RecensioneNote

Mappa del SitoNovitàIndice

Dylan Dog  n.125
" Tre per zero "
(1k)
( 2 , 5 , 7 ) 3 + 2
65% equiv.
5/7


Quando la Morte è in vacanza, allora le storie più strane escono fuori e s'intrecciano tra loro in un macabro balletto. Ed intanto Dylan è di passaggio...

3 x 0 = . . . boh?
recensione di Gianluigi Fiorillo
Dylan Dog



Soggetto
(1k)
2/7
Tiziano Sclavi Storia alla "Golconda", piena quindi di licenze ironico-poetiche : immorti, morti di terza classe, equazioni matematiche miracolose, etc. etc. Tutto bene, direte quindi voi : ampia libertà di azione per l'ideatore e lo sceneggiatore, divertimento assicurato. Non è così facile: anche queste storie devono avere una loro coerenza, una loro plausibilità. E qui siamo messi male. Il coerente Dylan, colui che nemmeno sull'orlo della fame si è mai abbassato ad occuparsi di un caso normale ora addirittura si cala nei panni di fattorino di lusso per portare un misero assegno di 5.000 £ in uno sperduto paesotto di poche anime e senza nemmeno che il suo quinto senso e mezzo "squilli", la figlia del capo di turno insegue il nostro eroe dichiarandogli solo alla fine il proprio sconfinato amore, il "3 x 0" del titolo è messo lì in modo perlomeno estemporaneo, senza reali conseguenze nell'albo...

Una storia inverosimile, quindi, ma non tanto per l'ambientazione (i lettori di DD sono abituati a ben altro) quanto per le reazioni innaturali dei personaggi. La stessa improvvisa conversione alla serietà di Groucho è uno strappo alla regola troppo grande per essere verosimile. A conti fatti i personaggi fasulli della storia sono proprio Groucho, Dylan e la sua fiamma di turno. I comprimari fanno invece il loro egregio dovere (a parte forse lo scienziato, un po' troppo caricaturizzato) creando intrecci davvero godibili. Persino il tacchino che compare nell'albo ha una personalità più spiccata del Dylan di questa storia.

Sceneggiatura
(1k)
5/7
Tiziano Sclavi Vale lo stesso discorso fatto per il soggetto: tutto bene o quasi per gli intermezzi, inguardabile per il trio di protagonisti. A dare una mano fondamentale alla bella caratterizzazione dei personaggi secondari ci sono gli splendidi e dinamici disegni di Brindisi.

Una citazione di merito per le esilaranti sequenze in cui la fa da padrone il tacchino di Bellybutton, davvero grandi. Una di demerito per i pesanti balloon delle pagine 7 ed 8 in cui Groucho si dilunga senza prendere fiato sui i problemi del mondo.

Disegni
(1k)
7/7
Bruno Brindisi Stupendi disegni, quelli di Brindisi. Le sue tavole mi sembrano un mix perfettamente riuscito tra lo stile di Casertano e quello cartoonesco di Piccatto. Grandissima attenzione alla resa delle espressioni dei personaggi, che non hanno mai nemmeno una ruga fuori posto; scene dinamiche veramente incredibili (e qui d'obbligo un bel richiamo al tacchino superstar ;-). E che dire dei lavagnoni neri della stanza dello scienziato ? Mettiamoci pure che il nostro caccia dal suo braccio uno degli "effetto neve" più belli mai disegnati... e rimane un rimpianto: ach, che spreco questi disegni!

Copertina
(1k)
3/3
Angelo Stano Altra bella copertina di Stano, questa sta diventando una (bella) abitudine. Il Mondo dei numeri che crolla addosso a Dylan rimarrà sicuramente una copertina da ricordare.

Overall
(1k)
2/3
Accidenti, mai visto un albo così disomogeneo. Di solito dei disegni eccellenti magari si portano in scia anche una storia carina, senza parlare dell'indubbio effetto positivo che hanno sulla sceneggiatura, a cui sono strettamente legati. Invece la storia è davvero una frana, fa acqua da tutte le parti e poco può fare il buon Brindisi con le sue acrobazie grafiche per sollevare dalla mediocrità quest'albo.



Partecipate! Esprimete il vostro voto su quest'albo utilizzando il form qui sotto. Inviateci anche commenti/osservazionisull'Albo o sulla Recensione, segnalazioni di errori di sceneggiatura o curiosità, utilizzando la pagina del Fatecelo sapere!. Siamo sempre pronti a raccogliere le vostre osservazioni anche per storie uscite da molto tempo. I vostri commenti appariranno nella stessa pagina della recensione.
Soggetto

 
Sceneggiatura

 
Disegni

 
1/7 Adesso Basta! - 2/7 Mediocre - 3/7 Sufficiente - 4/7 Discreto - 5/7 Buono - 6/7 Ottimo - 7/7 Capolavoro! ( note sul Metodo di Valutazione )

(c) 1997 uBC all right reserved worldwide creation date [ 01.01 1997v1.0 ]