Salta direttamente al contenuto

Santeria

in Messico Harlan e co. ritrovano due vecchie conoscenze
Scheda di  |   | dampyr/


Santeria
IT-DP-87


uBCode: ubcdbIT-DP-87

Santeria
- Trama

Ciudad Juarez è una città messicana in mano ai narcotrafficanti, ma soprattutto è una città in cui si consuma un numero impressionante di delitti contro le donne. Alcuni esperti di crimine, tra cui Ann Spade, vi si recano per cercare di saperne di più. Contemporaneamente, anche Harlan, Kurjak e Tesla indagano per capire se può essere coinvolto un Maestro della Notte
data pubblicazione Giu 2007
testi (soggetto e sceneg.) di ubcdbMauro Boselli
copertina di ubcdbEnea Riboldi
disegni (matite e chine) di ubcdbFabrizio Russo
copertine
Dampyr 87<br>copertina di Enea Riboldi<br><i>(c) 2007 SBE</i>
tag
, ,

Annotazioni

Note e citazioni

  • Quest'albo, ambientato in Messico, parla dei delitti di Ciudad Juarez, che purtroppo non appartengono alla fantasia. Juarez è la città più pericolosa al mondo per le donne: la città, come spiega anche Wikipedia, è infatti teatro di numerosissimi omicidi che da oltre dieci anni interessano giovani donne. Le autorità non riescono a individuare il colpevole, nonostante abbiano arrestato un uomo di nome Jesus Manuel Guardado Márquez, alias «El Tolteca»; come pure la banda di «Los Choferes», i cui componenti sono stati accusati di essere gli assassini. A questa tragica vicenda è dedicato il libro "Ossa nel deserto" di Sergio Gonzalez Rodriguez e il recente film "Bordertown" con Antonio Banderas.
  • Tornano la poliziotta inglese Ann Spade e Jeff Carter alias Samuel Eardley, apparsi per la prima volta nel n.47 "I delitti di Sheffield". In quell'occasione Ann non incontrò mai Harlan, e Kurjak, mentre il reporter Carter, che conduceva delle ricerche sulla Temsek, si rivelò un serial killer giustiziere che mieteva le sue vittime proprio tra i dipendenti della Temsek, arrivando a farne esplodere la sede (in cui si trovavano anche Harlan , Kurjak e Tesla).
  • Carter fa la conoscenza di Tesla, senza sapere che proprio la vampira lo aveva seguito nascosta nel bagagliaio della sua auto ne "I delitti di Sheffield".
  • Curiosamente, anche in questo albo, come nel n.47, Harlan e Kurjak hanno a che fare con un reporter. Che fortunatamente non ha una doppia identità.
  • La Santerìa che dà il titolo all'albo è un rito cubano simile al vudu, particolarmente diffuso tra la malavita latina e i narcotrafficanti.
  • Harlan e Kurjak tornano ad usare le false identità di Harry Drake ed Emil Wolf.

La frase

"Il potere e la corruzione da soli non bastano ad assicurarci l'impunità. Ci vuole un pizzico di magia nera"
l'ispettore corrotto Vargas, pag. 86.

Personaggi

Harlan
Kurjak
Tesla
Spade, Ann, poliziotta inglese
Carter, Jeff alias Samuel Eardley, giustiziere
Shirrefs, Edward, profiler FBI
Barraza, Raul, reporter
Baca, Elfrido ed Angel, gangster del narcotraffico
Don Francisco Alvarado detto El Vampiro
Vargas, poliziotto corrotto

Locations

Ciudad Juarez, Messico El Gato Negro Residenza Alvarado

Elementi

Magia nera Omicidi seriali Narcotraffico

Condividi questa pagina...