Salta direttamente al contenuto

... e cenere tornerai

una spirale di paranoia per Dylan
Scheda di  |   | dylandog/


... e cenere tornerai
Dylan Dog 346


uBCode: ubcdbIT-DD-346

... e cenere tornerai
- Trama

Senza clienti da mesi, convinto di essere vittima di un complotto generale da parte di tutti (Groucho incluso) e in procinto di essere sfrattato dal n.7 di Craven Road, Dylan Dog scivola in una spirale di paranoia.

Valutazione

ideazione/soggetto
 4/7 
sceneggiatura/dialoghi
 7/7 
disegni/colori/lettering
 6/7 
 83

Recensione

data pubblicazione Lug 2015
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbPaola Barbato
disegni (matite e chine) di ubcdbGianluca Cestaro
disegni (matite e chine) di ubcdbRaul Cestaro
copertine
Dylan Dog 346<br>copertina di Angelo Stano<br><i>(c) 2015 Sergio Bonelli Editore</i>
tavole o vignette
Dylan uccide la propria immagine del passato<br>disegni di Gianluca e Raul Cestaro, Dylan Dog n.346, pag.87<br><i>(c) 2015 Sergio Bonelli Editore</i> La domanda più pericolosa<br>disegni di Gianluca e Raul Cestaro, Dylan Dog n.346, pag.17<br><i>(c) 2015 Sergio Bonelli Editore</i>

Annotazioni

Note

  • Nel piano di rilancio di Dylan Dog ideato dal curatore Roberto Recchioni, questo albo chiude la "fase 2" e completa, in attesa di futuri sviluppi, la ridefinizione dell'universo narrativo del personaggio (dal pensionamento dell'ispettore Bloch agli arrivi dell'ostile ispettore Carpenter e del nuovo cattivo John Ghost, fino al rapporto tra Dylan e le donne).
  • Nonostante le preoccupanti premesse e dopo un periodo vissuto da senzatetto allucinato dalle visioni, al termine dell'episodio Dylan rinsavisce e rientra nello storico appartamento di Craven Road. Di più: ne diventa proprietario a pieno titolo, grazie all'intervento di un misterioso benefattore che rimane nell'ombra.
  • L'elemento che viene maggiormente messo in discussione in questo episodio è però ben più importante del formale passaggio di proprietà e riguarda la figura di Groucho: nelle ultime due tavole l'assistente di Dylan Dog, da lui stesso accusato al culmine della sua paranoia di recitare una parte e di cospirare ai suoi danni, dopo la loro riconciliazione è mostrato mentre sta tramando alle spalle dell'indagatore dell'incubo, aggiornando telefonicamente una misteriosa persona che sembra aver giocato un ruolo determinante negli ultimi eventi e restando in attesa di nuove istruzioni.
  • Da notare che una frase di Groucho al telefono col misterioso interlocutore, "Tutto a posto, anche se niente è in ordine", è praticamente la stessa pronunciata da John Ghost a pag.96 del n.341.

La frase

  • Dylan: "Se non ci fossero stati loro... a proposito, come conosci queste persone?"
    Groucho: "Lo sai, capo, ho una doppia vita in cui tramo alle tue spalle."
    D: "Scusami... non ti chiederò più niente."
    G: "Nemmeno la pistola?"
    D: "A parte quello."
    Dylan e Groucho, pag.95

  • "Aspetto nuove istruzioni."
    Groucho, al telefono con un misterioso interlocutore, pag.98


Vedere anche...

Recensione

Condividi questa pagina...