenza e turbamento per Nanako. Mariko è una compagna di classe con forti turbe psichiche, e solo verso la fine della serie può essere considerata un personaggio positivo. Rei è la persona per la quale Nanako prova il sentimento più profondo, e pare che anche Rei ricambi queste attenzioni. In realtà, la figura controversa di Rei rimane estranea a questo amore, perchè ormai troppo persa nel suo morboso rapporto con Lady Miya. Altri personaggi minori, come Takashi, o i genitori di Nanako, accompagnano la ragazza in questo primo, turbolento anno di superiori.

Chi sono i nemici?
L'antagonista principale di Nanako, per quanto si atteggi a sua amica e protettrice, è Lady Miya, sorella di Rei, anche se la sua ostilità è più rivolta alla sorella che direttamente a Nanako. Altra figura negativa è Misaki, compagna di classe di Nanako, che non perde occasione per stuzzicare e offendere sia lei sia Mariko.

Per maggiori informazioni e per le curiosità, leggere la pagina delle FAQ


in due parole
Manga creato nel 1975 da Riyoko Ikeda, narra le vicende di Nanako Misonoo, una giovane studentessa liceale che inizia una nuova vita alle superiori. Le sue sensazioni vengono messe su carta e raccontate al suo caro fratello Takehiko.