Salta direttamente al contenuto

Camera chiusa, La

quattro mura e un biglietto di sola andata per la follia
Scheda di  |   | dylandog/


Camera chiusa, La
IT-DD-CF6b


uBCode: ubcdbIT-DD-CF6b

Camera chiusa, La
- Trama

Rinchiuso in un monolocale da cui è impossibile uscire, l'Indagatore dell'Incubo cerca in ogni modo di evadere e preservare la propria sanità mentale, tra circostanze surreali e un pubblico sempre più folto che lo osserva...

Valutazione

ideazione/soggetto
 3/7 
sceneggiatura/dialoghi
 4/7 
disegni/colori/lettering
 5/7 
 57

Recensione

data pubblicazione 27 Apr 2011
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbSilvia Mericone
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbRita Porretto
disegni (matite e chine) di ubcdbSimona Denna
colori di ubcdbChiara Fabbri Colabich
copertine
Dylan Dog Color Fest 6 (Femmes fatales)<br>copertina di Laura Zuccheri<br><i>(c) 2011 Sergio Bonelli Editore</i>

Annotazioni

Note e Citazioni

  • A p. 37 Groucho cita esplicitamente lo scrittore francese François de La Rochefocauld.
  • Mentre malmenano il povero Dylan i drughi intonano You are my sunshine, di Jimmie Davis e Charles Mitchell, mentre nella famosa scena dello stupro di Arancia meccanica la violenza è consumata sulle note di I'm singing in the rain.

Incongruenze

Inviateci le vostre segnalazioni!

La frase

So chi sono, dove sono e perché mi trovo qui. La lucidità che mi resta è forse la beffa più grande. Mi consumerà, lo sento, facendo di me un... un fantasma.

Un rassegnato Dylan, p. 35 (= p. 65).

Personaggi

Dylan Dog, Indagatore dell'Incubo
Abby, studentessa e cliente di Dylan
Groucho, assistente di Dylan (sporadiche apparizioni)

Location

Appartamento di Abby

Vedere anche...

Recensione

Condividi questa pagina...