Salta direttamente al contenuto

Alessandro Barbucci

la scheda dell'autore
Scheda di  |   | enciclopedia/


Alessandro Barbucci
 


Alessandro Barbucci

Biografia

1991| Disegna la sua prima storia a fumetti come professionista a 18 anni, per la Walt Disney Company Italia. Oltre a collaborare regolarmente con le principali riviste Disney, prende presto parte ai principali progetti creativi della casa editrice.

1995| Partecipa al progetto New Characters Research, che dura più di sette mesi.

1996| Prende parte al progetto per la realizzazione delle serie animate "Disney Babies" e "Giovani Marmotte" ( in inglese “Junior Woodchucks”), firmando testi, regia, character design e storyboards. Inizia (e continuerà fino al 1998) a insegnare tecniche del fumetto presso l’Accademia Disney in Italia.

1997| Lavora come character designer per il video 3D "Winnie the Pooh". Insieme a Barbara Canepa, crea il nuovo magazine W.I.T.C.H. nato da un’idea di E.Gnone: partecipano infatti alla stesura del soggetto, realizzano i personaggi, background, lo stile grafico, registico e coloristico di un progetto che sta riscuotendo dall’aprile del 2001 un enorme successo in tutto il mondo. Pubblicato attualmente in 80 paesi, ha venduto più di 40 milioni di copie, ricevendo premi da tutti i paesi. Attualmente W.I.T.C.H. è il 4° magazine più venduto al mondo. Inoltre, i due iniziano a lavorare alla saga fantascientifica "Sky Doll", pubblicata in Francia dalla casa editrice Soleil, in Italia, Spagna, Portogallo, Germania, Grecia, Serbia, Russia... in totale più di 15 paesi.

Barbucci, Canepa e... la Sirenetta!
foto di gruppo

(c) aventi diritto

Barbucci, Canepa e... la Sirenetta!<br>foto di gruppo<br><i>(c) aventi diritto</i>
1998| A Parigi, rappresenta l’Italia in una sessione creativa che riunisce diversi artisti provenienti da svariati paesi del mondo per creare la nuova guida licensing "Mickey for Kids 2000". Contemporaneamente lavora come visualizer per l’agenzia pubblicitaria Saatchi & Saatchi e come regista, character designer e animatore nel mondo dei videogame.

1999| Riceve in premio il “Topolino d’oro” come miglior storia disegnata per la sua collaborazione alla rivista PK e crea graficamente la serie "Paperino Paperotto",che riscuote un grande successo in Italia e in Nord Europa.

2001| Tiene anche il “Corso di colore e manga” ad altri artisti disney per la rivista. Insieme a Barbara Canepa, viene premiato per il loro Sky Doll" per la “migliore colorazione” a Sollies-Ville.

2002| "Sky Doll" vince a Napoli-Comicon la “Pantera di G.B.Carpi” come “progetto innovativo” e viene premiata come “miglior serie” a Vaison la Romaine e “Coup de cour” a Illzack.

2003| Vince al Festival di Nimes il “Cinghiale di Uderzo” come “miglior giovane talento” e anche come “miglior disegnatore 2003” (insieme a Barbara Canepa) a Lucca Comics. Inoltre, sempre in coppia con Barbara Canepa, è ideatore grafico della serie "Monster Allergy", un fumetto per ragazzi uscito nel marzo 2003 per la Soleil In Francia.

2004| "Monster Allergy" esce in Italia come magazine mensile e attualmente è venduto in 12 paesi.

2005| "Sky Doll" inizia a mettere sul mercato europeo anche prodotti di merchandising, come statuine, affiches e oggettistica piu a largo pubblico. E’ in progetto anche un CD musicale con un gruppo musicale italiano: i TOO-TIKI, con musiche scritte apposta per la serie, previsto per l’autunno 2005. Oltre a continuare le avventure di Noa, i due hanno ideato la serie ispirata a Sky Doll, "Heaven Dolls", in uscita ogni mese sul Lanfeust Mag (per Soleil, in Francia) e in album nel 2006. Ancora, c'è in lavorazione la serie televisiva a cartoni animati di "Moster Allergy", prodotta da Rainbow, in uscita nell’autunno del 2005. I due lavorano al nuovo "Art Book" di "Sky Doll" e a una una storia breve su "Sillage" con Morvan.

2006| Ad Angouleme viene presentato il terzo volume della saga di "Sky Doll", che esce in Italia ad aprile. Con Barbara Canepa, infine, è in programma un nuovo progetto fantasy per il 2007.

Dicono di lui..

...piace immaginare che i due protagonisti - Roy e Noa - non siano altro che i due autori - Alessandro e Barbara - in veste cartacea.

Pierfilippo Dionisio, in Monitor - Sky Doll, maggio 2001

Con uno stile che unisce la migliore tradizione disneyana italiana, suggestioni del manga giapponese e un’eleganza e un dinamismo del tratto del tutto personali, Alessandro Barbucci e Barbara Canepa hanno portato una ventata di novità nel panorama un po’ asfittico del fumetto italiano.

Presentazione di Barbucci e Canepa per Lucca Comics di una conferenza organizzata da Art'Intorno, ottobre 2005

Il piglio degli autori è quindi scanzonato, ma non troppo. Diciamo che fanno finta di divertirsi, e si divertono molto in realtà, ma intanto fanno anche sul serio. E soprattutto lavorano duro, lavorano bene.

Ferruccio Giromini, in Sky Doll Factory, maggio 2003

Index personale

W.I.T.C.H.

  • 2001| 1 (supervisione colori e atmosfera, anche negli albi seguenti)
  • 2001| 2 (solo layout)

Sky Doll

  • 2001| 1
  • 2002| 2
  • 2006| 3

Monster Allergy

  • 2003| 1

Topolino

  • 1994| "Zio Paperone oro & famiglia"
  • 1995| "Paperino e la statistica favorevole"
  • 1996| "Quo e la magia di San Valentino"
  • 1997| "Paperino e il segreto di Gastone"
  • 1998| "Paperino e la corsa al best-seller"
  • 1999| "Paperino paperotto e il giorno piú duro"
  • 2000| "Paperino Paperotto e lo sciamano dai mille occhi"
  • 2001| "Zio Paperone e l'incredibile avventura di capodanno"
PKNA
  • 1997| 5-1
  • 1998| 14-1 14-2 15-2 16-2
La Sirenetta
  • 1996| "Ariel e l'angolo di serie B"
  • 1999| "La principessa Ariel e il passa paura"
  • 2000| "Ariel e il regalo perfetto"

Per un elenco esauriente e completo di tutte le storie Disney di Alessandro Barbucci, consigliamo la consultazione del catalogo I.N.D.U.C.K.S..

Condividi questa pagina...